Da Napoli Lidia Ferrario


Lidia FerrarioBuongiorno a tutti, come sono contenta! Questa volta, sulla foto F.A.0184 – Recita Gioventù Femminile -, ho riconosciuto senza ombra di dubbio mia suocera Russo Giuseppina, la quarta persona in piedi partendo da destra. E’ proprio emozionante ripercorrere la sua gioventù attraverso le vecchie foto e per questo ringrazio chi le ha pubblicate. Signor Pietro forse lei si chiederà come mai tanto entusiasmo per mia suocera, il fatto è che io sono stata una nuora fortunata, lei mi ha amato, ha amato i miei figli e noi tutti ricambiavamo il suo amore. Ancora adesso dopo tanti anni dalla sua morte ricordo, come se fosse ieri, le nostre chiacchierate ed il piacere di stare con lei, tanto che mia mamma a volte ne era un pò gelosa.

Ti Amo Nonna Pina. Grazie ancora!

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Da Napoli Lidia Ferrario


Lidia FerrarioBuongiorno a tutti, come sono contenta! Questa volta, sulla foto F.A.0184 – Recita Gioventù Femminile -, ho riconosciuto senza ombra di dubbio mia suocera Russo Giuseppina, la quarta persona in piedi partendo da destra. E’ proprio emozionante ripercorrere la sua gioventù attraverso le vecchie foto e per questo ringrazio chi le ha pubblicate. Signor Pietro forse lei si chiederà come mai tanto entusiasmo per mia suocera, il fatto è che io sono stata una nuora fortunata, lei mi ha amato, ha amato i miei figli e noi tutti ricambiavamo il suo amore. Ancora adesso dopo tanti anni dalla sua morte ricordo, come se fosse ieri, le nostre chiacchierate ed il piacere di stare con lei, tanto che mia mamma a volte ne era un pò gelosa.

Ti Amo Nonna Pina. Grazie ancora!

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Da Napoli Lidia Ferrario


Lidia FerrarioBuongiorno a tutti, come sono contenta! Questa volta, sulla foto F.A.0184 – Recita Gioventù Femminile -, ho riconosciuto senza ombra di dubbio mia suocera Russo Giuseppina, la quarta persona in piedi partendo da destra. E’ proprio emozionante ripercorrere la sua gioventù attraverso le vecchie foto e per questo ringrazio chi le ha pubblicate. Signor Pietro forse lei si chiederà come mai tanto entusiasmo per mia suocera, il fatto è che io sono stata una nuora fortunata, lei mi ha amato, ha amato i miei figli e noi tutti ricambiavamo il suo amore. Ancora adesso dopo tanti anni dalla sua morte ricordo, come se fosse ieri, le nostre chiacchierate ed il piacere di stare con lei, tanto che mia mamma a volte ne era un pò gelosa.

Ti Amo Nonna Pina. Grazie ancora!

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.