“Bisogna vivere l’Isola e tutti i suoi disagi tutto l’anno…”


Di solito non amo rispondere ma non per snobbare ma perchè preferisco sempre parlare guardando le persone negli occhi…..ma stavolta non ce la faccio…..ma è possibile che in un momento di totale sfacelo si riesce a vedere sempre del negativo anche nelle cose positive? Ci siamo messi a disposizione del comune per riaprire e sottolineo riaprire il centro accoglienza che a mia memoria è sempre stato utilizzato come centro informazione approfittando della buona volontà di tutti noi e degli amanti dell’isola e si trova anche la forza di discutere sugli orari e sul luogo, ma mannaggia, ma era meglio niente? era meglio dover rispondere ai turisti che chiedono di un punto informazione, mi dispiace ad Ustica non esiste….e poi parliamoci chiaro, è normale rispedire i nostri turisti giù al porto per avere informazione su cosa fare o altro quando la vita del paese è in piazza? ma dai cerchiamo di essere realisti e poi che nessuno me ne voglia, ma da lontano e dal di fuori è molto semplice parlare e dire cosa fare e cosa non fare…vivete con noi tutto l’anno e vivete soprattutto i nostri disagi e non solo i 15 giorni d’estate e poi possiamo riparlarne….bisogna viverla l’isola e tutti i suoi disagi….e poi non è assolutamente vero che abbiamo cacciato i nostri anziani, a loro è stata destinata un’altra location che verrà ristrutturata e dedicata tutta quanta a loro nel frattempo nessuno li caccerà dai nostri spazzi se vorranno farsi una partita a carte…..scusate lo sfogo ma dispiace sentirsi additati anche quando ci si sforza di fare del bene per la collettività e l’unico nostro vero bene è mettere il turista a proprio agio e al centro dell’attenzione considerando ch’è il nostro unico e vero datore di lavoro…….spero non avere offeso nessuno!

Clelia Ailara

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.