Sul Pediatra ad Ustica risponde il Sindaco


Il pediatra non c’è ad Ustica ( come nelle altre isole minori con popolazione come la nostra) semplicemente perchè non ci sono i numeri perchè ad un collega risulti proponibile attivare un ambulatorio cinque giorni la settimana sull’isola.

I medici pediatri, come quelli di medicina generale, non sono dipendenti ma ” in convenzione”, retribuiti in base al numero dei propri assistiti. Per i medici, come il nostro, che operano sulle isole minori è previsto un incentivo economico.

Non mi risulta che vi siano medici pediatri disposti ( o che abbiano fatto richiesta) di attivare un ambulatorio ad ustica, stante l’esiguo numero di bambini. Peraltro il Medico di Medicina generale che opera, e risiede stabilmente, sull’isola assiste con professionalità anche i bambini.

L’amministrazione ha comunque predisposto nel 2004 ( o 2005, non ricordo bene) il primo screening gratuito per tutti i bambini dell’isola ed ad onor del vero, il pediatra ASL che lo ha effettuato ha riscontrato un ottimo stato di salute ed un ‘ottima assistenza da parte del medico che li segue. Sono stati evidenziati in quell’occasione delle problematiche a carattere neuropsicologico ed immediatamente sono stati attivati i servizi necessari.

Cionondimeno, essendo che le necessità potrebbero essere mutate, quanti bambini richiedono un’ assistenza pediatrica diversa dall’attuale? e quanti, se fosse istituito il servizio, non andrebbero comunque dal pediatra di fiducia a Palermo?

Aldo Messina

^^^^^^^^^^^^

Da Ustica Mariangela Licciardi

Nessuno mette in dubbio le capacità del medico che li segue… e nessuno richiede un ambulatorio stabile di pediatria ad Ustica… Semplicemente ci si chiede perché non possa venire una volta la settimana come la neuropsichiatra… era questa la mia domanda alla quale, mi spiace se non mi sono spiegata bene prima ma non mi hai risposto!!

P.S
Si va dal pediatra di fiducia come tu dici a Palermo perché qui non c’è la stessa logica che si usava prima per l’oculista, l’otorino, il ginecologo. La stragrande maggioranza degli usticesi non va più a Palermo per questi specialisti ma usufruisce di quelli che vengono in loco. Lo stesso ovviamente succederebbe per il pediatra………….

 

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.