Informazioni dal Comune


comune-ustica-5Un accordo per far nascere un gruppo della Protezione Civile di Ustica in ottemperanza alla normativa regionale ed al quale possa essere stabilmente affidato anche il compito di gestire la guida della locale ambulanza.

Ha avuto nei giorni scorsi luogo un incontro tra il Vice sindaco di Ustica, Giuseppe Caminta ed il gruppo dei locali Volontari dei Vigili del Fuoco affiancati da cinque giovani usticesi, tutti concordi nel voler far parte del nascendo gruppo di volontariato di Protezione Civile.

” Si tratta – ha detto Caminita- di ventuno giovani usticesi che, sensibili ai problemi di sicurezza della loro comunità, si sono dichiarati tutti disponibili all’iniziativa. E’ facile credere in un roseo futuro per quest’isola, avendo avuto la dimostrazione che possiamo contare su questi giovani che rapprersentano, per amore, professionalità ed abnegazione, il nostro fiore all’occhiello.

” L’Amministrazione comunale ha così pronte tutte le carte in regola per aderire a quanto concordato con l’A.S.P. 6 per una migliore organizzazione de’assistenza sanitaria sull’isola. Va da sè che il Comune, che dopo la legge 833 e quindi dal 1978, non ha più alcuna competenza in materia di assistenza sanitaria, è disposto a dirottare in questa iniziativa le proprie economie solo dopo che l’ASP 6 manterrà gli impegni assunti in materia di Medicina di Urgenza e di assistenxza infermieristica”, ha detto il sindaco di Ustica, Aldo Messina. ” Sull’argomento, conclude il sindaco, ho organizzato per il prossimo 17 un’assemblea cittadina alla quale ho invitato gli operatori sanitari di Ustica ed i dirigenti dell’ASP 6″.

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.