Domenico Drago canta sentimenti davanti al Mare!


Domenica 1 Luglio alle ore 22,00 allo Yacht Club di Punta Ala in provincia di Grosseto in Toscana, in un contesto scenografico di rara bellezza, Domenico Drago, Cittadino Onorario di Ustica e Tridente d’Oro dal 2001, ha presentato e svolto il Concerto in Multivisione, dedicato a Giovanni Smorti, titolato Aroma Sospeso con un Tributo a Pablo Neruda.

Paolo Smorti, instancabile organizzatore dell’evento é felice mentre sorseggia una birra alle due del mattino davanti a Mimmo che sta cenando soltanto ora alla fine del Concerto in Multivisione e della attesa proclamazione dei vincitori assoluti!

E’ felice Paolo, sia per la partecipazione numerosa dei fotografi subacquei iscritti alla competizione che si disputa da cinque anni in ricordo del fratello Giovanni, prestigioso autore di immagini, prematuramente scomparso, ma soprattutto per la presenza di Domenico Mimmo Drago che ha raccontato durante lo spettacolo sentimenti segreti, turbamenti esistenziali, gioie solitarie che si vivono soltanto lontano dalla terra immersi nel mare divino della contemplazione anche nel ricordo di Ustica!

Erano quattro le multivisioni in programma: SINFONIA, UN GIORNO ANCORA, NON SONO UN POETA ed AROMA SOSPESO che titolava anche l’evento prestigioso!

Poi poesie del Premio Nobel per la Letteratura Pablo Neruda e ancora citazioni di Leonardo Da Vinci, Platone, Baudelaire, Osho, Nietzsche, Flaubert in un mix di letteratura, immagini e sonorità che hanno amplificato i molti segreti che il cuore nasconde!

Organizzazione e strumentazione tecnica di prima qualità fornita dal Service di Walter Felice che con altri due tecnici hanno tirato su, con due argani, uno schermo panoramico lungo 7 metri adatto per retroproiezione; su due tavoli hanno posizionato: mixer audio Tascam a 4 tracce, due lettori CD, due Computer, due videoproiettori professionali Panasonic (uno di ricambio). Poi hanno installato le luci di scena hanno preparato i microfoni, il leggio, le casse acustiche JBL con effetto surround, tutto  per soltanto 60 minuti di intenso spettacolo!

Le sedie erano predisposte in ordine e quando tutte furono occupate, gli spettatori, gli invitati, i partecipanti,  si sono distesi sul prato verde di erba tenera che scivola dolcemente fino al mare, mentre la luce del faro che sembrava partecipasse con le sue intermittenze, illuminava incantata.

Alla fine dell’emozionante incontro, la Signora Laura, la riservata e commossa moglie di Giovanni ha detto: “Le multivisioni di Domenico Drago mi hanno ricordato che le immagini con cui Giovanni ha dipinto il mare, sono solo una parte dell’amore per la conoscenza che ha animato tutta la sua esistenza”.

Un motivo di gioia in più per Mimmo Drago protagonista indiscusso della serata che continua a raccontare ed a cantare sentimenti, questa volta davanti al mare di Punta Ala in ricordo dell’amico Giovanni Smorti !!!

P.S. Le immagini esterne sono di Vincenzo Mattei, ritratto anche con Domenico Drago durante le prove di spettacolo, le immagini subacquee sono di Giovanni Smorti.

 

 

 

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.