L’ASD Ustica ritorna a respirare aria di calcio – Auguri!…


asd_ustica3Con il varo dei calendari riguardanti gli incontri di 3° categoria finalmente nell’Isola dal calcio parlato (e gli argomenti non sono certo mancati) si ritorna a respirare aria di calcio giocato anche se per la locale ASD Ustica non in condizioni di “normalità” in quanto per i noti ed annosi problemi di non disponibilità del campo sportivo sarà costretta a disputare in esilio forzato, ospite della struttura del Fincantieri a Palermo, quasi tutto il girone di andata. Infatti il tanto agognato e “storico” ritorno in casa averrà ( o dovrebbe avvenire) domenica 27 Gennaio 2013, avversario di turno il Pro Villabate Calcio. E’ un girone abbastanza rinnovato; rispetto alla scorsa stagione mancano perchè promosse alla categoria superiore il Renzo Lo Piccolo Terrasini e l’Ezio Roma Calcio Isola mentre le Società superstiti sono il Trappeto, il Città di Piana, il Villagrazia di Carini ed il Conca D’Oro Monreale; la prima reduce dagli scorsi play-off, le altre tre da una onorevole conclusione in centro classifica. Unica avversaria palermitana la squadra Resuttana San Lorenzo esordiente in questo campionato come Società di nuova costituzione che disputerà gli incontri al Lo Cicero al campo dei Delfini nel rione Vergine Maria. La trasferta più lunga sarà, salvo mio errore di computo kilometrico, quella di Piana degli Albanesi. Personalmente sia per motivi “affettivi” che “professionali” (all’interno della mia trasmissione radiofonica sul calcio dilettantistico) seguirò con servizi anche sul nostro Sito il cammino dell’11 usticese che mi auguro ricco di soddisfazioni sportive e che possa assolvere nel migliore dei modi quella promozione dell’immagine dell’Isola che si associa a quella sportiva. Porgo il mio personale “bentornati” a Filippo Vena, a Maurizio Severino e ASD Ustica tutta con l’augurio che tutti i componenti della squadra al più presto sul “loro” campo calpestandola possano finalmente dire alla maniera di Massimo Ranieri … “erba di casa mia” !

Mario Oddo

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.