Consigli dalla California di Agostino Caserta


[ id=5542 w=90 h=140 float=left] Ancora non si e’ a conoscenza della decisione della Federazione al riguardo della partita Ustica – Giardinello non disputata . Non e’ una decisione facile perché questo tipo di problema emerge per la prima volta e la decisione potrebbe creare un “precedente” ma, in ogni caso, bisogna democraticamente rispettare la deliberazione Federativa . Sarà la partita rinviata ? non si sa . Si sa solo che la nostra squadra ogni qual volta che parte da Ustica per giocare in trasferta corre il rischio potenziale di essere bloccata per mancanza di mezzi di ritorno nell’isola ( e’ già successo una volta ), ma …. va bene, gli isolani sono isolani, nel loro subconscio hanno lo spirito del ” marinaio ” e non vengono per nulla impressionati da situazioni avventuristiche e rischiose .

I rinforzi sono sempre bene accetti, checché ne dicano alcuni nel forum del sito Ufficiale dell’Asd Ustica , dove però non si firmano ! Non si conoscono i dettagli ” dell’acquisto ” di Crocetti Carini ma ho anche visto sul sito dell’ Asd Ustica che giocatori offrono di svincolarsi dalla propria squadra per giocare ad Ustica . E non siamo ancora in estate…. Wow !! E’ un segno di simpatia o una scelta di congruenza ? O forse perché l’Asd Ustica si identifica come la squadra mascotte del girone, poiché isolana e anche perché sembra sia l’unica ad avere un sito ufficiale dove tanti giocatori di tante squadre possono comunicare ? Qualsivoglia sia il motivo : Benvenuti ad Ustica e Benvenuti nella squadra di Ustica Calcio . Siamo sicuri che con l’esperienza e la bravura degli eventuali nuovi ingaggiati l’intera squadra e i singoli avranno occasioni per migliorarsi .

La trasferta a Piana degli Albanesi e’ interessante anche dal punto di vista turistico . Ci sono stato, la cittadina e’ molto carina, sorge sul lago di Piana e, in un bel contrasto, le montagne attorno d’inverno sono sempre innevate ( farà freddo ) , hanno la “sagra” dei cannoli che sono buonissimi ,un pane locale delizioso e conservano ancora parte delle loro tradizioni della cultura albanese e perfino la loro lingua ora , però, fusa con il siciliano . Ritornando nel contesto della partita, bisogna tenere conto che il Piana ha un buona squadra, in trasferta bisogna rinforzare difesa e centrocampo, tenendo solo due punte, contare sull’esperienza dei “veterani” e sperare che Carini trovi l’intesa-lampo con i nuovi compagni per aiutare a portare a casa un risultato positivo.

Agostino Caserta

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.