Partenza per l’Australia


[ id=13283 w=320 h=240 float=center]

^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla California Agostino Caserta

Bella foto in cui si notano tanti cari e ” grandi ” usticesi della passata generazione. La persona in partenza per l’Australia sembra la signora con il cappellino. ” La zia ” Peppina moglie di Vincenzino Verdichizzi ( ‘U zingaru ) emigrata in Australia faceva spola tra i due continenti; trascorreva l’estate ad Ustica e quando tornava in Australia trovava la’ un’altra estate all’inizio…..La societa’ di Navigazione era la Si.Re.Na. La motonave “Nuova Ustica” attraccava alla Banchina Gargano ( Sailem ), lo scalandrone sembrava nuovo di zecca, e buttava regolarmente l’ancora. A quei tempi era appena iniziato il servizio aliscafi della ditta SAS di Trapani con aliscafi della Societa’ Rodriguez di Messina che sulla tratta Palermo-Ustica impiego’ il “Pisanello” per molti anni, piccolino 35-40 posti in tutto, che nel 2002 ho visto, andando a Favignana, parcheggiato a secco nel porto di Trapani ancora in eccellente stato.

Da sinistra di spalle si vedono Salvatore Tranchina ( carraccio ), Salvatore Licciardi ( pellescecco ), Felice Caserta ( pastasciutta ), Pietro Compagno, in primo piano Nunzio Maggiore che era il portanbandiera nelle Processioni per la categoria degli agricoltori, con la moglie ” a ‘za Ciccia ” le figlie e le nipotine, Maria Caserta, Masina Caserta Picone, Nunzia Caserta, Pietro Ailara, Maria Longo, la figlia Giovanna, Girolamo Longo, Maria Maggiore, Giovanna Picone, il padre Giacomino Picone, Enzo Tranchina ( Giulio ) e la moglie.

 

One thought on “Partenza per l’Australia

  1. Bella foto in cui si notano tanti cari e ” grandi ” usticesi della passata generazione. La persona in partenza per l’Australia sembra la signora con il cappellino. ” La zia ” Peppina moglie di Vincenzino Verdichizzi ( ‘U zingaru ) emigrata in Australia faceva spola tra i due continenti; trascorreva l’estate ad Ustica e quando tornava in Australia trovava la’ un’altra estate all’inizio…..La societa’ di Navigazione era la Si.Re.Na. La motonave “Nuova Ustica” attraccava alla Banchina Gargano ( Sailem ), lo scalandrone sembrava nuovo di zecca, e buttava regolarmente l’ancora. A quei tempi era appena iniziato il servizio aliscafi della ditta SAS di Trapani con aliscafi della Societa’ Rodriguez di Messina che sulla tratta Palermo-Ustica impiego’ il “Pisanello” per molti anni, piccolino 35-40 posti in tutto, che nel 2002 ho visto, andando a Favignana, parcheggiato a secco nel porto di Trapani ancora in eccellente stato.

    Da sinistra di spalle si vedono Salvatore Tranchina ( carraccio ), Salvatore Licciardi ( pellescecco ), Felice Caserta ( pastasciutta ), Pietro Compagno, in primo piano Nunzio Maggiore che era il portanbandiera nelle Processioni per la categoria degli agricoltori, con la moglie ” a ‘za Ciccia ” le figlie e le nipotine, Maria Caserta, Masina Caserta Picone, Nunzia Caserta, Pietro Ailara, Maria Longo, la figlia Giovanna, Girolamo Longo, Maria Maggiore, Giovanna Picone, il padre Giacomino Picone, Enzo Tranchina ( Giulio ) e la moglie.

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.