Quando vedremo questo bel faro, come promesso, diventare un centro polifunzionale aperto ai giovani e studiosi?


Quando vedremo questo bel faro, come promesso, diventare un centro polifunzionale aperto ai giovani e studiosi.

^^^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla Germania josè Zagame 

Salve Avv. Menallo,
Quindi che significa il suo commento?
Giustifica o Condanna la passata Amministrazione che insieme all’Associazione vincitrice del Bando, sono gli Attori principali in questa ennesima tragica vicenda!?
Cosa consiglia di fare?

Cordiali Salut
Jose’ Zagame Usticese non residente

^^^^^^^^^^^^^^

Da Palermo Francesco Menallo

Quando ci si accorgerà che il faro di Punta Spalmatore non si trova sul demanio marittimo ma sul demanio civico sarà interessante osservare come le autorità preposte affronteranno la questione. Nascondere la polvere sotto il tappeto nella errata convinzione che gli aspirapolvere non sbarchino mai ad Ustica non sarà possibile all’infinito…

 

3 thoughts on “Quando vedremo questo bel faro, come promesso, diventare un centro polifunzionale aperto ai giovani e studiosi?

  1. Salve,
    Sarebbe cosa grata sapere almeno il perche’ dei ritardi;
    Sapere cosa abbia intenzione di fare l’associazione che si e’ aggiudicata il bando;
    Sapere se un cambio di destinazione sia ancora possibile;
    Sapere a chi appartiene l’altro Faro (Omo Morto) e cosa si intende fare;
    Sapere chi ad Ustica deve Informare e dare risposte;

    p.s. Colgo l’occasione per sapere cosa si intende fare con :

    -Ex Municipio;
    -Torre Santa Maria;(se non ricordo male dovrebbe essere destinata ad ospitare il Museo del Mare).
    -Acquario Cala Santa Maria
    -Torre allo Spalmatore.
    -Acquario allo Spalmatore.
    …..dimentico qualche struttura? Aggiungetela grazie.

    p.s. bis, Perche’ l’AMP, compreso l’ultimo Finanziamento (997.870.04 euro) non si e’ preoccupata di recuperare l’ex acquario allo Spalmatore e renderlo fruibile? Potrebbe essere messo a disposizione di quelle Famiglie con a seguito Neonati/Bambini piccoli; Perche’ si pensa a rifare, sprecando soldi, a rifare sempre la stessa facciata della Torre allo Spalmatore e non ristrutturare appunto l’ex acquario?

    N.B. col finanziamento sopracitato ricordo che sono stati finanziati tra le altre cose :
    – la riparazione e la telemetrizzazione di porzioni di acquedotto (???)
    -l’efficientamento del sistema di pompa.calore per gli edifici comunali e per la scuola elementare (???)
    -il passaggio a tecnologia LED dell’intera rete di illuminazione pubblica (???) Perche’ e cosa c’entrano con l’AMP?
    Chi deve dare risposte???

    Cordiali Saluti,
    Jose’ Zagame, Usticese non residente

  2. Quando ci si accorgerà che il faro di Punta Spalmatore non si trova sul demanio marittimo ma sul demanio civico sarà interessante osservare come le autorità preposte affronteranno la questione. Nascondere la polvere sotto il tappeto nella errata convinzione che gli aspirapolvere non sbarchino mai ad Ustica non sarà possibile all’infinito…

  3. Salve Avv. Menallo,
    Quindi che significa il suo commento?
    Giustifica o Condanna la passata Amministrazione che insieme all’Associazione vincitrice del Bando, sono gli Attori principali in questa ennesima tragica vicenda!?
    Cosa consiglia di fare?

    Cordiali Salut
    Jose’ Zagame Usticese non residente

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.