Lutto


Questa mattina ad Ustica è morto, all’età di 78 anni, Roberto Militello. I Funerali si svolgeranno  nella Parrocchia San Ferdinando Re di Ustica alle ore 09,00 di lunedì prossimo e saranno celebrati da Padre Lauro Vattuone. Alla moglie Maria ed ai figli Salvatore, Angela Rita e Serena che Amorevolmente, specie in questo ultimo periodo, Gli sono stati vicini, le più sentite condoglianze.

 

^^^^^^^^^^^

 

COMMENTI:

Da Montecosaro (MC) Mariangela Militello

Caro Salvatore,

inutile esprimere il mio dispiacere per non avere avuto la possibilità di dare l’ultimo saluto a tuo padre, ma credimi ho veramente rivissuto un altro distacco….

Anche mio padre, nel suo piccolo, ha dato a qualcuno la possibilità di “mangiarsi” un pezzo di pane e nell’ultimo saluto, si è annullato il sentimento che fa di un uomo un essere vero e leale: la riconoscenza, il rispetto….

Ne ho un po’ sofferto, ma oggi, leggendo la tua nota di ringraziamento, ho capito che tale assenza ha evitato non solo alla mia famiglia ma anche a mio padre, di assistere ad un falso cordoglio…….e ringrazio per non aver presenziato….

Ti sono grata per questa piccola lezione di vita….

Con affetto. Mariangela

^^^^^^^^^^

Da Palermo Gaetano Nava

Caro Salvo, ho letto la tua risposta ai vari ringraziamenti,che hanno accompagnato il “Vostro dolore” per la perdita del caro Roberto,ti ricordo solo una cosa, che “LA MAMMA DEGLI IPOCRITI E’ SEMPRE INCINTA” Un caro saluto a te e tutti i tuoi
Gaetano

^^^^^^^^^

Da Ustica Salvatore Militello – Ringraziamenti –

Caro Pietro,
a nome mio e di tutta la mia famiglia desidero ringraziare te e tutti coloro che si sono uniti sinceramente al nostro dolore per la perdita del nostro Caro.
Proprio tutti, anche quelli che grazie a mio Papà oggi continuano a “mangiarsi” un pezzo di pane e che hanno avuto il coraggio di non dare l’ultimo saluto a colui che gli ha consentito ciò e ci hanno evitato ipocrisia.
Non credevamo che Papà avesse tanti Amici veri e così pochi “amici ipocriti”.
Io che ho vissuto quotidianamente con Papà, sia come figlio sia come collaboratore nel Suo lavoro per più di 40 anni, posso sicuramente affermare che davvero un’altro pezzo di Storia dell’Isola ci ha lasciati.
Non ci sono parole per ringraziare tutti coloro che ci sono stati vicini in un momento così difficile.

Salvatore e Famiglia

^^^^^^^^^^^

Da Franco D’Angelo detto Scjabbica

unito al vostro dolore per la scomparsa del grande ( zu’ roberto),faccio le piu’ sentite condoglianze ai figli, Salvatore e Angela Rita e alla moglie Maria.

^^^^^^^^^^

Da Verona Giuseppe Giacino

Vi siamo vicini in questo doloroso momento.
Un abbraccio sentito da tutta la famiglia Giacino

^^^^^^^^^

Da Cerignola Rosalba Longo

Ciao Roberto, sincero e caro amico per tutta la nostra famiglia. A Maria, Salvatore, Angela Rita, e tutti i nipoti giungano le nostre piu’ affettuose condoglianze .

Rosalba Longo e famiglia

^^^^^^^^^^^

Da New Orleans Maria Compagno Bertucci

A Te Maria ed ai tuoi figli giungano le mie più sentite condoglianze per la morte del caro amico Roberto
Maria

^^^^^^^^^^

Da Taormina Carlo Natale

La notizia della scomparsa di Roberto mi ha molto rattristato, anche perché giunta inaspettata malgrado le sue cagionevoli condizioni di salute degli ultimi tempi. Roberto lo ricorderò sempre con affetto e simpatia in quanto, da giovani, eravamo molto vicini e abbiamo trascorso insieme periodi molto belli. Fino all’ultima volta che ci siamo incontrati (l’estate scorsa a Ustica) abbiamo parlato dei bei tempi, del comm. Gargano, che a noi riservava qualche privilegio, della pesca a totani, di notte, con Gigi Corvisieri, e degli scherzi e risate che ci siamo fatti in determinate occasioni.
Ma oltre a questo Roberto lo ricorderò per la sua serietà, correttezza e umanità. Con lui se n’è andato un’altro personaggio dell’Isola!!! Purtroppo questa è la vita!!!
A Maria, Salvatore, Angela Rita, Serena, e ai nipoti giungano le più sentite condoglianze da parte mia e di Marion.

^^^^^^^^^

da Carmela Patrizia Gioè

La notizia della perdita di mio padrino mi addolora molto. A mia madrina e ai Figli giungano il mio pensiero e il mio cordoglio.
Con affetto tua figlioccia Carmela e dai miei genitori Maria Falanga e Salvatore Gioé

^^^^^^^^^^^

Da Pagani Gaetano Calderaro

Roberto Militello, un altro amico che se ne va. Alla famiglia la mia vicinanza e le più sentite condoglianze.
Gaetano

^^^^^^^^^^

Dalla California Agostino Caserta

Un pensiero particolare alla carissima Maria Errante per la perdita del marito, al figlio Salvatore, alla figlia Angela Rita e al nipote Roberto che porta lo stesso nome “pesante” del Nonno e a tutti i Familiari” .

Nuccio

^^^^^^^^^^

Da Ustica Giuseppe Ailara

apprendo con grande dolore la scomparsa dell’amico Roberto,avere chiesto informazione delle condizioni di salute il giorno 7 giugno al figlio Salvatore, mi confermava il cattivo stato di salute. Desidero esprime il mio affetto e vicinanza alla Moglie Maria e Figli. Sentite condoglianze da parte Mia e della mia famiglia.

Pino

^^^^^^^^^^

Da Palermo Giovanni Martucci

La notizia della perdita del caro Roberto mi rattrista e mi addolora molto. Quando si perde un vero amico di famiglia, con il quale si sono trascorsi assieme molti momenti della vita, anche una parte di noi viene a mancare. Roberto un grande abbraccio ed un affettuoso ” CIAO “. Ai familiari, con i quali condivido moralmente il dolore di questo triste momento, giungano un abbraccio di affettuoso conforto e le mie più sincere condoglianze. Giovanni  e famiglia.

^^^^^^^^^^^

Da Palermo Gaetano Nava

leggendo “Ustica sape” questa mattina ho appreso con molto dispiacere della morte dell'”AMICO ROBERTO”.E’ stato il mio primo maestro di lavoro, ho mosso i primi passi alla sua agenzia, insegnandomi a scrivere a macchina, nel lontano 1964, pochi mesi dopo sono partito per arruolarmi in Aeronautica.Rivolgo anche a nome di mia moglie le più sentire condoglianze a Maria, Salvatore e Angela Rita,
Gaetano

^^^^^^^^^^^

Dalla Germania Giovanni Picone

Le nostre piu sentite condoglianze alla Signora Maria e Figli .

^^^^^^^^^^^

Da Montecosaro (MC)  Mariangela Militello

A mia zia Maria, ai miei cugini Salvatore, Angela Rita e Serenella giungano il mio pensiero e il mio cordoglio.

Con affetto…..

Mariangela

^^^^^^^^^^^

Da Ustica Il Sindaco

Il senso della storia lo si conquista facendone un po’.

Ed è quello che ha fatto Roberto Militello nei suoi settantotto anni trascorsi con e per la Comunità Usticese.

Sposato con Maria, padre di Angela Rita e Salvatore, impegnato nella vita politica dell’Isola di Ustica, delegato a fare le funzioni ad Ustica della Delegazione di Spiaggia e pertanto della Capitaneria di Porto quando questa non aveva una sede nell’isola, fu in quel periodo particolarmente vicino alla locale marineria ed in quell’occasione, siamo intorno al 1985, si fece promotore dell’acquisto della statua della Madonna e della organizzazione della festività della Madonna del Mare, “Stella Maris”, che ancora oggi viene celebrata l’ultima Domenica di Maggio. Molti lo ricordano anche in quanto gestore dell’unica biglietteria – viaggi di Ustica.

Oggi Roberto ci ha lasciati, dopo un ultimo periodo di grave ed irreversibile malattia.
Ed un po’ della storia fatta per Ustica va via, lasciandoci, seppur preparati, tristi, amareggiati e sgomenti.
Il cordoglio dell’amministrazione, della cittadinanza e mio personale va alla moglie Maria , ai figli Angela Rita e Salvatore, consapevoli che questo non sarà sufficiente a lenire una grave perdita.

IL SINDACO
Aldo Messina

^^^^^^^^^^^

Da Ustica il Presidente del Consiglio

Il Consiglio Comunale di Ustica, esprime le più sentite condoglianze alla Famiglia Militello per la perdita del caro Roberto. Sono personalmente vicino al figlio Salvatore ed al nipote Roberto, in un momento di particolare sofferenza.

Leonardo Cannilla-Presidente del Consiglio Comunale

10 thoughts on “Lutto

  1. A mia zia Maria, ai miei cugini Salvatore, Angela Rita e Serenella giungano il mio pensiero e il mio cordoglio.
    Con affetto…..

    Mariangela Militello

  2. Le nostre piu sentite condoglianze alla Signora Maria e Figli .

    Giovanni e Gaetano Picone e Fam.

  3. leggendo “Ustica sape” questa mattina ho appreso con molto dispiacere della morte dell'”AMICO ROBERTO”.E’ stato il mio primo maestro di lavoro, ho mosso i primi passi alla sua agenzia, insegnandomi a scrivere a macchina, nel lontano 1964, pochi mesi dopo sono partito per arruolarmi in Aeronautica.Rivolgo anche a nome di mia moglie le più sentire condoglianze a Maria, Salvatore e Angela Rita, Gaetano Nava

  4. La notizia della perdita del caro Roberto mi rattrista e mi addolora molto. Quando si perde un vero amico di famiglia, con il quale si sono trascorsi assieme molti momenti della vita, anche una parte di noi viene a mancare. Roberto un grande abbraccio ed un affettuoso ” CIAO “. Ai familiari, con i quali condivido moralmente il dolore di questo triste momento, giungano un abbraccio di affettuoso conforto e le mie più sincere condoglianze. Giovanni Martucci e famiglia.

  5. Roberto Militello, un altro amico che se ne va.
    Alla famiglia la mia vicinanza e le più sentite condoglianze.Gaetano Calderaro

  6. La notizia della perdita di mio padrino mi addolora molto. A mia madrina e ai Figli giungano il mio pensiero e il mio cordoglio.

    Con affetto tua figlioccia Carmela e dai miei genitori Maria Falanga e Salvatore Gioé

  7. Ciao Roberto, sincero e caro amico per tutta la nostra famiglia. A Maria, Salvatore, Angela Rita, e tutti i nipoti giungano le nostre piu’ affettuose condoglianze .
    Rosalba Longo e famiglia

  8. unito al vostro dolore per la scomparsa del grande ( zu’ roberto),faccio le piu’ sentite condoglianze ai figli, salvatore e angela rita e alla moglie maria.

  9. Caro Pietro,
    a nome mio e di tutta la mia famiglia desidero ringraziare te e tutti coloro che si sono uniti sinceramente al nostro dolore per la perdita del nostro Caro.
    Proprio tutti, anche quelli che grazie a mio Papà oggi continuano a “mangiarsi” un pezzo di pane e che hanno avuto il coraggio di non dare l’ultimo saluto a colui che gli ha consentito ciò e ci hanno evitato ipocresia.
    Non credevamo che Papà avesse tanti Amici veri e così pochi “amici ipocriti”.
    Io che ho vissuto quotidianamente con Papà, sia come figlio sia come collaboratore nel Suo lavoro per più di 40 anni, posso sicuramente affermare che davvero un’altro pezzo di Storia dell’Isola ci ha lasciati.
    Non ci sono parole per ringraziare tutti coloro che ci sono stati vicini in un momento così difficile.
    Salvatore e Famiglia

  10. Caro Salvatore,
    inutile esprimere il mio dispiacere per non avere avuto la possibilità di dare l’ultimo saluto a tuo padre, ma credimi ho veramente rivissuto un altro distacco….
    Anche mio padre, nel suo piccolo, ha dato a qualcuno la possibilità di “mangiarsi” un pezzo di pane e nell’ultimo saluto, si è annullato il sentimento che fa di un uomo un essere vero e leale: la riconoscenza, il rispetto….
    Ne ho un po’ sofferto, ma oggi, leggendo la tua nota di ringraziamento, ho capito che tale assenza ha evitato non solo alla mia famiglia ma anche a mio padre, di assistere ad un falso cordoglio…….e ringrazio per non aver presenziato….

    Ti sono grata per questa piccola lezione di vita….
    Con affetto.
    Mariangela

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.