Ustica sape

Siremar: Stop a “Regione Armatrice”, exitstrategy dellaSicilia


Siremar  (6)(AGI) – Palermo, 1 apr. – Stop alla ‘Regione armatrice’. La giunta siciliana ha deciso di uscire dalla compagine della Mediterranea Holding di Navigazione, socio della Compagnia delle Isole, proprietaria del marchio Siremar, ex compagnia navale del gruppo Tirrenia. Una mossa prevista dalla deliberazione numero 105 che reca il titolo “Recesso del socio Regione siciliana”. Il governo Crocetta, alle prese con impellenti problemi finanziari, per scrollarsi di dosso un onere crescente messogli sulle spalle dall’allora governatore Raffaele Lombardo, fa leva adesso su una norma della legge regionale 11 di tre anni fa che prevede la “dismissione delle partecipazioni strategicamente non rilevanti per il perseguimento dei fini istituzionali della Regione”.

E tale caratteristica avrebbe ormai, per l’esecutivo, la propria qualita’ di socio nella Mediterraneoa Holding costituita il 17 febbraio 2010, “avente quale oggetto sociale l’acquisizione, da Fintecna, dell’intero pacchetto di Tirrenia e della partecipata Siremar, acquisizione che poi non e’ avvenuta. Successivamente, il 22 febbraio 2011, era nata la Compagnia dele Isole, con capitale sociale di un milione di euro, suddiviso in un milione di azioni, di cui Mediterranea Holding – detenuta per il 43% dalla Regione – ha sottoscritto 600.000 azioni diventando azionista di maggioranza. Ad oggi il capitale sociale di Mediterranea ammonta a 8.600.000 euro, esiste un’opzione aperta per aumentare il capitale a 14 milioni entro il 30 giungo 2013, e la Regione ha gia’ sottoscritto e versato l’aumento di capitale per 2.300.000 euro. Di frante a rischio concreto di diventare socio di maggioranza con oltre il 50%, adesso scatta l’exit strategy di Palazzo d’Orleans. E’ l’assessorato all’Economia guidato da Luca Bianchi a sottolineare che la Regione ha gia’ sostenuto “notevoli esborsi finanziari”, e che e’ giunto il momento di “manifestare la volonta’ di uscire dalla compagine sociale di Mediterranea Holding utilizzando la previsione statutaria che contempla il diritto del socio di recedere”. Da qui la deliberazione della giunta per porre in essere “tutte le azioni necessarie alla valorizzazione delle azioni possedute dalla Regione siciliana”.

Fonte: (AGI) .

 

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • CONTATTAMI


  • WEBCAM - USTICA PORTO

  • WEBCAM SPALMATORE


  • WEBCAM USTICA PORTO


  • WEBCAM USTICA PORTO


  • WEBCAM PORTO PALERMO


  • VENTI


  • VENTI


  • NAVI


  • Privacy

    Licenza Creative Commons
    Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported. DMCA.com
  • TRADUTTORE

  • COME RAGGIUNGERE USTICA

  • Il Libro per tutti i genitori!

  • Hanno detto sul blog

  • Luglio 2024
    L M M G V S D
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031  
  • ASD Ustica

    ASD Ustica