L’Isola di Vulcano non ha carburante a sufficienza per fare la doppia corso!


Non inizia nel migliore dei modi il servizio di trasporto merci e merci pericolose per l’isola di Ustica.

Su richiesta dell’amministrazione comunale usticese sabato scorso era stata richiesta alla protezione civile regionale una corsa straordinaria della motonave Helga della NGI. Pur essendo stata accolta la richiesta, stante che i mezzi non possono viaggiare in autostrada (ricordiamo che la discarica di Bellolampo e’ chiusa, i mezzi comunali devono recarsi a Castellana) si era preferito Rinviare tutto a lunedì. Purtroppo arriva la notizia che la motonave Helga de La NGI ha un’avaria, i tecnici cercano di tamponare il guasto ma purtroppo neanche stamane e’ stato possibile far partite la Helga. Per non creare disagi intanto l’amministrazione dell’isola chiede la doppia corsa dell’isola di Vulcano della Compagnia delle isole ex SiReMar che avrebbe peraltro dovuto firmare il contratto per il nuovo servizio. Nessun problema tecnico amministrativo per accogliere la richiesta se non fosse che la motonave in questione non avrebbe abbastanza carburante per la doppia corsa. Inizierà pertanto il servizio trasporto merci e carburanti da domani.

Nelle more l’aliscafo Mantegna si e’guastato. “Stanno uscendo due nuovi aliscafi SiReMar Classe HSC…dicono dalla ex Siremar ma non potrano essere messi in linea su Ustica poiche’ non potrebbero pernottare sull’isola”

Intanto entro settembre la Regione ha chiesto una nuova programmazione di tutti i collegamenti.

Aldo Messina

 

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.