Dalla California Agostino Caserta


asd_usticaDue partite di fila rinviate per mancanza di mezzi di comunicazione con la ” terraferma”, che per quest’ anno e’ un record…. Caso mai ce ne fosse bisogno questo fatto serve per ricordare agli isolani che alcune realta’ non sono virtuali ma concrete; ma gli esseri umani sono creature di abitudini e gli abitanti delle isole alle avversita’, imprevisti, eventi inaspettati e traumatici ci hanno fatto il callo. Speriamo allora , facendo i dovuti scongiuri, che non ci sia due senza tre perche’ la prossima partita vedra’ l’AsdUstica impegnata con una squadra con cui si anticipa una partita pepata, c’e’ clima di attesa : i giovani sono pronti e scalpitanti con alcuni di essi recuperati da infortuni e i veterani stanno “sornionamente” ponderando, con l’occhio rivolto principalmente alla loro condizione e preparazione fisica.

Quando sara’ costruito il braccio-molo le imbarcazioni leggere e pesanti nel porticciolo di Ustica saranno riparate, potranno fare operazione, e partite di calcio rinviate non se ne vedranno piu’….. Comunque ai miei tempi quando il piroscafo perdeva un turno per qualsivoglia motivo doveva recuperarlo o non venivano pagati dal capitolo sovvenzioni ; In seguito, però, hanno cambiato le regole a discapito dei consumatori e a favore degli imprenditori…….strano perché le aspirazioni e la tendenza di tutte le società civili organizzate in tutto il mondo, negli ultimi decenni, rispecchia proprio un trend contrario. Dice bene il Sindaco : non succederà niente… L’unica sorpresa può essere: un solo concorrente all’asta che con 55 modesti milioni ( il prezzo di due giocatori di pallone ) si becca tutto. In ogni caso, per come dicevano gli antichi : ” Lamentati Pi’ Stari Bene !! ” ( recente protesta Egadi, docet ). Le Società Marittime svolgono un lavoro come tantissimi altri lavori ma sono state per molti anni una specie di tabù, agiscono con la spavalderia di essere “intoccabili”, non garantendo sufficiente accessibilità’ e trasparenza e creando involontariamente sudditanza al giorno d’oggi fuori luogo. La verità e’ che chi realmente manda la ” barca avanti ” non sono loro ma i consumatori che pagano il biglietto e le tasse, senza i consumatori non avrebbero neanche un lavoro che e’ l’unica cosa di cui dovrebbero occuparsi e farlo bene.

Lo Sparta e’ un’altra squadra con alti e bassi che recentemente ha collezionato pochi punti, con 2 vittorie (Makella e Parrocchia S.G. Battista ) 3 sconfitte e un pareggio nelle ultime sei partite, ha un attacco appena passabile con 34 reti segnate di cui 9 in una sola partita e una difesa di una certa consistenza e costanza, ma essendo il calcio un gioco di episodi, la partita la vediamo aperta perché la squadra usticese ha buone individualità e’ riposata ed e ha stimoli, uno dei quali e’ quello di cancellare uno zero dalla classifica generale nella categoria vittorie al ” Mulino a Vento” e questa di domenica francamente si presenta come una buona occasione. La prestazione della squadra isolana deve essere confortata, però, da ottima concentrazione specie nel reparto difensivo. Ma ancora una volta prevarrà chi ha voglia di sacrificarsi di più anche con il pressing sui portatori di palla avversari, e chi avrà più fame di vincere.

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.