Perché non provare a risolvere in armonia alcuni problemi?…


Devo condividere quanto scrive giudiziosamente Riccardo Caserta che, se non erro, e’ il figlio di Mariolino.

Narrazione di eventi straordinari come la storia dell’AMP hanno trascinato anche me….e’ chiaro che per chi ha commesso errori sulle sue spalle si dovrebbe fare poggiare il peso delle responsabilita’ con le dovute conseguenze, questo si, penso e’ giusto farlo, ma penso sia giusto anche di mettere un bel freno a quanto sta succedendo al momento nella nostra isola e smetterla di accusarsi a vicenda. Siamo in un vespaio controproducente. Il passato è storia e ne dobbiamo fare solo tesoro, è al futuro che dobbiamo guardare!!

Proviamo di usare le energie in maniera costruttiva ed invece di imballarci ad accusare cominciamo a costruire. Se costruire e’ cio’ che si vuole, si deve pur cominciare in qualche posto…… la prima pietra sul primo gradino della ricostruzione potrebbe essere posta proprio dall’Amministrazione attuale smussando gli angoli e le divergenze che esistono da qualche tempo fra Consiglio e Sindaco-Giunta cosi che invece di creare ulteriori problemi si prova a risolvere in armonia alcuni di quelli esistenti e si marcia verso il futuro con piu’ fiducia e serenita’. Io penso istintivamente che il Dr. Messina che, ad Ustica ha fatto non tutto perche’ e’ impossibile ma, ha fatto molto e si e’ affezionato, ormai e’ un usticese e ama la nostra isola senza riserve. Sig. Sindaco, Sig. Presidente del Consiglio e Sig.ri Consiglieri vogliamo dare il buon esempio ? Forza, si puo’ fare. Aspettiamo tutti di cominciare una svolta e l’esempio se viene dall’alto sara’ molto gradito, apprezzato e copiato da tutti.

Agostino Caserta

 

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.