USTICA, L’ISOLA DELLA MUSICA – III edizione – 8 – 23 agosto


Ustica si candida sempre più a diventare “l’isola della musica”. Dei generi più disparati visto che la piccola isola di fronte Palermo continua ad ospitare jazz d’autore, ma anche alle note etniche, alla musica popolare e al rock. E da quest’anno, anche un concerto a mezzanotte, sulle note di uno dei cantautori più coerenti del panorama italiano. Il progetto “Ustica, l’isola della musica”, nato da un’idea di Angelo Butera e promosso anche quest’anno dall’Assessorato regionale al Turismo e dal Comune di Ustica, prevede quattro concerti, dal 8 al 23 agosto. 8 - 23 agostoL’apertura sarà proprio a mezzanotte di domani (8 agosto) nella piazzetta di Ustica quando Edoardo De Angelis proporrà alcuni dei suoi brani più noti in un concerto intimo in cui il cantautore “si racconterà” al pubblico raccolto attorno. De Angelis è gran parte della musica italiana: cantautore e paroliere per Francesco De Gregori, Amedeo Minghi, Cocciante (solo per citarne alcuni), dopo le avventure con il Folkstudio e la Schola Cantorum, ha iniziato un percorso da solista che lo ha portato sui palcoscenici di tutto il mondo. I suoi “Racconti” saranno  una carrellata di successi – (Nostra Signora del golpe e Ramirez fino a “Lella””, canticchiato anche da commissario Montalbano ne “Il ladro di merendine” -, parecchi tratti dall’ultimo album, “Sale di Sicilia”. Sempre sabato, ma nel pomeriggio alle 18 al CarpeDiem, si presenta invece il libro omonimo di Mariacristina Di Giuseppe (Navarra editore) da cui è tratto lo spunto per il cd.

8 - 23 agostoGiovedì 13 agosto, alle 22 nella piazza di Ustica, tocca all’ Emanuele Luvito trio, capitanato dal giovanissimo palermitano che ha partecipato alle selezioni per Amici 14. Sin dai casting, Emanuele ha fatto presente di non aver mai studiato canto, riponendo tutta la forza della propria musica nella voglia di far emozionare il pubblico. E c’è riuscito visto che, nonostante il talent, la sua carriera va sempre più avanti, dopo gli inizi come voce del gruppo soul/R&B monrealese “The State Of The Soul”, un trio completato dal chitarrista Alessandro Venturella e dal percussionista Salvo Testa.

A ferragosto si balla: alle 22 del 15 agosto ecco in piazza gli scatenati Jumpin’up, gruppo composto da 8 musicisti che hanno suonato nei festival internazionali più prestigiosi. Il loro repertorio abbraccia blues, swing e Rock&Roll anni ‘40 e ’50, ricreando divertenti atmosfere dal sapore italo-americano. 8 - 23 agostoIl 23 agosto si chiude con il concerto più atteso: Peppe Servillo aprirà infatti ad Ustica la mini tournée siciliana di tre date (che tocca il 24 Castelbuono e il 25 agosto Palermo, allo Steri) che lo vede al fianco del Solis String Quartet. Il loro progetto “Spassiunatamente” è un omaggio alla cultura e alla canzone classica napoletana, l’inizio di un viaggio, senza limiti di tempo e di spazio che vede avvicendarsi brani famosi e pezzi meno conosciuti e qualche volta dimenticati … Da “Munasterio ‘e Santa Chiara” a “Che t’aggia di”, da “Dicitincello vuje” a  “Maruzzella” , “Dove sta Zaza’” e tante altre.

 I concerti sono tutti ad ingresso libero.

“La musica ad Ustica è un ulteriore spunto per visitare l’isola e attirare i giovani – spiega il sindaco Attilio Licciardi –. Ustica si presta in maniera particolare perché è un’isola dedita alla musica, con molti spazi inclini naturalmente ad ospitare concerti in acustica. Lo ha dimostrato anche la mini rassegna di tre concerti jazz proposta la scorsa settimana, che ha raccolto un grande successo. Adesso vorremmo rilanciare con le albe in musica: un tentativo che, se apprezzato, continuerà di sicuro”.

 

Info: 333.5289457 –

 

1+

Leave a Reply

See also:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: