Dalla California: Commento Agostino Caserta


[ id=5649 w=90 h=140 float=left]Con l’inizio della Stagione delle Festività, che viene inaugurata l’ 8 dicembre per la Madonna e seguita da S. Lucia, per culminare nel Capodanno e quindi la Befana, ci sarà solo l’imbarazzo della scelta nel selezionare i piatti e dolci preferiti tipici del periodo Natalizio : la cuccia di S. Lucia, i tutù, la cassata siciliana , i mustazzola ( miei preferiti ma che mi mandavano sempre dal dentista ), i cannoli, torrone, buccellato, paste genovesi, le nostre buonissime cassatedde ecc..ecc… Saranno i nostri fortissimi giocatori-atleti, che per stare in forma dovrebbero anche guardare la dieta, forti abbastanza da non lasciarsi tentare troppe volte da tutto questo ben di Dio ?

Un sondaggio chiede ai lettori nel sito di Ustica-Calcio se lasciare attivo il link ” lascia un commento ” o chiuderlo per evitare le polemiche . Io ho votato per lasciarlo attivo. Le polemiche fra i tifosi o sostenitori, non troppe a dire la verità, fanno parte del comunicare. L’amore non e’ bello se non e’ “litigarello” … Le informazioni pubblicate su un particolare argomento che danno ad altre persone possibilità di consultarle in ogni momento rappresenta un fatto positivo e crea un ambiente di discussione .Tutto ciò che viene pubblicato può essere letto e riletto e il fatto che la discussione non e’ in tempo reale significa che raramente si trasforma in accese discussioni perché i partecipanti hanno tempo per ricerche e repliche .

Domenica si affronterà la squadra Ezio Roma di Isola delle Femmine, paese originario di Joe Di Maggio uno dei grandi, insieme a Babe Ruth, del Basebal americano. La Ezio Roma e’ una squadra che fa risultato : 1 vittoria , 3 pareggi, 2 sconfitte , ha segnato un gol in più di quanti ne ha incassati ,non ha una difesa fra le migliori ma si può dedurre da questi numeri che sia una compagine di esperienza e compatta . L’Asd Ustica, si presenta con l’innesto dell’allenatore F.Vena in difesa che dovrebbe dare sicurezza e intesa al reparto difensivo , il rientro di alcuni degli infortunati, l’esordio del nuovo ingaggiato Carini a centrocampo, il folto pubblico sugli spalti e non si può nascondere che, fermo restando il fatto che e’ vitale essere concentrati per tutto l’arco della partita, ha grandi possibilità non solo di fare risultato ma di vincere la prima partita stagionale. Vogliamo vedere gol firmati dai figli d’arte : Vena, ” Totarello ” e Verdichizzi .

Nuccio

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.