Giovani riuniti per il loro futuro…


[ id=10536 w=320 h=240 float=left] Come da programma, Domenica 6 Novembre, presso l’ Aula Consiliare del Comune di Ustica si è tenuta una riunione, riuscita sopra le aspettative grazie a una partecipazione numerosa e soprattutto attiva della popolazione usticese, giovanile e non. Promotore di questo incontro è stato l’ attuale consigliere comunale Alessandro Zanca, il quale ha proposto agli intervenuti, in primis ai giovani, di aggregarsi a un’ associazione sicio-culturale, già esistente in Sicilia, “Fare Sicilia Insieme”.

Tale associazione, con sede a Palermo, nasce da una esigenza ben precisa: restituire ai cittadini, al di là del loro orientamento politico, il ruolo di protagonisti nei processi decisionali che coinvolgono tutti i settori della società, dalla cultura all’ igiene urbana. L’ associazione permette, grazie all’ aiuto di un progettista, la realizzazione di progetti a contratto finanziati dalla comunità europea e, quando possibile, dalla Regione; progetti capaci di creare occupazioni per i giovani ma non solo.

Alessandro Zanca ha ribadito il fatto che oggi ad Ustica molte cose non vanno, e che comunque (rivolgendosi soprattutto ai giovani) non si avanzano richieste, si propone ben poco e non si partecipa alla vita politica. A questo punto ha citando il concetto espresso da J.F.Kennedy “Non chiederti cosa il tuo paese può fare per te, chiediti cosa tu puoi fare per il tuo paese”.

Non è sufficiente, quindi, lamentarsi perché le cose non vanno è necessario agire a seconda del cambiamento che vogliamo vedere.
Alessandro ha precisato con forza che l’ associazione non ha alcun scopo politico né seguirà alcun orientamento politico.

Tra i numerosi cittadini presenti sono nati numerosi e costruttivi dibattiti sulla:

a) carenza di prospettive per il futuro…

b) mancanza di un luogo di aggregazione (Alessandro ha assicurato che verrà avanzata richiesta al Sindaco) dove poter confrontare le nostre idee su possibili progetti futuri.

c) raccolta differenziata, argomento spesso già trattato dalle varie amministrazioni, ma ancora mai realizzato, senza dare valide spiegazioni alla comunità.

Nella speranza che ai presenti è stata trasmessa fiducia e voglia di partecipare per riuscire a migliorare la Nostra Terra e il Nostro futuro, si invitano gli stessi, e chi vorrà aggiungersi, Domenica prossima alle ore 17,00, sempre nell’ aula consiliare.

Tania Licciardi

 

 

^^^^^^^^^^^

Da Palermo Mario Oddo

Bravo Alessandro Zanca, bravi ragazzi. Era ora ! Fate vedere che ci siete, che esistete, che siete una forza, che avete una visibilità. Aggregazione significa “numero” e numero significa forte potere contrattuale. Sopratutto date un taglio netto ad una certa cultura finora purtroppo prevalente nell’ Isola mantendo viva la politica senza tessere, “quella che unisce”, quella che fa del confronto, della partecipazione, della proposizione un valore prevalente ed assoluto. Coraggio, avanti così.

^^^^^^^^^^

Da Montecosaro (MC) Mariangela Militello

Finalmente!!!!

Appoggio con grande felicità questa necessaria iniziativa per il bene dell’isola che senza l’entusiasmo e la freschezza dei giovani e, mi permetto, anche dei meno giovani, esso non sarebbe.
Pensate, discutete e cominciate a costruire il vostro futuro nell’isola e soprattutto rimanete uniti e forti verso i vostri obbiettivi. Il cammino da percorrere non sarà sempre facile, ma sono sicura che troverete tanti sostenitori fra i lettori di Usticasape.
Auguro a tutti voi ed al Consigliere Zanca un buon inizio di lavoro.

Mariangela Militello

^^^^^^^^^^^

Dalla California Agostino Caserta

Complimenti ! Iniziativa di enorme spessore in tanti sensi, non ultimo quello di avvicinare i giovani alla vita politica del loro paese e di parteciparvi attivamente. Ci sono tantissime idee ( alcune lanciate attraverso questo sito, qualcuna anche da me ) che possono tramutarsi in realta’ con il vostro impegno e con l’aiuto delle Casse Europee, procurando lavoro, un mestiere, esperienza, fiducia entusiamo a tanti se non a tutti. Forza ragazzi datevi da fare, se ci sono ostacoli da superare le paure ( Roma non fu fatta in un giorno !) svaniscono quando si lotta, il futuro siete voi e voi potete raddrizzarlo. Un augurio di buon lavoro al Consigliere Zanca e tutti gli altri partecipanti ed attivisti.

3 thoughts on “Giovani riuniti per il loro futuro…

  1. Complimenti ! Iniziativa di enorme spessore in tanti sensi, non ultimo quello di avvicinare i giovani alla vita politica del loro paese e di parteciparvi attivamente. Ci sono tantissime idee ( alcune lanciate attraverso questo sito, qualcuna anche da me ) che possono tramutarsi in realta’ con il vostro impegno e con l’aiuto delle Casse Europee, procurando lavoro, un mestiere, esperienza, fiducia entusiamo a tanti se non a tutti. Forza ragazzi datevi da fare, se ci sono ostacoli da superare le paure ( Roma non fu fatta in un giorno !) svaniscono quando si lotta, il futuro siete voi e voi potete raddrizzarlo. Un augurio di buon lavoro al Consigliere Zanca e tutti gli altri partecipanti ed attivisti.

  2. Finalmente!!!!
    Appoggio con grande felicità questa necessaria iniziativa per il bene dell’isola che senza l’entusiasmo e la freschezza dei giovani e, mi permetto, anche dei meno giovani, esso non sarebbe.
    Pensate, discutete e cominciate a costruire il vostro futuro nell’isola e soprattutto rimanete uniti e forti verso i vostri obbiettivi. Il cammino da percorrere non sarà sempre facile, ma sono sicura che troverete tanti sostenitori fra i lettori di Usticasape.
    Auguro a tutti voi ed al Consigliere Zanca un buon inizio di lavoro.
    Mariangela Militello

  3. Bravo Alessandro Zanca, bravi ragazzi. Era ora ! Fate vedere che ci siete, che esistete, che siete una forza, che avete una visibilità. Aggregazione significa “numero” e numero significa forte potere contrattuale. Sopratutto date un taglio netto ad una certa cultura finora purtroppo prevalente nell’ Isola mantendo viva la politica senza tessere, “quella che unisce”, quella che fa del confronto, della partecipazione, della proposizione un valore prevalente ed assoluto. Coraggio, avanti così.

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.