Nomina Assessori Comunali


IL S I N D A C O

VISTA la propria determina n. 15 del 28 Giugno 2008 con la quale si procede alla nomina degli Assessori comunali e che con successiva determina n. 16 di pari data si è proceduto ad attribuire agli Stessi il conferimento delle relative deleghe;

VISTA la nota del 03.01.2011a firma dell’Assessore Pillitteri Prof. Costantino, assunta al protocollo generale dell’Ente in data 04.01.2011 al n. 24, con la quale rassegna le proprie dimissioni dalla carica di Assessore comunale;

RILEVATO che ai sensi della legislazione vigente nonché ai sensi dell’art. 33 dello Statuto la Giunta comunale può essere composta da un numero massimo di 4 assessori, per cui si rende opportuno procedere alla sostituzione dell’ Assessore dimissionario;

RITENUTO pertanto di dover procedere alla nomina di un assessore nella persona dell’Arch. Giacomo Pignatone, nato a a San Cataldo il 22.11.1955 e residente a Palermo in Via Lussemburgo n. 75, il quale già in passato ha esercitato tale carica;

RILEVATO inoltre che non possono far parte della Giunta il coniuge, gli ascendenti, i discendenti, i parenti ed affini fino al secondo grado del Sindaco;

DATO ATTO che l’Assessore proposto è in possesso dei requisiti di eleggibilità richiesti per le elezioni di Consigliere Comunale ed alla carica del Sindaco;

VISTO il vigente O.A.EE.LL.:

D E T E R M I N A:

Di nominare l’Arch. Giacomo Pignatoner nato a San Cataldo il 22.11.195 e residente a Palermo in Via Lussemburgo n. 75, codice fiscale n.: PGN CGM 55S22M792X Assessore comunale, in sostituzione del Prof. Costantino Pillitteri;

Notificare il presente provvedimento all’Arch. Pignatone Giacomo;

Trasmettere copia del presente atto al Consiglio Comunale, nonché all’Assessorato Regionale della Famiglia e delle Autonomie Locali, alla Prefettura e al Comando Stazione Carabinieri di Ustica.

^^^^^^^^^^

IL S I N D A C O

VISTA la propria determina n. ____ del 10.01.2011, con la quale si é proceduto alla sostituzione dell’Assessore Pillitteri, dimisionario in data 04/01/2011, con il Dottor Pignatone Giacomo;

VISTA la propria determina n. 11 del 05.10.2010 con la quale venivano conferite, ai sensi dell’art. 12, comma 8 della L.R. n. 7/92, le relative deleghe assessoriali;

RITENUTO opportuno procedere ad una parziale modifica delle deleghe attribuite con la succitata determina;

VISTO il vigente O.R.EE.LL.:

D E T E R M I N A

Per i motivi esposti in narrativa, di revocare la propria determinazione n. 11 del 05.10.2010 e di delegare agli Assessori comunali di seguito elencati le attribuzioni sindacali per le materie a fianco di ciascuno segnate, con potere di firma, con decorrenza dalla presente determinazione, specificando che il sottoscritto si occuperà oltre che delle deleghe a fianco indicate anche di quanto non espressamente elencato nelle stesse;
Demandare all’Ufficio Affari Generali gli adempimenti consequenziali, nonché la notifica del presente atto agli interessati.

^^^^^^^^^^^^^^

DELEGHE ASSESSORIALI:

MESSINA ALDO: POLIZIA URBANA – A.M.P.- RISERVA TERRESTRE – RAPPORTI CON ISTITUZIONI E CONSIGLIO COMUNALE – VOLONTARIATO.

CAMINITA GIUSEPPE – VICE SINDACO: PESCA – ATTIVITA’ PRODUTTIVE (LOCALI PUBBLICI) – SERVIZI PUBBLICI A RETE – SPETTACOLI – TRAFFICO – VIABILITA’ – BILANCIO – TRIBUTI.

PORRETTO AGOSTINO: PORTUALITA’ – TRASPORTI – SPORT – TURISMO – RETE ECOLOGICA – PROTEZIONE CIVILE

LORIANI ANNA: POLITICHE SOCIALI – EMIGRAZIONE – PERSONALE INTERNO ED ESTERNO – ARTIGIANATO – AGRICOLTURA – CACCIA – FORMAZIONE PROFESSIONALE EMIGRAZIONE – PUBBLICA ISTRUZIONE.

PIGNATONE GIACOMO: BENI CULTURALI ED ARCHEOLOGICI – LAVORI PUBBLICI – URBANISTICA – PIT – PIR – ATO IDRICO – ATO RIFIUTI – POR – FEFR –GAL

^^^^^^^^^^^^

IL S I N D A C O

VISTA la propria determina n. 1 del 10.01.2011 con la quale si procede alla sostituzione dell’Assessore dimissionario Prof. Pillitteri Costantino con l’Arch. Pignatone Giacomo, nonchè la successiva determina n. 2 di pari data che ripartisce le deleghe alla nuova Giunta Comunale;

RILEVATO che dal 07 gennaio c.a., nonostante il rientro in servizio a tempo pieno dell’architetto Vincenzo Rubbio,al fine di potere completare l’iter

burocratico dei numerosi procedimenti in corso, appare opportuno potenziare il 5 Settore di questa amministrazione;

IN CONSIDERAZIONE del fatto che la Sede regionale della Corte dei Conti ha ordinato a questa amministrazione di attivarsi affinchè le spese del personale

rientrino ai valori del 1994;

EVIDENZIANDOSI che l’Architetto Giacomo Pignatone, avendo in passato già ricoperto sia la carica di assessore comunale che di responsabile dell’UTC,ha dimostrato oltre che alla dovuta competenza professionale, profonda conoscenza dei luoghi e dell’ambiente ed essendo tali ultimi requisiti importanti per velocizzare gli interventi;

RITENUTO pertanto di poter individuare nel nuovo Assessore Arch. PignatoneGiacomo, la figura per l’adozione degli atti di pertinenza del settore in questione, in stretta collaborazione con il funzionario tecnico titolare del posto in Dotazione Organica;
RILEVATO che le Leggi Finanziarie Nazionali degli ultimi anni evidenziano la necessità che gli Enti Locali predispongano piano per addivenire ad una riduzione delle spese, come evidenziato dall’art. 1, comma 23, L.388/2000 modificato dall’art 29, comma 2, L. 488/2001, nonché ribadito dalla Finanziaria 2011, in cui viene stabilito che si possono attribuire ai componenti dell’Organo esecutivo le responsabilità degli uffici e dei servizi nonché il potere di adottare atti di natura tecnica gestionale;

CONSIDERATO che la L.R. n. 22 del 16.12.2008 all’art. 22, comma 1, al fine di operare un contenimento della spesa, conferma quanto sopradetto anche in deroga a quanto disposto dall’art. 107 del D. Lgs. 267/2000

RILEVATO pertanto di dover procedere in merito a quanto sopra:

D E T E R M I N A

Di attribuire, per le ragioni su esposte, all’Assessore PIGNATONE Arch. Giacomo la responsabilità degli uffici e servizi relativi al V° Settore: “Lavori pubblici, urbanistica e servizi esterni”, con il potere di adottare atti anche di natura tecnica gestionale, con decorrenza dalla data di notifica della presente;
Dare atto che l’Assessore Pignatone Giacomo pertanto risulterà essere titolare della Posizione Organizzativa del V° Settore senza l’attribuzione della indennità di posizione e la retribuzione di risultato;
Dare atto che quanto riportato al primo punto dovrà essere svolto in stretta collaborazione con il Funzionario Tecnico Arch. Rubbio Vincenzo, a cui parimenti va notificato il presente atto, che dovrà assolvere a tutti i compiti di istituto previsti dalle Declaratorie dei vigenti Contratti Nazionali di Lavoro per la categoria di appartenza.

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.