Da Napoli Lidia Ferrario


[ id=1694 w=160 h=115 float=left]

Buongiorno a tutti e a Lei Sig.Bertucci, ancora una volta rimango affascinata da una foto ed ancor di più da ciò che ha raccontato il Sig.Carlo Natale. Mentre leggevo, andavo indietro nel tempo ed anche dietro a quella processione, è stato veramente suggestivo! Spero che queste tradizioni non scompaiano mai perchè tengono viva la memoria. Continuate così e fateci viaggiare ancora sulla “macchina del tempo” che è : Ustica sape. Grazie e complimenti !

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.