Distributore carburanti e competenza nuovi amministratori


distributore carburanteNoi Usticesi abbiamo senza dubbio qualcosa da rimproverarci sulla svendita del distributore di carburanti che come possiamo constatare funziona, nel periodo invernale, senza impiego di persona alcuna. Eppure i soldi per l’installazione della colonnina del Serv Service erano a disposizione del Comune in quanto elargiteci della IP, ma l’Architetto Pignatone ha preferito impiegare i 50.000 euro, tanti erano i quattrini, per ammodernare tutto l’impianto ai nuovi acquirenti che hanno pagato 130.000 euro meno 50.000 spesi dal Comune per i citati lavori. Che affare per il Comune! I miei colleghi Consiglieri dovrebbero semplicemente vergognarsi per avere votato a favore della vendita e chiedere scusa agli Usticesi per non avere indagato sulle perdite di 130.000 euro fatte registrare nel 2005 e nel 2007, quando i nuovi gestori con margini anche di 40 centesimi a litro ne guadagnano come minimo 200/300 mila l’anno. Mi chiedo caro Prof. Longo i motivi per cui alcune persone conscie dei propri limiti vanno ad occupare le poltrone di Consigliere Comunale. I Consiglieri dovrebbero a mio avviso avere esperienze di vita lavorativa e capacità di indagine, diversamente dovrebbero starsene a casa. Vedremo ora cosa e chi ci proporranno i nuovi candidati a Sindaco per un futuro di sviluppo. Vedremo chi saranno i nuovi assessori ed in particolare quello alle finanze a cui dovrà essere richiesto il massimo impegno per la programmazione finanziaria dell’azienda Comune. Basta quindi con gli Assessori a cui elargire l’indennità senza prestazione intellettuale di sorta ed incapaci perfino di evadere la corrispondenza o relazionare sulle attività da intraprendere. Il nuovo Direttore che andremo a votare dovrà quindi necessariamente suonare altra musica, ovvero quella del fare e fare bene perché le contestazioni di nuove Associazioni finalizzate a salvare Ustica con cui confrontarsi non mancheranno di certo.

Nini Caserta 2 (2)Gaetano Caserta, Consigliere

^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da Palermo Angelo Longo

Mi congratulo con LEI RAG. CASERTA. E’ ormai ora di cacciare via tutti coloro che spacciandosi per AMICI di USTICA vengono a raccogliere gli scarsi frutti del nostro carniere bloccando la possibilità per i nostri giovani di fare esperienze utili per formare una nuova classe dirigente per Ustica dando anche qualche possibilità di sopravvivenza rispetto ai ricchi che sono sbarcati impudicamente a raccattare le nostre miserie.

Non dimentichiamo tuttavia che “IL PESCE PUZZA SEMPRE DALLA TESTA” anche se non può non essere criticata l’acquiescenza dei cittadini gratificati di piccoli abusivismi, piccoli favori di bisogni personali. Non voglio difendere nessuno, dico solo che approfittare di un’incolpevole debolezza culturale per DIVIDERE ET IMPERARE, e’ tra le cose più squallide al mondo!

“Fratello” FRANCESCO, se sbaglio, mi CORREGGERAI”!

P.S. Nel 1990 SINDACO TAORMINA, furono inseriti in giunta SALVATORE MILITELLO e GIUSEPPE CAMINITA (allora molto giovane). Salvatore Militello oggi si candida a sindaco, anche grazie all’esperienza maturata venti anni orsono.  Giuseppe Caminita e’ stato cinque anni vicesindaco, credo abbastanza onorevolmente considerato………
Angelo Longo

 

One thought on “Distributore carburanti e competenza nuovi amministratori

  1. Mi congratulo con LEI RAG. CASERTA. E’ ormai ora di cacciare via tutti coloro che spacciandosi per AMICI di USTICA vengono a raccogliere gli scarsi frutti del nostro carniere bloccando la possibilità per i nostri giovani di fare esperienze utili per formare una nuova classe dirigente per Ustica dando anche qualche possibilità di sopravvivenza rispetto ai ricchi che sono sbarcati impudicamente a raccattare le nostre miserie.
    Non dimentichiamo tuttavia che “IL PESCE PUZZA SEMPRE DALLA TESTA” anche se non può non essere criticata l’acquiescenza dei cittadini gratificati di piccoli abusivismi, piccoli favori di bisogni personali. Non voglio difendere nessuno, dico solo che approfittare di un’incolpevole debolezza culturale per DIVIDERE ET IMPERARE, e’ tra le cose più squallide al mondo!
    “Fratello” FRANCESCO, se sbaglio, mi CORREGGERAI”!
    P.S. Nel 1990 SINDACO TAORMINA, furono inseriti in giunta SALVATORE MILITELLO e GIUSEPPE CAMINITA (allora molto giovane). Salvatore Militello oggi si candida a sindaco, anche grazie all’esperienza maturata venti anni orsono. Giuseppe Caminita e’ stato cinque anni vicesindaco, credo abbastanza onorevolmente considerato………
    Angelo Longo

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.