Doverose scuse ai viaggiatori per i disservizi…


Sento il dovere come usticese e come responsabile del sito www.usticasape.it , non avendo avuto modo di leggere alcuna nota ufficiale di scuse da parte dell’amministrazione attiva, e facendo mie le numerose lagnanze ricevute dai lettori, di chiedere scusa a quanti, loro malgrado, sono stati costretti a sobbarcarsi disservizi e spese aggiuntive, per l’improvvisazione con la quale la nuova compagnia delle isole sta gestendo il periodo più “delicato” della nostra stagione turistica. Colgo l’occasione per chiedere scusa al Comandante dell’aliscafo Mantegna al quale ieri sera sono state rivolte frasi spiacevoli, che forse non meritava, in quanto gli è stato dato in gestione un mezzo obsoleto, non in grado di affrontare una tratta difficile come la Ustica-Palermo.

Pietro Bertucci

Trascrivo solo uno dei tanti interventi ricevuti (il più “delicato”)

^^^^^^^^^^^^

Da Sandra Crisanti

Salve,

vorrei sottolineare che, a parte i disservizi ormai diventati intollerabili, provo disgusto per il comportamento tenuto dall’equipaggio del Mantegna e dal comandante in data 26 agosto 2012,non comunicando ai viaggiatori il motivo di una sosta improvvisa al largo di Montepellegrino protrattasi per circa un’ora.

Concordo per una denuncia.

^^^^^^^^^

VIAGGIO DELLA SPERANZA.

Quasi 5 ore : la durata della corsa Palermo – Ustica delle 19,00 del 27 Agosto 2012 dell’aliscafo della Compagnia delle Isole.

E’ ora di seri e fattivi interventi da parte delle autorità preposte.
I cittadini usticesi, i frequentatori abituali, i turisti si aspettano chiarezza e trasparenza, ma soprattutto soluzioni che restituiscano dignità allo splendore di quest’isola.

Grazia Natale

 

2 thoughts on “Doverose scuse ai viaggiatori per i disservizi…

  1. Egr. Sig. Bertucci,
    concordo con Lei sul fatto che gli insulti sono fuori luogo, tuttavia un Comandante che si rispetti e che si fregia di questo titolo, dovrebbe e sottolineo dovrebbe tenere a mente che trasporta vite umane e non sacchi di grano….con quelle condizioni meteomarine non si parte! Anche tenuto conto delle condizioni di precarietà in cui versa il Mantegna. Ci sono tutti gli estremi per una denuncia per imperizia nautica….

  2. Salve,
    vorrei sottolineare che, a parte i disservizi ormai diventati intollerabili, provo disgusto per il comportamento tenuto dall’equipaggio del Mantegna e dal comandante in data 26 agosto 2012,non comunicando ai viaggiatori il motivo di una sosta improvvisa al largo di Montepellegrino protrattasi per circa un’ora.
    Concordo per una denuncia.

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.