Il Saluto del Sindaco a Padre Lauro Vattuone

Padre,

a nome dell’intera cittadinanza desidero ringraziarLa per questi cinque anni passati insieme, ricchi non solo di insegnamenti ma soprattutto di spunti di riflessione.

Con la Sua guida abbiamo incontrato quotidianamente la figura di Cristo e grazie alla Sua determinazione questo incontro, che si concretizzava nei momenti di riflessione, di preghiera comunitaria e nelle Processioni, è apparso a tutti noi carico di contenuti e non è mai sfociato nel pericoloso materialismo dal quale la Sua figura ci ha, in ogni occasione, messo in guardia.

Ci accompagnerà il Suo Impegno in favore della famiglia e l’invito alla Cristianità della stessa.

Posso testimoniare la Sua dedizione affinché i fedeli potessero godere di una chiesa fruibile.

Se certamente ricorderemo con brio l’uso del telefonino per renderci partecipi di ogni momento della vita comunitaria, ci sono state anche delle condizioni nelle quali personalmente provavo, ovviamente lo dico in tono scherzoso, “paura”. Mi riferisco alle tante domande (tipo “ quanti sono i Santi”?) che ci rivolgeva in chiesa, durante la Santa Messa, per coinvolgerci nell’omelia e che spesso mettevano in luce la mia ignoranza in materia.

Probabilmente era proprio questo il Suo obiettivo.

Scopo raggiunto. Questi cinque anni sono stati per noi forieri di magistero e tutta la comunità usticese Le dice “grazie”.

Ustica 01.10.11

Aldo Messina

^^^^^^^^^^^

COMMENTO:

Congratulione a Padre Lauro !! May God continue to use you in Ustica. You are the center of inspiration and hope for the Usticesi. They see Jesus in you.

I will always be thankful for God using you in my life when lost on the island. You made a bad day turn in to a day of joy and blessing, resulting in finding many cousins in Ustica.

Many thanks and God Bless you

^^^^^^^^^^^^

Da Ustica Patrizia Lupo

Beh! Non tutti purtroppo hanno avuto con Padre Lauro l’esperienza mistica del nostro caro sindaco. I miei ricordi sono le lotte per far suonare la marcia nuziale ad un matrimonio…….il dover essere maschio affinché salisse in macchina per portare la comunione ad una persona anziana e per giunta disabile ( non andava in auto con sole donne!)……e poi prima dell’eucarestia ripeteva sempre la stessa frase ” mi raccomando di rispettare il digiuno di un ora” che, considerando il tempo percorso dall’inizio della messa al momento dell’eucarestia, erano passati 50 minuti circa. Quindi o si aveva mangiato dieci minuti prima di entrare a messa o durante la stessa, l’ora era comunque passata, quindi superfluo era il suo dire…….per non parlare delle mancate confessioni in quanto, secondo il suo dire, non si era pronti. Mi auguro che il nuovo parroco volga il suo sguardo e pensiero ai giovani, avvicinandoli alla Chiesa e non allontanandoli additandoli come peccatori senza possibilità di redenzione……

Ciao Padre Lauro

 

 

2 thoughts on “Il Saluto del Sindaco a Padre Lauro Vattuone

  1. Quanti sono i Santi?….
    eh nel Martyrologium Romanum l’elenco ufficiale dei santi e beati venerati dalla Chiesa è di 9.900…..quindi difficile davvero rispondere…..

  2. Beh! Non tutti purtroppo hanno avuto con Padre Lauro l’esperienza mistica del nostro caro sindaco. I miei ricordi sono le lotte per far suonare la marcia nuziale ad un matrimonio…….il dover essere maschio affinché salisse in macchina per portare la comunione ad una persona anziana e per giunta disabile ( non andava in auto con sole donne!)……e poi prima dell’eucarestia ripeteva sempre la stessa frase ” mi raccomando di rispettare il digiuno di un ora” che, considerando il tempo percorso dall’inizio della messa al momento dell’eucarestia, erano passati 50 minuti circa. Quindi o si aveva mangiato dieci minuti prima di entrare a messa o durante la stessa, l’ora era comunque passata, quindi superfluo era il suo dire…….per non parlare delle mancate confessioni in quanto, secondo il suo dire, non si era pronti. Mi auguro che il nuovo parroco volga il suo sguardo e pensiero ai giovani, avvicinandoli alla Chiesa e non allontanandoli additandoli come peccatori senza possibilità di redenzione…… Ciao Padre Lauro

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.