Ustica Webcam, una “distanza focale” poco chiara che genera sospetti


 

Lettera aperta al Sindaco di Ustica

OGGETTO: Distanza focale Webcam su Cala Santa Maria

Siamo costretti a ritorniamo, ancora una volta, sul problema della Webcam perché sono state molte le sollecitazioni pervenute da amici vicini e lontani, proprio in questo periodo.

In data 23-03-2015  prot. 1544 abbiamo chiesto ufficialmente al sindaco se l’allontanamento della distanza focale della webcam, che non permette la visione completa di Cala Santa Maria, era stata una “disattenzione, distrazione” dell’operatore durante qualche lavoretto di messa a punto o vi sono motivi “ostativi” che i cittadini non devono conoscere…
Ancora, purtroppo, non abbiamo notato alcun intervento sulla webcam e, cosa più grave ed irrispettosa, non abbiamo ricevuto alcuna comunicazione.
Sindaco quali mezzi dobbiamo utilizzare, nel rispetto della legge sulla trasparenza,  per abbattere il muro di indifferenza e disinformazione che regna sovrano in questa amministrazione?
L’assenza di  “democratiche” risposte genera, di solito, sospetti e noi  non vorremmo essere sospettosi!
Ma, come diceva qualcuno, una domanda sorge spontanea!
Se una amministrazione non è capace di risolvere questi piccoli problemi  o orienta le scelte politiche per favorire gli interessi di pochi a scapito del diritto di tanti,  come può pensare di essere in grado di risolvere problemi più complessi?

Pietro Bertucci

Ustica Vista cala Santa Maria 1F.C.5388 Ustica vista Cala Santa Maria 2

 

 

5+

Leave a Reply

See also:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: