Siremar, Ardizzone: mistero sul comportamento delle Regione


Troppi misteri sulla cessione di Siremar, la Regione chiarisca. E’ l’appello lanciato dal deputato dell’Udc, Giovanni Ardizzone, che chiude una riunione urgente della commissione Attività produttive, presieduta dall’onorevole Salvino Caputo, “per discutere dell’acquisizione della compagnia.

“Nell’esercizio delle prerogative parlamentari – prosegue Ardizzone – ho richiesto copie dell’atto di fideiussione o atti di garanzia diretta o indiretta in favore di Unicredit Spa o di altri istituti di credito nell’interesse di Mediterranea Holding e/o Compagnia delle Isole, a cui partecipa con proprie azioni la Regione Siciliana. L’amministrazione ha però negato l’accesso agli atti sul presupposto che occorre il consenso delle società coinvolte”.

A questo punto Ardizzone ha preannunciato che interesserà la Presidenza dell’Assemblea a tutela dell’esercizio della prerogativa del Parlamento. “Troppi misteri – conclude Ardizzone – accompagnano la cessione della Siremar. Il ruolo esercitato dall’amministrazione regionale appare equivoco: se da un lato è obbligata dall’Ue alla privatizzazione, dall’altro partecipa alla gara in società con privati fornendo idonee garanzie per svariati milioni di euro che potrebbero compromettere le future generazioni”.

Fonte: Sicilia.travelnostop.com

 

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.