L’Isola di Ustica rappresentata a Salina alla seconda edizione delle “Soccorsiadi”.


Come del resto nelle previsioni, grande successo organizzativo e partecipativo ha riscosso la seconda edizione delle “Soccorsiadi”. Le <Olimpiadi del Primo Soccorso> recentemente svoltisi dal 13 al 15 Ottobre scorsi a Leni nell’isola di Salina. I partecipanti al piano “Ustica, Servizio Emergenza Urgenza Sanitaria” hanno messo in pratica, da semplici cittadini, il loro bagaglio informativo in materia acquisito durante gli appositi corsi dimostrando di essere abilmente in grado di fronteggiare situazioni di emergenza in attesa dei soccorsi ufficiali e di poter essere momentaneamente di supporto agli stessi. Gli “equipaggi” coinvolti sono stati quelli di Leni, comune padrone di casa, Buccheri, Blufi, Castellana Sicula, Librizzi, Lipari, Malfa, Montagnareale, Polizzi Generosa, San Piero Patti, Santa Maria Salina e Ustica. L’iniziativa ha beneficiato del supporto dell’Assessore regionale alla Sanità, Baldo Gicciardi, dell’Ordine dei Medici di Palermo, delle centrali operative del 118 di Caltanissetta e Messina nonché delle Aziende Sanitarie di Palermo Messina e Trapani che hanno curato il percorso formativo dei vari Gruppi comunali Volontari di Protezione Civile per l’occasione impegnati in un intenso, vario e impegnativo programma di prove d’intervento; in base poi alle valutazioni fatte dagli istruttori si è proceduto in chiusura alla premiazione che ha visto il Comune di Leni vincere il “Trofeo Progetto Ustica”, per inciso, così chiamato perché l’idea di questo progetto è nata a suo tempo appunto nell’Isola di Ustica anni fortemente voluto proprio a seguito di un tragico evento verificatosi nell’Isola; strettamente legato quindi alla esigenza  di realizzare  una manifestazione che affrontasse il tema dell’importanza della prevenzione nel settore sanitario e delle emergenze  in aree particolarmente disagiate. Per l’occasione l’isola di Ustica è stata ben rappresentata da una piccola delegazione guidata dall’assessore Amedea Alessandri, con Daniela Biggio e Loredana Mancuso, la quale ha avuto parole di elogio e ringraziamenti nei confronti dell’Amministrazione Comunale di Leni e dei componenti della intera organizzazione delle Soccorsiadi: “ci hanno tutti riservato proprio il massimo dell’accoglienza e della ospitalità” è la dichiarazione che la Stessa  tiene doverosamente a sottolineare a conclusione della riuscitissima manifestazione. Il progetto prevede che negli anni i singoli Comuni, a rotazione, ospiteranno le successive edizioni delle Olimpiadi dei First Responders.

Mario Oddo odmar@libero.it

One thought on “L’Isola di Ustica rappresentata a Salina alla seconda edizione delle “Soccorsiadi”.

  1. Ringrazio Pietro Bertucci per avere pubblicato l’ articolo “L’Isola di Ustica rappresentata a Salina alla seconda edizione delle Soccorsiadi” evidenziando il grande successo partecipativo alla manifestazione e mi congratulo nello stesso tempo con Mario Oddo per la sua chiarezza espositiva e la sua professionalità.
    Ringrazio gli organizzatori di tale riuscitissima manifestazione per l’accoglienza e l’ospitalità offerta al nostro gruppo e per la targa donata al Comune di Ustica di cui vi allego foto.
    Ringrazio tutti indistintamente , un caloroso abbraccio Amedea.

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.