Calcio: ASD Ustica sconfitta in casa dal Godrano per 1 a 4


asd_usticaA distanza di qualche ora mi accingo a commentare la partita di recupero tra Ustica e Godrano. A mente fredda,il commento mi viene più sereno. Purtroppo iniziamo con il risultato, che è stato di 1 a 4 per gli ospiti. Ospiti che avevano una grossa motivazione prima della partita, cioè che se il recupero fosse andato per il verso giusto sarebbero balzati dal 4° posto al 3°, e così è stato. La partita è iniziata, davanti ad un pubblico entusiasta (circa 200 persone affluite sull’Isola e agevolate da una giornata splendida di sole eccezionale) da parte del Godrano, ma anche noi Usticesi, ci siamo fatti sentire, eccome!! La partita inizia e subito al 2° minuto abbiamo la possibilità di passare in vantaggio,con Crocetti,che a tu per tu con il portiere si fa respingere il tiro, peccato era un’occasione ghiotta! La partita è andata avanti per ben 20′ buoni, con le difese che prevalevano sui rispettivi attacchi, ma subito dopo la squadra ospite passava in vantaggio con un contrattacco ben fatto; vantaggio meritato. L’ASD Ustica non si è scoraggiata e continuava a giocare spingendosi in avanti, ma lasciando ampi spazi, per il contropiede, alla squadra avversaria, che colpiva un clamoroso incrocio dei pali, ma poco dopo, a seguito di una incertezza difensiva della difesa usticese raddoppiavano. Alla fine del 1° tempo, un passaggio indietro volontario di un difensore del Godrano, mette in difficoltà il portiere, che prende il pallone con le mani inducendo l’arbitro ad assegnare una punizione a due in area,che veniva sfruttata al massimo da Ustica, tocco di Crocetti a Pietro Vena,che con un poderoso destro, insaccava alla sinistra del portiere, 1 a 2 e tutti negli spogliatoi. Il 2° tempo inizia con due sostituzioni per Ustica, che inizia ad attaccare. È da rilevare l’inesperienza dei giocatori di casa, che si espongono al micidiale contropiede del Godrano e così incassano il terzo gol su calcio di rigore per atterramento di un giocatore avversario, 1 a 3. Si continua sulla falsa riga precedente ed allo scadere del 90′ incassiamo il 4° gol. Peccato,ancora una volta abbiamo subito e tanto, ma questa volta la squadra rispetto a Domenica scorsa ha giocato, con più ordine, ma ripeto ancora, forse con “più cattiveria agonistica” l’ASD Ustica in questa ed in altre partite, avrebbe potuto ottenere risultati diversi. Spero, che gli amici che stanno lontani. molto lontani, attraverso questa mia brevissima cronaca, possano seguire l’andamento della partita. (seguono 21 foto)

Cari saluti per tutti
Gaetano

[nggallery id=290]

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.