Il pianista canadese Ben Cruchley domenica 23 febbraio a San Mattia, a Palermo


PALERMO CLASSICA  |  PIANO MUSIC CONCERT
SAN MATTIA AI CROCIFERI | PALERMO | 8 dicembre 2019 > 19 aprile 2020
BACH              MOZART          PROKOFIEV

Domenica 23 febbraio | ore 19,15 | San Mattia ai Crociferi  

BEN CRUCHLEY | piano

Il cartellone di Palermo Classica winter stavolta accoglie un pianista che ha origini d’oltreoceano, ma un cuore europeo: domenica prossima (23 febbraio), alle 19,15 a San Mattia ai Crociferi, nel cuore della Kalsa, a Palermo, sarà infatti la volta di Ben Cruchley, pianista canadese di stanza a Berlino, conosciuto per la grande duttilità delle sue esecuzioni e per la natura fortemente cosmopolita; Cruchley ama particolarmente il repertorio contemporaneo e ha fatto parte dell’Ensemble Novecento a Roma, partecipando a numerose esecuzioni di opere prime. Il pianista proporrà l’”Ouverture francese” di Bach, il celeberrimo “Adagio K 540” di Mozart, e la “Sonata Op. 84” di Prokofiev. Biglietti: 14,50 euro.

Nato a Toronto, in Canada, nel 1986, Ben Cruchley ha ottenuto nel 2015 il 2° Premio all’International Telekom Beethoven Competition di Bonn ed il 3° Premio, insieme al Premio speciale per la migliore esecuzione di un’opera di Grieg, alla XV Edizione dell’ Edvard Grieg Piano Competition nel 2016. Terminati gli studi a Montreal con Dang Thai Son (storico vincitore del concorso Chopin di Varsavia), il giovane pianista si è trasferito in Italia, dove nel giugno 2017 ha conseguito si è diplomato all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia sotto la guida di Benedetto Lupo.  Ospite di spazi prestigiosi come le Brahmssaal della Musikverein (Vienna), Konzerthaus (Berlino), Beethovenhaus (Bonn), Parco della Musica (Roma), Troldsalen in Norvegia, e la sala Roy Thompson che e Richard Bradshaw a Toronto, Cruchley è conosciuto per la sua natura fortemente cosmopolita. Si è esibito come solista con l’ Orchestra Beethoven di Bonn, Orchestra Filarmonica di Narva (Estonia), Orchestra Sinfonica di Bergen, e col JungesOrchester della FreieUniversität (Berlino). Ha suonato musica da camera con membri del Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, della Festival Orchestra di Lucerne, e dell’Orchestra dell’Opera di Canada. Ben Cruchley è un musicista di grande duttilità, a suo agio sia nel repertorio solistico che in quello cameristico e capace di spaziare agilmente anche in quello contemporaneo. A Roma ha fatto parte dell’ Ensemble Novecento, partecipando a diverse prime esecuzioni assolute di musica moderna. Si è esibito come sonorizzatore live di film e ha ricoperto il posto di répétiteur e direttore assistente all’ “Opera Atelier” di Toronto.

PROSSIMI APPUNTAMENTI:  Domenica 1 marzo sempre a San Mattia ai Crociferi, toccherà alla pianista tedesca Sina Kloke che aprirà il concerto con le “Suite inglesi” di Bach per continuare con la “Sonata n. 9” di Mozart e la “Sonata n.2” di Prokofiev.

I biglietti dei concerti nella chiesa di San Mattia sono acquistabili presso l’Accademia Palermo Classica in via Paolo Paternostro, 94; la sera stessa del concerto all’ex chiesa di San Mattia. Info: 091.332208 | 366.4226337 | www.palermoclassica.it

 

Ufficio stampa Palermo Classica
Simonetta Trovato – 333.5289457