Messaggio del giorno…


” Questo messaggio è rivolto a tutti gli Usticesi o soltanto a chi si sente Usticese ”

Organizzare uno sciopero , per riprenderci ciò che ci hanno tolto .
Tanto per non rimanere seduti a tavolino, per non chinare il capo ,
per uscire dalla mediocrità ,
per essere degni di essere Usticesi ,
per i nostri figli , per non pentirci di non averlo fatto .
Perchè il popolo è Sovrano .
Solo a noi Usticesi , spetta decidere le sorti dell’isola .

Da : ” Una Voce Libera ” e al diavolo la politica .

Gabriella Bertacci

^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da Ustica Angela D’Angelo

Si. sappiamo! Abbiamo letto, dei duemila euro.E in giro si sentono molti commenti di gente disgustata.

I tempi sono particolari e la tensione è alle stelle. Cari saluti, Angela

^^^^^^^^^^^^^

Dalla Germania Josè Zagame

Cara Gabriella,

condivido in pieno quanto da te e gli altri amici avete scritto!!!

Cio’ che sta’ avvenendo nella nostra Isola e’ un vero e proprio “sterminio della dignita’ usticese”…..!!! Pero’ con orgoglio posso dirti che NOI possiamo camminare a Testa Alta, mentre a tutti coloro che stanno contribuendo allo “sterminio”, mi sento di dire che verra’ il giorno in cui, a vario titolo, dovranno rispondere del loro misero operato!!!

p.s. Vorrei sapere in quanti sanno che l’amministrazione (leggasi Sindaco A. Messina) ha stanziato la somma di 2000 EURO a favore di una cooperativa locale per la pulizia della casa comunale!?

Caro Salvatore Tranchina vorrei sapere se trovi giusto quanto deciso dal Sindaco; cosi’ come, vorrei sapere che “digestivo” offrirai a tutti coloro che con dignita’ e senso di responsabilita’ (Te compreso ovviamente) hanno deciso di rimboccarsi le maniche e darsi da fare!!!!!

Mi auguro che non ti limiterai solamente a leggere!!!!

Jose’ Zagame

^^^^^^^^^^^

Da Palermo Mario Oddo

Sono d’accordo con Gabriella Bertacci sulla necessità che la popolazione usticese trovi in se stessa il modo di costruire il proprio futuro fuori quanto più possibile dalle intromissioni, dai condizionamenti e dalle imposizioni della politica. Una volta tanto non sono d’accordo con l’amico Salvatore Militello. Sì, è vero che la politica la fanno gli uomini ma è la stessa politica che li crea che quindi a mio giudizio porta per intero il peso nei casi di palesi responsabilità gestionali. Bisogna effettivamente rompere in sede locale questa vecchia logica ed andare avanti “da soli”. I

^^^^^^^^

Dalla California Agostino Caserta

Non e’ tanto colpa di chi prende per i fondelli un intero popolo e ne trae vantaggi perche’ ognuno prova di tirare l’acqua al suo mulino, ma la colpa piu’ grossa e’ di quelli che si fanno raggirare ( che sono una stragrande maggioranza ), subiscono, rispettano le regole, sono onesti ma inspiegabilmente stanno zitti, si fanno calpestare e permettono di vedere i propri diritti, il presente ed il futuro di tutti, anche quello dei raggiranti, calpestato da questa sparuta minoranza.

^^^^^^^^^^

Da Ustica Salvatore Militello

Il problema non è la “politica”… sono gli Uomini a farla… come non è colpa della “Storia” se la storia è triste… sono stati gli uomini a farla… e sono gli Uomini a permettere che la “politica” e la “storia” siano fallimentari… siamo io, tu, noi… i veri responsabili, siamo noi che non ci lamentiamo abbastanza e nei giusti modi!

Subiamo in silenzio… ed abbiamo anche il “coraggio” di dire che tutto va bene!! Stiamo navigando senza bussola… senza riferimenti!

 

 

5 thoughts on “Messaggio del giorno…

  1. Il problema non è la “politica”… sono gli Uomini a farla… come non è colpa della “Storia” se la storia è triste… sono stati gli uomini a farla… e sono gli Uomini a permettere che la “politica” e la “storia” siano fallimentari… siamo io, tu, noi… i veri responsabili, siamo noi che non ci lamentiamo abbastanza e nei giusti modi!
    Subiamo in silenzio… ed abbiamo anche il “coraggio” di dire che tutto va bene!! Stiamo navigando senza bussola… senza riferimenti!

  2. Non e’ tanto colpa di chi prende per i fondelli un intero popolo e ne trae vantaggi perche’ ognuno prova di tirare l’acqua al suo mulino, ma la colpa piu’ grossa e’ di quelli che si fanno raggirare ( che sono una stragrande maggioranza ), subiscono, rispettano le regole, sono onesti ma inspiegabilmente stanno zitti, si fanno calpestare e permettono di vedere i propri diritti, il presente ed il futuro di tutti, anche quello dei raggiranti, calpestato da questa sparuta minoranza.

  3. Sono d’accordo con Gabriella Bertacci sulla necessità che la popolazione usticese trovi in se stessa il modo di costruire il proprio futuro fuori quanto più possibile dalle intromissioni, dai condizionamenti e dalle imposizioni della politica. Una volta tanto non sono d’accordo con l’amico Salvatore Militello. Sì, è vero che la politica la fanno gli uomini ma è la stessa politica che li crea che quindi a mio giudizio porta per intero il peso nei casi di palesi responsabilità gestionali. Bisogna effettivamente rompere in sede locale questa vecchia logica ed andare avanti “da soli”. I

  4. Cara Gabriella,
    condivido in pieno quanto da te e gli altri amici avete scritto!!!

    Cio’ che sta’ avvenendo nella nostra Isola e’ un vero e proprio “sterminio della dignita’ usticese”…..!!! Pero’ con orgoglio posso dirti che NOI possiamo camminare a Testa Alta, mentre a tutti coloro che stanno contribuendo allo “sterminio”, mi sento di dire che verra’ il giorno in cui, a vario titolo, dovranno rispondere del loro misero operato!!!

    p.s. Vorrei sapere in quanti sanno che l’amministrazione (leggasi Sindaco A. Messina) ha stanziato la somma di 2000 EURO a favore di una cooperativa locale per la pulizia della casa comunale!?
    Caro Salvatore Tranchina vorrei sapere se trovi giusto quanto deciso dal Sindaco; cosi’ come, vorrei sapere che “digestivo” offrirai a tutti coloro che con dignita’ e senso di responsabilita’ (Te compreso ovviamente) hanno deciso di rimboccarsi le maniche e darsi da fare!!!!!
    Mi auguro che non ti limiterai solamente a leggere!!!!

    Jose’ Zagame

  5. Si. sappiamo! Abbiamo letto, dei duemila euro.E in giro si sentono molti commenti di gente disgustata.
    I tempi sono particolari e la tensione è alle stelle. Cari saluti, Angela

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.