La Sicilia riparte dalla tutela del territorio: finanziati 11 progetti, due sono nel Palermitano


Lo scopo della Regione è la valorizzazione delle aree di attrazione naturale. Riceveranno il contributo il Comune di Corleone per la tutela delle cascate delle Due Rocche e quello di Ustica per le naturalistiche dell’isola

da PalermoToday, Redazione

Finanziati i primi 11 interventi di tutela e valorizzazione delle aree di attrazione naturale per un valore di oltre 15 milioni di euro. Gli interventi riguardano la tutela e valorizzazione di aree di attrazione naturale di rilevanza strategica (in ambito terrestre e marino, paesaggi tutelati) per consolidare e promuovere processi di sviluppo. Fra gli 11 progetti (su 42 ammessi al finanziamento) di tutela e valorizzazione che saranno finanziati dalla Regione Siciliana, a valere sul programma Po Fesr Sicilia 2014-2020 (Asse 6 – misura 6.6.1), tre riguardano la provincia di Catania, tre quella di Messina, due di Palermo, uno di Trapani, uno di Ragusa e uno di Enna.

Nel Palermitano riceveranno il contributo il Comune di Corleone per la tutela e fruizione del sito delle cascate delle Due Rocche e il Comune di Ustica per migliorare la fruizione delle aree naturalistiche dell’isola.

“Si tratta di interventi importanti con riferimento alla tutela e valorizzazione di aree naturali di rilevanza strategica in ambito marino, terrestre e paesaggistico che così possono aumentare il potenziale di fruizione e attrazione in termini di sviluppo – dice l’assessore regionale al Territorio e ambiente, Toto Cordaro – . In ragione della rimodulazione dei fondi, siamo molto fiduciosi circa la copertura delle restanti opere in graduatoria, così come è nel modus operandi del governo Musumeci ne daremo comunicazione ufficiale all’indomani della effettiva approvazione”.

Fonte : PalermoToday

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.