Riceviamo e pubblichiamo – Ustica, nasce la PRO LOCO


Nasce il 20 giugno, benedetta da un’estate forse finalmente libera grazie ai vaccini, la nuova PRO LOCO USTICA. L’atto costitutivo verrà firmato dai fondatori domenica 20, dalle 11 in poi, nell’accattivante cornice del Carpe Diem, ombroso bar affacciato sul colorato porticciuolo. Voluta fortemente da alcuni folli residenti, nativi e non, e da un gruppo di amanti sfegatati della Perla Nera del Mediterraneo, l’associazione aderirà a Unipli, la rete nazionale delle pro loco. Sotto l’ala del Comune e della AMP, la pro loco Ustica mira ambiziosamente a coinvolgere tutta l’isola, i cittadini residenti in primo luogo, per un rilancio di questo paradiso, dei sub, ma non solo. Gare podistiche, eventi enogastronomici, competizioni collegate all’apnea ed al nuoto, corsi per bambini e campi scuola, scambi internazionali, passeggiate archeologiche e naturalistiche, fiere ….. Tutti progetti che, negli anni,  sono stati realizzati ma mai messi in rete. Attività da promuovere insieme a tutti gli altri soggetti associativi ed istituzionali, pubblici e privati, in modo da creare un sistema complessivo di promozione: in un’unica vetrina sinergica, tutto il bello che Ustica può offrire. Tutto l’anno, e non solo in estate.

^^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da Palermo Mario Oddo

Se coloro che hanno voluto fortemente la nuova Pro Loco a Ustica sono dei “folli”, ben vengano “follie” del genere nell’isola. Complimenti per la realizzazione e buon lavoro a quanti in varie iniziative si spenderanno in favore della comunità isolana e dei turisti.

 

2 thoughts on “Riceviamo e pubblichiamo – Ustica, nasce la PRO LOCO

  1. Se coloro che hanno voluto fortemente la nuova Pro Loco a Ustica sono dei “folli”, ben vengano “follie” del genere nell’isola. Complimenti per la realizzazione e buon lavoro a quanti in varie iniziative si spenderanno in favore della comunità isolana e dei turisti.

  2. Salve, chiedo ospitalita’ ad Usticasape per fare alcune precisazioni dire anche la mia, con un po’ di presunzione e orgoglio.

    Forse nessuno si e’ accorto che nel nascente gruppo di “folli” non vi e’ traccia di un/a solo/a Usticese nativo; residente o no che sia.
    Premesso questo volevo attenzionare che ancor prima che nascesse la Pro Loco e lo stesso gruppo promotore, Comitato per lo Sviluppo Economico e Sociale di Ustica, (del quale fui il Primo ad essere stato invitato) io e il Sig.Tanas abbiamo piu’ volte discusso di poter arrivare a costituire almeno un gruppo all’interno del quale ci saremmo potuti confrontare con piu’ e diverse opinioni, si sarebbero potute avanzare piu’ e diverse proposte, si sarebbe potuto trovare soluzioni a problemi, disagi, disservizi della nostra Isola, della nostra Comunita’.
    Successivamente all’interno del gruppo oltre a molte proposte da me avanzate, fui il Primo a proporre la Pro Loco e/o quantomeno formare un’associazione, con insistenza e nonostante la reticenza di qualcuno/a.
    Recentemente ho appreso della nascita della Pro Loco e onestamente mi sarei aspettato un coinvolgimento, anche se magari non nell’immediato;
    Fatto la dovuta premessa a completezza di Informazione e per dire anche la mia, volevo anche rendere noto che con un po’ piu’ di buon senso forse almeno un Usticese non residente avrebbe potuto far parte di quel “gruppo/persone Folli”.
    Evidentemente il mio modo di esprimermi, il mio parlare/scrivere in modo diretto e schietto, non piace e continua a non piacere nonostante io mi sforzi a non voler fare della sterile ed inutile polemica, nonostante mi adopero per la mia Isola, la mia Comunita’. A volte mi rendo conto di sbagliare anche io, ma mai fatto in malafede!!!
    Ringrazio ancora Usticasape per l’ospitalita’ e colgo anche l’occasione per augurare al Direttivo della nascente Pro Loco e futuri associati tanti auguri di buon lavoro.

    Distinti Saluti,
    Jose’ Zagame Usticese non residente

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.