importante cena di lavoro


[ id=12601 w=320 h=240 float=center]

^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla California Agostino Caserta

Non riesco a conoscere gli altri commensali, forse siamo al Cottage Hotel insieme al Prefetto e il Cardinale, ma riconosco di sicuro il Commendatore Ercole Gargano indiscusso pioniere del turismo ad Ustica e figura premiente dell’isola. Creo’ l’Hotel Grotta Azzurra, sempre pieno zeppo di turisti stranieri in maggioranza tedeschi e milanesi ( a quei tempi faceva gia’ il marketing pagando agenzie especializzate ) , L’Hotel Cottage, Il Faraglione, La Villa Gargano, Il Pagliaro ecc…tutte pietre miliari usticesi e quasi dei “monumenti” e tutti architettonicamente delle piccole meraviglie di originalita’ fantasia e gusto. Il Commendatore pur non essenso mai in una lista politica, con le sue connection a tutti i livelli della Politica anche nazionale, insieme alla Baronessa Anna Favaloro Notarbartolo Sindaco di Ustica per 3 mandati, fu un binomio per Ustica super vincente. Insieme furono gli artefici del successo che testimonio’ il trapasso di Ustica dall’economia povera ma stabile dei confinati a quella boom del turismo. Le due figure piu’ significative della seconda parte dello scorso secolo ad Ustica senza ombra di dubbio. Ma entrambi sono stati fino ad ora completamente dimenticati……Beh.. la Baronessa, purtroppo, perche’ non ha nessun erede…..

2 thoughts on “importante cena di lavoro

  1. Non riesco a conoscere gli altri commensali, forse siamo al Cottage Hotel insieme al Prefetto e il Cardinale, ma riconosco di sicuro il Commendatore Ercole Gargano indiscusso pioniere del turismo ad Ustica e figura premiente dell’isola. Creo’ l’Hotel Grotta Azzurra, sempre pieno zeppo di turisti stranieri in maggioranza tedeschi e milanesi ( a quei tempi faceva gia’ il marketing pagando agenzie especializzate ) , L’Hotel Cottage, Il Faraglione, La Villa Gargano, Il Pagliaro ecc…tutte pietre miliari usticesi e quasi dei “monumenti” e tutti architettonicamente delle piccole meraviglie di originalita’ fantasia e gusto. Il Commendatore pur non essenso mai in una lista politica, con le sue connection a tutti i livelli della Politica anche nazionale, insieme alla Baronessa Anna Favaloro Notarbartolo Sindaco di Ustica per 3 mandati, fu un binomio per Ustica super vincente. Insieme furono gli artefici del successo che testimonio’ il trapasso di Ustica dall’economia povera ma stabile dei confinati a quella boom del turismo. Le due figure piu’ significative della seconda parte dello scorso secolo ad Ustica senza ombra di dubbio. Ma entrambi sono stati fino ad ora completamente dimenticati……Beh.. la Baronessa, purtroppo, perche’ non ha nessun erede…..

  2. Vabbe’ non si preoccupi in compenso il Centro Studi ha fatto “comunella” con il Sindaco e insieme hanno nominato arbitrariamente, un casino di illustri sconosciuti, che hanno poco o niente a che fare con Ustica, confinati politici presi dal cilindro magico di “Lettera” ad avere intestate vie, strade, ponti, caserme e perfino le banchine del Porto della nostra isoletta.

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.