Ustica sape

Comune di Ustica, discorso del Sindaco per gli auguri di Natale 2021


Buon Natale !!!

Negli ultimi anni sta diventando davvero difficile per me riuscire a fare gli auguri di un Buon Natale.

Sono oramai tre “Natale” di fila che questa comunità non riesce a viverlo pienamente come l’occasione meriterebbe e come da nostro profondo desiderio.

Dal 2019 il nostro Natale è sempre stato accompagnato dalle contraddizioni sentimentali del momento: se da un lato si è pieni di gioia per la nascita di Gesù Bambino che porta luce e speranza,  dall’altro lato abbiamo vissuto in quegli anni, ma anche oggi,  periodi difficili,  tristi e pieni di preoccupazioni.

Credo  che questi giorni siano i momenti peggiori che la nostra comunità sta attraversando per via del periodo epidemiologico per i casi di positività al Covid-19 che abbiamo in corso anche se, per fortuna, sembrano essere sotto controllo.

Tutto ciò sta incidendo nei nostri rapporti sociali e religiosi che di solito, per tradizione e per fede, in questo periodo sono molto sentiti e vissuti.

Quest’anno – purtroppo – non è così: siamo costretti a vivere un Natale diverso, un Natale con restrizioni anche locali che non immaginate quanto mi siano pesate doverle emettere.

Se prima eravamo semplici spettatori di una situazione surreale, questa volta la nostra comunità la sta vivendo direttamente e se ne vogliamo uscire indenni dobbiamo rispettare le regole. Non abbiamo alternative.

Questa è una guerra contro un nemico invisibile e se cade un soldato tanti altri soldati potrebbero cadere a cascata, come un effetto domino.

L’ansia e la preoccupazione dei giorni scorsi le abbiamo vissute tutti ma per fortuna il problema è limitato a quei casi che tutti sappiamo.

Non dobbiamo mai essere omertosi, ed ancor di più oggi;  non dobbiamo essere egoisti pensando alla nostra eventuale momentanea limitazione di libertà: ciò oltre ad essere un comportamento non corretto, potrebbe essere un danno irreversibile per tutti.

Pensiamo, invece, che abbiamo in particolare una categoria della nostra popolazione che dobbiamo assolutamente proteggere – i bambini, non vaccinati – che corrono maggiori rischi rispetto al resto della popolazione già vaccinata.

Quindi massima sincerità e collaborazione.

Quello che più mi manca di questo Natale è il non essere potuto andare a trovare nelle loro case tutte le persone anziane per fare loro gli auguri di presenza: vi assicuro che quello era per me un momento speciale, dove sentivo il calore, l’affetto di tanti ed i bisogni particolari da parte di alcuni.

Non voglio tediarvi con i miei pensieri, le mie sensazioni e le mie  preoccupazioni.

Il vero motivo per cui ci ritroviamo qui riuniti, malgrado tutto, è uno ed uno solo:

la nascita di Gesù Bambino che comunque è un momento che porta gioia, serenità e speranza.

Noi siamo stati educati nel culto del Natale;  siamo stati educati a quella piccola creatura che nasce per portare Pace e Speranza;  quella Speranza che la nascita del Bambino Gesù possa cambiare l’attuale situazione, portando la Pace e la Serenità nel cuore di tutti.

Quella Speranza che la nascita del Bambino Gesù possa mettere fine a questa guerra contro questo nemico invisibile; guerra che spero vinceremo tutti insieme al più presto possibile, anche se la strada è ancora lunga e tortuosa, e spero ancora che presto torneremo ad abbracciarci; che ritorneremo a vivere una vita in maniera normale.

La magia del Natale ci ricorda che tutto ciò può accadere.

Questo è l’augurio che mi sento di fare a tutti noi qui presenti, alla Comunità, alle Autorità, religiose e militari, ed in particolare desidero rivolgere un pensiero ed un augurio di un Sereno Natale a tutte quelle persone che non possono, loro malgrado, partecipare a questo evento così importante per noi Cristiani.

Rivolgo, inoltre, il mio augurio a tutte le persone anziane, a quelle famiglie che stanno combattendo contro il virus, agli ammalati ed a tutti i nostri Cari che non sono più con noi ma che sicuramente godono di luce celeste e che ci stanno guardando e guidando.

Con questa speranza faccio, a nome mio e dell’amministrazione che rappresento, i più cari e sinceri auguri di Buon Natale a tutta la Comunità.

Auguri, Buon Natale !

Il Sindaco

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Buon Compleanno

A Salvatrice Grado a  Elisabetta Iorio a  Giovanni Campagna a Luana Gentile a Eugênie Mireille Valois a  Gaetano Argento i migliori Auguri di Buon Compleanno

Read More »