Riceviamo e pubblichiamo -Ustica l’isola del baseball e del softball


autore: Cristina Guercio  Segui

Ustica è una piccola isola turistica di 8 km e riserva naturale che si trova di fronte le coste di Palermo, nel 1970 era in vacanza Bruno Beneck allora presidente della federazione italiana Baseball e Softball,  per gioco un giorno pensò  di formare una squadra  e lo propose a Vito Ailara albergatore del’isola. Un mese dopo Ailara ricevette una scatola da parte di Beneck che conteneva tutto l’abbigliamento  e il materiale tecnico necessario  per formare  la prima  squadra. Tra il 1970 e il 2005 il Diamante di Ustica diventerà centro del baseball e del softball facendo crescere grandi amicizie e diventando un centro per la comunità. Da quel momento in poi questo sport diventerà per i ragazzi dell’isola l’attività sportiva più  praticata. Verranno costituite  sette squadre che  gareggieranno  in campionati ufficiali anche ad alti livelli, riportando a casa vittorie e glorie da tutti i campi. Si formeranno grandi atleti tra le quali due di essi Cinzia Agnello e Clelia Ailara giocheranno in nazionale di softball e parteciperanno alle olinpiadi del 2000 a Sydney. Questo sogno si è realizzato  grazie alla forza di volontà e all’amore dei ragazzi per questo sport  che hanno dato  vita  alla favola di Ustica.

Fonte: SuperNews

2 thoughts on “Riceviamo e pubblichiamo -Ustica l’isola del baseball e del softball

  1. Sig.Pietro Bertucci sono un lettore della sua testata giornalistica e ammiro tanto quello che fa per Ustica a riguardo , ma in questo articolo mi dispiace tantissimo che non si nomina colui che per 30 anni è stato la punta di diamante del Baseball e del Softball ” Giuseppe Caminita “

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.