Collegamenti Isole Minori: Avviate procedure di gara


 (Salvino Caputo)

Collegamenti Isole Minori AVVIATE LE PROCEDURE DI GARA News 10117, Palermo 17/08/2012

Si è svolta ieri mattina presso la Prefettura di Palermo la prima riunione operativa della task force istituita martedì scorso al Ministero dell’Interno per la problematica dei collegamenti delle isole minori siciliane. Alla riunione erano presenti il Prefetto di Palermo, il Prefetto di Trapani, i Sindaci di Ustica e Favignana, i dirigenti del dipartimento regionale emergenza rifiuti e del dipartimento regionale della protezione civile e il deputato regionale del PDL all’Assemblea Regionale Siciliana, Salvino Caputo.

Dall’incontro di ieri mattina è emerso che la Protezione Civile ha avviato le procedure di gara per la selezione della società che dovrà occuparsi dei Trasporti per i collegamenti con le isole minori mentre il dipartimento dell’emergenza rifiuti ha acquistato container e serbatoi per il trasporto dei rifiuti e delle merce pericolosa. A renderlo noto è Salvino Caputo che nei mesi scorsi sveva riunito la commissione Attività Produttive e che data l’assenza del Governo siciliano ha chiesto l’intervento del Ministro Cancellieri. L’

incontro si era svolto a Roma il 14 agosto alla presenza del Capo di Gabinetto del Ministro. “Grazie alla sensibilità e tempestività del Ministero che ha istituito la task force – dichiara Caputo – sarà possibile tornare ad una situazione di normalità per le isole siciliane, senza più il timore di pericoli di isolamento e di igiene pubblica. Mi spiace evidenziare – continua Caputo – che un intervento della Regione in tempi utili avrebbe potuto evitare i disagi e la situazione di emergenza che si è creata e che si sta risolvendo nonostante il silenzio e l’assenza del Governo regionale e della sua Giunta. È da mesi che solleviamo il gravissimo problema ma da parte della regione – conclude Caputo – non abbiamo avuto nessun riscontro”.

Fonte: Pantelleria News
(inviato da Aldo Messina)

 

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.