Ustica sape

Reitero richiesta inserimento O.d.G. Prossimo Consiglio Comunale

Al Presidente del Consiglio Comunale Ustica

e,p.c. Al Sindaco di Ustica

OGGETTO: Richiesta inserimento Ordine del Giorno

Il sottoscritto Pietro Bertucci, residente ad Ustica in Via Calvario n° 22, responsabile del Sito www.usticasape.it PROPONE , ai sensi dell’Art. 70 dello statuto comunale , chiede di prendere in considerazione l’inserimento all’Ordine del Giorno del prossimo Consiglio Comunale i seguenti punti:

1 – inserire nell’Art. 64 del nostro statuto comunale, alla luce della nuova legge sulle nascite fuori del comune di residenza, un punto che considera “cittadini usticesi” anche coloro che, figli di padre e/o madre residenti ad Ustica, per cause di forza maggiore sono dovuti nascere fuori dal comune di residenza dei genitori;

2 – Abolizione ticket ingresso nativi usticesi ma non residenti;

3 – Molo alternativo a Punta Spalmatore.

Certi del benevolo accoglimento della presente, porge distinti saluti.

Pietro Bertucci

COMMENTI:

^^^^^^^^^

Da Torino Maria Felicia Furino

Ciao Pietro, nel merito del dichiarato ormai “pizzo” la tassa d’ ingresso sull ‘isola di Ustica, da tutti coloro nativi del posto, ma ora residenti in altre località. Anche io Maria Felicia Furino, partecipo alla richiesta dei tanti. Sono disgustata che a distanza di tanti anni non si voglia nel 2011 porre l’ attenzione a questa tanto cara richiesta d’ emigrati. Si era formato , molti anni addietro, un apposito albo di tutti noi Usticesi depositato presso la casa comunale. Questo doveva contribuire a risolvere le tantissime attese di coloro non residenti nell ‘isola. Una delle tante richieste era la condizione di essere catalogati ed assimilati nei trasporti agli Usticesi. Questione finita nel dimenticatoio.
E’ con forza che rivendico che una simile attesa abbia luogo e risposta .
Sto già contattando i molteplici Usticesi in Piemonte affinché con proteste rafforzino questa tematica e credo in brevissimo tempo di avere opportuni supporti.

Un saluto a te ed agli Usticesi

^^^^^^^^^^

Da Torino Michele Manzitti

È umiliante che i nativi di Ustica, ma non residenti, all’atto dell’emissione del biglietto, devono pagare un balzello (chiamalo ”Pizzo”) per entrare a casa propria. Tassa pensata, introdotta e avallata da “forestieri” che spesso, perché in possesso di tesserini VIP (Veri Important Person), quel viaggio nemmeno lo pagano o viaggiano, non si sa come, con biglietti residenti, pur avendo la residenza altrove.

^^^^^^^^^^^

Da Pagani Gaetano Calderaro

Credo sia umiliante per noi nativi di Ustica ma non residenti pagare il ticket d’ingresso (leggi “pizzo”) per entrare a casa nostra.
Ognuno di noi dovrebbe rappresentare, ai nostri amministratori, il più vivo disappunto. Dov’è finito il nostro “orgoglio” di isolami!…

^^^^^^^^^^^^

Da Palermo Gaetano Nava

Sono d’accordo con Pietro,per l’iniziativa di far inserire nel consiglio comunale prossimo i TRE PUNTI MOLTO MA MOLTO IMPORTANTI, PER NOI USTICESI “MORTIFICATI” PRINCIPALMENTE DAL TICKET D’ INGRESSO.

Rivolgo un invito a tutti gli Usticesi, NATIVI di questo meraviglioso “SCOGLIO” di far sentire la propria voce tramite il sito. un caro saluti a tutti Gaetano Nava

 

 

 

3 risposte

  1. Sono d’accordo con Pietro,per l’iniziativa di far inserire nel consiglio comunale prossimo i TRE PUNTI MOLTO MA MOLTO IMPORTANTI, PER NOI USTICESI “MORTIFICATI” PRINCIPALMENTE DAL TICKET D’ INGRESSO.

    Rivolgo un invito a tutti gli Usticesi,NATIVI di questo meraviglioso “SCOGLIO” di far sentire la propria voce tramite il sito. un caro saluti a tutti Gaetano Nava

  2. Avevo già detto la scorsa estate

    È umiliante che i nativi di Ustica, ma non residenti, all’atto dell’emissione del biglietto, devono pagare un balzello (chiamalo ”Pizzo”) per entrare a casa propria. Tassa pensata, introdotta e avallata da “forestieri” che spesso, perché in possesso di tesserini VIP (Veri Important Person), quel viaggio nemmeno lo pagano o viaggiano, non si sa come, con biglietti residenti, pur avendo la residenza altrove.

    eccc………..

    commenti:Analisi cruda, impietosa, amara di una realtà che dovrebbe far riflettere non solo gli “attori del tetrino” ma ancor più quella parte di “spettatori” che a suo tempo hanno concesso il “bis” a questa rappresentazione …

    Da Ustica Luigi Palmisano

    Totalmente d’accordo

    Michele Manzitti

  3. Ciao Pietro, nel merito del dichiarato ormai “pizzo” la tassa d’ ingresso sull ‘isola di Ustica, da tutti coloro nativi del posto, ma ora residenti in altre località. Anche io Maria Felicia Furino, partecipo alla richiesta dei tanti. Sono disgustata che a distanza di tanti anni non si voglia nel 2011 porre
    l’ attenzione a questa tanto cara richiesta
    d’ emigrati. Si era formato , molti anni addietro, un apposito albo di tutti noi Usticesi depositato presso la casa comunale. Questo doveva contribuire a risolvere le tantissime attese di coloro non residenti nell ‘isola. Una delle tante richieste era la condizione di essere catalogati ed assimilati nei trasporti agli Usticesi. Questione finita nel dimenticatoio.
    E’ con forza che rivendico che una simile attesa abbia luogo e risposta .
    Sto già contattando i molteplici Usticesi in Piemonte affinché con proteste rafforzino questa tematica e credo in brevissimo tempo di avere opportuni supporti.

    Un saluto a te ed agli Usticesi

    Maria Felicia Furino

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • CONTATTAMI


  • WEBCAM - USTICA PORTO

  • WEBCAM SPALMATORE


  • WEBCAM USTICA PORTO


  • WEBCAM USTICA PORTO


  • WEBCAM PORTO PALERMO


  • VENTI


  • VENTI


  • NAVI


  • Privacy

    Licenza Creative Commons
    Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported. DMCA.com
  • TRADUTTORE

  • COME RAGGIUNGERE USTICA

  • Il Libro per tutti i genitori!

  • Hanno detto sul blog

  • Luglio 2024
    L M M G V S D
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031  
  • ASD Ustica

    ASD Ustica