Ringraziamenti…


Caro Pietro,

a nome mio e di tutta la mia famiglia desidero ringraziare te e tutti coloro che si sono uniti sinceramente al nostro dolore per la perdita del nostro Caro.
Proprio tutti, anche quelli che grazie a mio Papà oggi continuano a “mangiarsi” un pezzo di pane e che hanno avuto il coraggio di non dare l’ultimo saluto a colui che gli ha consentito ciò e ci hanno evitato ipocrisia.
Non credevamo che Papà avesse tanti Amici veri e così pochi “amici ipocriti”.
Io che ho vissuto quotidianamente con Papà, sia come figlio sia come collaboratore nel Suo lavoro per più di 40 anni, posso sicuramente affermare che davvero un’altro pezzo di Storia dell’Isola ci ha lasciati.
Non ci sono parole per ringraziare tutti coloro che ci sono stati vicini in un momento così difficile.

Salvatore Militello e Famiglia

COMMENTI:

Da Montecosaro (MC) Mariangela Militello

Caro Salvatore,

inutile esprimere il mio dispiacere per non avere avuto la possibilità di dare l’ultimo saluto a tuo padre, ma credimi ho veramente rivissuto un altro distacco….

Anche mio padre, nel suo piccolo, ha dato a qualcuno la possibilità di “mangiarsi” un pezzo di pane e nell’ultimo saluto, si è annullato il sentimento che fa di un uomo un essere vero e leale: la riconoscenza, il rispetto….

Ne ho un po’ sofferto, ma oggi, leggendo la tua nota di ringraziamento, ho capito che tale assenza ha evitato non solo alla mia famiglia ma anche a mio padre, di assistere ad un falso cordoglio…….e ringrazio per non aver presenziato….

Ti sono grata per questa piccola lezione di vita….

Con affetto. Mariangela

^^^^^^^^

Da Palermo Gaetano Nava

Caro Salvo,ho letto la tua risposta ai vari ringraziamenti,che hanno accompagnato il “Vostro dolore” per la perdita del caro Roberto,ti ricordo solo una cosa, che “LA MAMMA DEGLI IPOCRITI E’ SEMPRE INCINTA” Un caro saluto a te e tutti i tuoi
Gaetano

 

 

One thought on “Ringraziamenti…

  1. Caro Salvo,ho letto la tua risposta ai vari ringraziamenti,che hanno accompagnato il “Vostro dolore” per la perdita del caro Roberto,ti ricordo solo una cosa, che “LA MAMMA DEGLI IPOCRITI E’ SEMPRE INCINTA” Un caro saluto a te e tutti i tuoi Gaetano nava

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.