Solo per rinfrescare la memoria…


Sinceramente non ho molto tempo da dedicare a questa sterile polemica apparsa su questo blog circa il ruolo del gruppo denominato “Movimento delle partite Iva”. Tuttavia credo che una “piccola incursione” possa essere utile e doverosa sia per rinfrescare la memoria sia per chiarire alcuni passaggi dell’intervento pubblicato qualche giorno fa da Salvatore Militello.

Nel lontano 2003 i candidati a sindaco erano Tuccio Militello e Aldo Messina. Allora si svolse una campagna elettorale feroce incentrata tutta all’attacco dell’amministrazione precedente, guidata dal Dottor Attilio Licciardi, di cui io stesso, come assessore, facevo parte. Se oggi, come tu sostieni, Caro Salvatore, siamo alla fine del gioco, a quei tempi eravamo solo all’inizio. Da allora è cominciato un gravissimo declino che continua ancora ai giorni nostri.

Si è avuta, nel 2008 l’occasione di interrompere l’avventura politica di Aldo Messina e la sua giunta con le nuove elezioni, ma purtroppo la maggioranza della popolazione ha riconfermato la lista “Oltre il Mare”.

Credo che quella maggioranza , caro Salvatore, abbia avuto il tuo appoggio sia nel 2003 che nel 2008. Pur non essendo certo di questo, sono certo del fatto che tu non abbia rappresentato una vera e propria opposizione all’attuale amministrazione, se non da pochi mesi. Mi fa piacere notare, dopo quasi un decennio, il tuo cambiamento e quindi il tuo pensiero rispetto al “lavoro svolto” dalla giunta Messina, ma non posso fare a meno di considerarlo tardivo e inefficace.

Pur essendo garbato, il tuo attacco al Movimento delle Partite Iva, perchè di attacco si è trattato, è superficiale e indecifrabile, dal momento che tu stesso fai riferimento a delle iniziative “strumentalizzate e anche interessate” che, credo, siano senza alcun fondamento.

Per quanto riguarda le attività svolte a partire dal mese di Aprile e quelle già programmate per il futuro dal nostro gruppo, sono convinto abbiano portatobenefici alla comunità e all’intera isola, che detto sinceramente prima dei nostri interventi era impresentabile.

Non avendo interessi di nessun tipo soprattutto politici, sono orgoglioso di poter contribuire attraverso questo gruppo al miglioramento delle condizioni attuali in cui versa l’isola.

Ti chiederei, prima di tutto, di fare chiarezza, di dire quali azioni credi siano in buona fede e quali no, ma come ho già detto non voglio in alcun modo prolungare o alimentare questa polemica.

Intervieni, confrontati e partecipa in maniera attiva, perchè le parole le considero importanti ma solo quando sono seguite dai fatti. Sparare a zero da un computer senza apportare nessun contributo, è in questo che sta l’improduttività e la sterilità della tua polemica.

Il momento che stiamo attraversando dal punto di vista sociale ed economico è complesso, serve coesione e partecipazione da parte di tutti coloro che hanno a cuore le sorti e il futuro di Ustica.

Ad oggi sono fortemente convinto che il percorso avviato da me e dagli altri componenti del gruppo metta in evidenza l’incapacità ad amministrare di Sindaco, Giunta e Consiglio Comunale,e lo considero il miglior modo per fare opposizione.

Pur tra mille difficoltà non posso che ritenere positiva l’iniziativa da noi intrapresa, e spero, rivolgendomi ai componenti del gruppo, di proseguire il nostro lavoro con coesione mantenendo come priorità sempre e comunque il bene comune,cercando di mettere da parte le polemiche.

Giovanni Tranchina “Tacco”

^^^^^^^^^^^

Da Palermo Mario Oddo

Ma benedetti ragazzi !!!, abitate in un piccolo contesto urbanistico dove incontrarsi casualmente può capitare e più di una volta al giorno o comunque dove, se si ha la volontà, cercarsi vicendevolmente non è poi così difficile ed allora anzicchè affidare ai blog i vostri batti e ribatti ma perchè non promuovete un incontro chiarificatore ?; chiudetevi in una stanza, “ditevele di santa ragione” naturalmente in forma civile ed all’uscita tutti uniti. Ad Ustica se non si creano le condizioni perchè tutti si remi dalla stessa parte la “barca”, che al momento ha evidenti problemi di galleggiamento, finirà con l’affondare. Si vuole questo ?

 

One thought on “Solo per rinfrescare la memoria…

  1. Ma benedetti ragazzi !!!, abitate in un piccolo contesto urbanistico dove incontrarsi casualmente può capitare e più di una volta al giorno o comunque dove, se si ha la volontà, cercarsi vicendevolmente non è poi così difficile ed allora anzicchè affidare ai blog i vostri batti e ribatti ma perchè non promuovete un incontro chiarificatore ?; chiudetevi in una stanza, “ditevele di santa ragione” naturalmente in forma civile ed all’uscita tutti uniti. Ad Ustica se non si creano le condizioni perchè tutti si remi dalla stessa parte la “barca”, che al momento ha evidenti problemi di galleggiamento, finirà con l’affondare. Si vuole questo ?

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.