Da Palermo Angelo Longo – Ricordi…


USTICASAPE questa sera mi ha riservato una gradita sorpresa! Una lunga telefonata da NEW-ORLEANS della cara amica MARIA BERTUCCI. Con gioia, ma anche con tanta nostalgia, abbiamo rivissuto episodi della nostra ormai lontana infanzia, abbiamo parlato e ricordato i nostri CARI. Tutto cio’ e’ molto bello, non avere un passato da ricordare e’ come essere nudi.In particolare abbiamo ricordato i DIVERSI rapporti tra di noi, non inquinati dalle negativita’ della corsa al “Business” o divisi dalla subalternita’ alla TV . Magnifiche serate passate a giocare ” e “mennuli” e con puntate talvolta …folli di cinque mandorle su una carta!!! Il tutto spesso si concludeva con una bella scorpacciata di ” sfince”, il dolce povero di quei tempi: Farina, acqua, vino cotto, lo zucchero poverodell’epoca, e tanta allegria! Ricordo che all’epoca eravamo tutti, o quasi, fidanzati. Solo che dei due era uno solo a saperlo! Una grande conquista, propedeutica al fidanzamento a quei tempi era conquistare una passeggiata sull’asino. Metodo ancora oggi efficace con qualche turista romantica. Immensa fu la mia gioia quando in occasione dela Novena di S. BARTOLICCHIO l’amica Maria accetto’ di essere accompagnata da me ..e… dall’asino! Fu una grande gioia ma … non successe nulla. Eravamo poco piu’ che bambini! CIAO MARIA A PRESTO
Angelo

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.