Sono tornante in funzione le camere iperbariche di Ustica e Lampedusa


Quest’anno le camere iperbariche di Ustica e Lampedusa gestite dall’Asp di Palermo hanno aperto puntualmente il primo maggio come non succedeva da qualche anno a causa della pandemia. A pochi giorni dall’apertura e precisamente il 12 di maggio ad Ustica è stato eseguito un trattamento iperbarico di una subacquea, colta da malore dopo l’immersione e per la quale si è reso necessario l’intervento dell’equipe iperbarica. Il trattamento è andato a buon fine ed ha consentito alla giovane turista di non riportare alcuna conseguenza dopo l’incidente subacqueo vista la tempestività delle cure. L’attivazione del Centro Iperbarico a Ustica garantisce oltretutto la presenza di 2 rianimatori sull’isola per tutta la stagione estiva. Le camere iperbariche sia di Ustica che di Lampedusa rimarranno aperte fino al 31 di Ottobre.

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.