Molo Cala Santa Maria: a completamento dell’intervista


A completamento della mia intervista e letta, su UsticaSape, la nota a firma di Salvatore Militello desidero chiarire che:

– la somma di sette miliardi (che dal 2003 non è esistita veramente) NON è MAI (neanche prima del 2003) stata affidata al Comune di Ustica, ma esclusivamente al Genio Civile Opere Marittime di Palermo, Responsabile Unico del Procedimento l’ing. Carla Macaione(oggi trasferita a Catania).

– Il Comune di Ustica, di conseguenza, NON ha MAI dato alcun incarico a progettisti( l’Assessorato regionale ha delegato RUP l’ing Lo Cascio)nè consulenze per la specifica questione.

– di conseguenza il Comune di Ustica NON ha MAI perso questo finanziamento, limitandosi a partecipare( come si evince dai verbali in possesso di questo Comune) a tutti gli incontri ai quali è stato invitato dall’Assessorato Regionale LLPP e che, finita la campagna elettorale delle regionali del 2008, non hanno più avuto luogo (” a buon intenditor poche parole”).In particolare lo scrivente, indipendentemente dalla sua opinione, in uno di questi incontri (sempre a verbale) ha dichiarato la disponibilità dell’amministrazione a realizzare il famoso molo al Villaggio Pescatori che poi , come era prevedibile, è stato ” cassato” definitivamente dalla Sovrintendenza Regionale BBCC.

Ovviamente, trattandosi di atti pubblici, chi può affermare e dimostrare il contrario lo faccia e mi ricrederò.al tempo stesso chi non è in grado di farlo…

Aldo Messina

 

 

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.