Marina Militare, concorso straordinario per 212 VFP4


Concorso straordinario per il reclutamento di 212 volontari VFP 4 nelle Forze speciali e Componenti specialistiche della Marina Militare, incluso il Corpo delle capitanerie di porto. Lo ha indetto il Ministero della Difesa – Direzione Generale per il Personale Militare.

I posti saranno così suddivisi –  206 nel Corpo equipaggi militari marittimi (CEMM) e cioè:

  •     95 per la categoria Fucilieri di marina (FCM);
  •     8 per la categoria Incursori (IN);
  •     8 per la categoria Palombari (PA);
  •     35 per la categoria marinai – settore d’impiego «Sommergibilisti»;
  •     60 per la categoria marinai – settore d’impiego «Componente aeromobili»;

Saranno inserite anche 6 unità nel Corpo delle capitanerie di porto (CP), per la categoria nocchieri di porto – settore d’impiego «Componente aeromobili».

Possono prendere parte al concorso coloro i quali abbiano i requisiti indicati:

  •     cittadinanza italiana;
  •     godimento dei diritti civili e politici;
  •     aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il giorno del compimento del 30° anno di età;
  •     possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore);
  •     non essere stati condannati per delitti non colposi, ovvero non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
  •     aver tenuto condotta incensurabile;
  •     non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione;
  •     non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  •     idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze Armate in qualità di volontario in servizio permanente;
  •     non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
  •     esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico.

Sono inoltre richiesti attestati e abilitazioni ad hoc per le specifiche categorie.
La selezione prevede: una prova  a carattere culturale, logico-deduttivo e professionale;    l’accertamento dell’idoneità psico-fisica;     l’accertamento dell’idoneità attitudinale per i concorrenti provenienti dal congedo;     la valutazione dei titoli.

Le domande devono essere inviate  entro il 12 settembre 2021. Per saperne di più cliccare qui

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.