Similitudine? – San Bartolomeo è stato scuoiato vivo….

[ id=9393 w=320 h=240 float=center]

COMMENTO:

Da Ustica Angela d’Angelo

Però la conversione può avvenire in qualsiasi momento.Basta semplicemente credere ai miracoli e tutti possiamo diventare dei santi.

^^^^^^^^^^

Da Palermo Eliana Dominici

Mario , santi ci si nasce ed esserlo presuppone essere dediti alle persone soprattutto se ti vogliono bene , significa sacrificio e perdono incondizionato, significa essere capaci di anmettere i propri errori e tornare indietro, non fuggire mai dalle situazioni, capire sempre e comunque gli altri mettendosi nei loro panni( empatia).

Il sindaco , che ovviamente è quello in basso in giacca e cravatta, sarà pure un grande uomo , dedito all’isola ed ai cittadini che  gli hanno permesso di gestirla ed amministrarla, un gran lavoratore, ma non ritengo possa un giorno diventare un santo.

Dubito che i santi facciano politica e didichino la propria vita al loro lavoro, nonostante ciò sia molto ammirevole.

I santi vivono nell’ombra dedicandosi agli altri senza mai abbandonare nessuno e diventano ”santi” solo dopo la loro morte quando ci si accorge delle loro gesta….Ne convieni?

 

Da Palermo Mario Oddo

D’accordo, questa “similitudine” per quanto improponibile può però avere ingenerato un pò di confusione; e allora è bene precisare: nella foto il Santo è quello in alto sulla “vara”; quello in basso in giacca e cravatta, perchè no ? in futuro suo potenziale sostituto (ma per il momento non se ne parla), è il Sindaco.

^^^^^^^^^

Da Ustica Angela d’Angelo

Condivido con la signora Eliana

 

^^^^^^^^^

mmmh non vedo similitudine . San Bartolomeo per l’appunto era un vero santo coraggioso ……il sindaco è un uomo non un santo…..

Eliana Dominici