Riceviamo e pubblichiamo. Condizionatore senza fissa dimora, pellegrino – dal comune il cattivo esempio!…


A giugno 2017 è stato dismesso dagli uffici comunali un condizionatore e abbandonato sul terrazzo del comune di fronte all’ufficio della Polizia Municipale.
Il 12 novembre scorso un attento osservatore, indignato della brutta immagine e del cattivo esempio che quel condizionatore dava,  ha mandato l’allegata foto con richiesta di postarla su usticasape.

Incredibile ma vero!…  è stata attuata la consueta “alchimia”, il solito inganno.

Il condizionatore non è stato smaltito e differenziato ma è stato “spogliato” dai cartoni e spostato nel lato opposto del terrazzo dove lavorano gli addetti alla “differenziata”  simulando un condizionatore funzionante.

Queste piccole cose sono alquanto indicative e fanno notare la scarsa credibilità che il sindaco e la sua giunta hanno nei confronti dei cittadini in genere ma anche e soprattutto nei confronti degli addetti ai lavori.
Le dimissioni del sindaco sarebbero un atto dicoraggio e di speranza per sperare in un futuro migliore!…

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.