Centro Studi: “Posto magico di fermento intellettuale…”


Al Sindaco del Comune di Ustica
Al Presidente del Consiglio Comunale
Ai Consiglieri

Mi permetto di scriverVi in quanto mi sento in dovere di difendere il mio Centro Studi, di cui orgogliosamente faccio parte.

Mi rivolgo a Voi Istituzioni che avete assunto questa decisione, che da parte mia, è priva del che minimo fondamento costruttivo.

Chiudere una sede destinata ad una associazione senza scopo di lucro quale il Centro Studi e Documentazione Isola di Ustica, luogo di transito di centinaia di migliaia di turisti, operatori e punto di aggregazione di molti studiosi, ormai parte viva, cuore pulsante della stessa Isola, appare veramente paradossale. La sede del ns Centro, lungo questi anni, è diventato un posto magico di fermento intellettuale e di cultura e che deve essere salvaguardato e difeso da tutti e non solo da chi lo ama.

Non conosco le motivazioni addotte alla base di questa decisione, ma l’aspetto che mi lascia molto amareggiato è che questa decisione non è stata presa da organi istituzionali, come lo è amministrativamente e formalmente, ma da persone che ricoprono queste cariche istituzionali e che hanno voluto prendere questa decisione. Mi chiedo se queste persone sono mai entrate nella sede del centro, se solo per un attimo abbiano respirato lo sforzo la fatica della ricerca portata avanti da tutti noi per valorizzare non noi stessi, sia ben chiaro, ma la nostra Isola, per dargli una dignità culturale che gli spetta e che gli è stata ampiamente riconosciuta in tutti questi anni di silenzioso lavoro.

Pensate solo a questa estate, Ustica cosa offrirà come centro di aggregazione culturale?

‘Ciò che è importante è la funzione che intendiamo svolgere, non il nostro nome, vogliamo essere strumenti solo per la diffusione della cultura locale, nel rispetto pieno delle regole fissate’.

Sono certo e sono convinto che Sindaco e Giunta tutta saranno sensibili, soprattutto in questo momento in cui il materialismo imperante ed il nichilismo sembrano sopraffare tutto e tutti.

Vi ringrazio per il tempo dedicato
Con stima ed affetti porgo
cordiali saluti

Giuseppe Giacino

 

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.