USTICA, PRESENTATA L’ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE “INIZIATIVA PIM”


Ustica – Nell’ambito del programma della Rassegna internazionale delle attività subacquee che ha avuto inizio oggi, è stata presentata al Centro Accoglienza dell’Area marina protetta (AMP) Isola di Ustica, l’Associazione internazionale “Iniziativa PIM” (Piccole Isole del Mediterraneo) e la sua spedizione con la barca a vela Le Patriarc’h, una goletta di 24 metri battente bandiera francese con un equipaggio composto da 2 marinai professionisti, 2 educatori marini, 6 adolescenti e 3 membri del team PIM.  Nel corso dell’incontro si è discusso anche sulla possibile partnership fra l’Associazione PIM e l’Area Marina protetta Isola di Ustica.

Lo scopo di questa spedizione è di incontrare i gestori degli spazi insulari del Mediterraneo e mettere in evidenza le loro azioni e le buone pratiche di gestione relative a queste aree eccezionali. Il progetto riguarda la sensibilizzazione agli effetti diretti ed indiretti delle attività umane sul Mediterraneo, occupandosi dei problemi derivanti dal cambiamento climatico e dall’abuso di plastiche, che stanno sostanzialmente alterando la composizione biotica del nostro Mare.

Dopo la sua partenza dalla Spagna e dopo tre tappe nel Mar Mediterraneo, il veliero Patriarc’h e il suo equipaggio sono arrivati ad Ustica per la quarta tappa della spedizione PIM dove sosteranno fino al 22 giugno. Questa è un’importante tappa in quanto per la prima volta l’ONG per le Piccole Isole del Mediterraneo sbarcherà nell’Area Marina Protetta Isola di Ustica. Inoltre, verranno svolte in sinergia con la stessa AMP attività di educazione e sensibilizzazione ambientale durante la permanenza del Veliero Patriarc’h. Le attività della tappa sull’Isola di Ustica si terranno inoltre in parallelo alla 59^ Rassegna Internazionale delle Attività Subacquee e ci svolgeranno incontri ed eventi all’interno della settimana della Rassegna.

L’Iniziativa PIM per le Piccole Isole del Mediterraneo è un programma internazionale che promuove e sostiene la gestione dei territori delle isole del Mediterraneo. Dal 2005, coordina azioni concrete sul campo con il supporto di partner istituzionali, scienti ci e associativi. Queste azioni hanno lo scopo di migliorare la conoscenza delle piccole isole (inventari, prospezione e studi naturalistici), una migliore gestione di questi territori (sostegno allo sviluppo di progetti, workshop di formazione di gestori, scambio di conoscenze e know-how) e sensibilizzare le popolazioni locali alla loro conservazione.

 

Associazione Sportativa “Patroclo”, Torneo Calcio Giovanile – Ustica estate


Torneo Calcio Giovanile Ustica

L’Associazione Sportiva  “Patroclo” nasce dall’unione di ex calciatori, direttori sportivi e osservatori, ancora in attività per importanti squadre di calcio. L’esperienza e la passione di Nicola Ferrante, Pippo Arasi e altri,  ha partorito l’idea di organizzare un evento sportivo dedicato ai giovani calciatori, per offrire loro momenti di formazione sportiva e pedagogica, come strumento di socializzazione e condivisione.

L’evento che si ripeterà negli anni avvenire, si svolgerà in una location molto particolare per le sue caratteristiche naturali e paesaggistiche.

I ragazzi verranno ospitati in strutture turistiche attrezzatissime,  ove nel tempo libero oltre alle attività destinate alla formazione potranno trascorrere momenti di svago condividendoli con altri ragazzi proveniente da città diverse.

L’isola di Ustica che ospiterà l’evento diverrà  un punto di riferimento per tutte le Società di calcio giovanile che intendono proporre ai gruppi di giovani calciatori  l’opportunità di cimentarsi con lealtà e sportività in competizioni calcistiche di notevole livello e divertirsi facendo nuove amicizie con ragazzi e ragazze di culture e costumi diversi. E’ con questi valori, questo spirito che ci impegniamo a realizzare il “Torneo di Calcio, Ustica Estate”.

Le gare avranno un solo fine, quello di far divertire i ragazzi, attraverso una competizione sana e leale, permettendo agli osservatori di apprezzare tutti gli aspetti, Tecnici, morali e umani…

Abbiamo pensato ad Ustica, perché  la riteniamo metà interessante per una rassegna sportiva di alto livello, l’isola offre la possibilità agli ospiti di apprezzare le ricchezze artistiche e monumentali, il mare e i fondali marini  unici al mondo. Le strutture turistiche che ospiteranno l’evento sono immerse in un rigoglioso parco sull’isola di Ustica, su un pendio affacciato sul  mare, con piscina all’aperto con terrazze arredate,  ristoranti all’aperto.

Le camere, tutte climatizzate e arredate in modo semplice, le sistemazioni in camere doppie e triple includono un bagno privato con doccia, asciugacapelli e set di cortesia. Alcune comprendono un balcone o un patio.
Al mattino è prevista una colazione a buffet a base di prodotti da forno siciliani, croissant, yogurt, succhi di frutta e cappuccino,  cibi salati e frutta fresca.

Nei momenti di relax gli ospiti potranno godere di  vasca idromassaggio, a disposizione anche un miniclub, e spettatoci serali curati da animatori, un bar a bordo piscina e un ristorante tradizionale che serve pietanze regionali pranzo e cena.

I ragazzi avranno la possibilità di scoprire la vicina Area Marina Protetta dell’Isola di Ustica a bordo di imbarcazioni con fondo in vetro. Il centro immersioni in loco fornisce informazioni, noleggia attrezzature subacquee e organizza corsi per adulti e per bambini e singole immersioni.  A disposizione degli ospiti un bus navetta per raggiungere il centro di Ustica, e la città di Palermo è collegata all’isola tramite un regolare servizio di traghetti.

La quota di partecipazione comprende viaggio, pernottamento in pensione completa e i servizi sopra citati per sei notti e 7 giorni, dal lunedì alla domenica.

Il torneo prevede 4 settimane di incontri per le varie categorie, dal 2008 al 2000.
Prima settimana 12/18 giugno – Seconda settimana 19/25 giugno
Terza settimana 26/02 luglio – Quarta settimana 03/09 luglio
Tutte le squadre verranno premiate dagli osservatori e dai tecnici, ad avvalorare l’evento ci saranno ospiti di fama nazionale e internazionale.

N.B. Eventuali casi di indigenza verranno ospitati a spese della nostra Associazione Sportiva.

Le prenotazioni dovranno avvenire mezzo mail: associazionesportivapatroclo@gmail.com

Nicoló Ferrante
Direttore Sportivo
Mobile: 3336331614

Giuseppe Arasi
Direttore Tecnico
Mobile: 3888069371

Antonello Nicosia
General Manager
Mobile:3936552437

 

 

Nasce la nuova Associazione Sportiva, “A.S.D. Ustica calcio a 5”


asd-ustica1Si comunica che in data 6 ottobre 2016 è nata una nuova Associazione Sportiva chiamata:

“A.S.D. Ustica calcio a 5” rappresentata nel logo a fianco.

L’Associazione è stata intitolata al Comandante Usticese “Felice Leone” scomparso lo scorso febbraio 2016    – uomo tenace e coraggioso, cosi come ci sentiamo tutti noi nell’iniziare questa avventura calcistica.

Il Presidente è una donna – Rosaria Caminita
Vice Presidente – De Luca Giuseppe
Allenatore – Taranto Bartolomeo
Preparatore atletico – Caminita Giuseppe
Segretario – Tranchina Salvatore

Si coglie l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla sponsorizzazione dell’Associazione, senza i quali non si sarebbe potuto creare questo grintoso gruppo di persone pronte a divertirsi e a far divertire, cosi come del resto deve essere lo sport a tutti i livelli: divertimento, aggregazione ed una sana dose di competizione.

L’Associazione sarà promotrice di altre attività sportive ludico-ricreative concepite prevalentemente a coinvolgere i giovani del territorio usticese.

Main sponsor:

logo-ngiliberty-lines

maymone_logo trapani 3[Convertito] copia copia
maymone_logo trapani 3[Convertito] copia copia

L’associazione “Gabbiano Reale” ringrazia

 

 

 San Bartolicchio 2015
San Bartolicchio 2015

Domenica 13 Settembre si è svolta, con grande successo di partecipanti e altrettanta soddisfazione, la festa di San Bartolicchio.

Questo appuntamento è l’ultimo della stagione estiva è anche l’ultima festa “patronale ” organizzata e seguita dalla nostra Associazione.

Due Anni fa abbiamo fatto nostra l’associazione culturale “Gabbiano Reale” e con essa l’amore e l’onore di occuparci della festa patronale di San Bartolomeo, festa della Madonna “Stella Maris”, Madonna della Croce e San Bartolicchio.

Sono stati eventi che hanno richiesto impegno, tempo e sacrifici ma che ci hanno anche dato grandi soddisfazioni, riscontri positivi, nuove esperienze e ci hanno fatto sentire pienamente parte attiva della nostra comunità.

È stata una bella avventura e abbiamo cercato di dare e fare del nostro meglio.

Vogliamo ringraziare tutti coloro che ci hanno aiutato con le loro offerte e ancor di più tutti coloro che hanno impegnato braccia e tempo a cominciare da Vito Zanca ( il nostro insuperabile e insostituibile Vituzzo ), Ciro Lo Piccolo, Benedetta Caminita, Angela Pecora, Alberto Caminita, Roberta Favaloro, Antonino Martello, Teresa Perrone e i tanti che si sono uniti a noi ( scusateci se non vi nominiamo tutti ….); Un ringraziamento sincero va  al Sindaco Attilio Licciardi e alla sua amministrazione per l’aiuto economico ( il pagamento di tutti i viaggi dei tanti cantanti e operatori ) e il supporto logistico.

Ci preme ringraziare affettuosamente l’assessore Vittoria Salerno e Gaetano Caminita, che ci hanno aiutato con le “scartoffie” e gli iter burocratici.

Ringraziamo, in ultimo ma non ultimi, le forze dell’ordine che hanno reso più sicuri i nostri eventi.

Siamo certe che dopo di noi qualcun altro, mosso da spirito di collaborazione, dall’amore per la nostra comunità e dell’orgoglio per le nostre tradizioni ( così come lo è stato per noi e per chi ci ha preceduto), intraprenderà questa avventura.

Impegni personali e lavorativi ci impediscono di continuare ad occuparci delle feste patronali. L’associazione continuerà ad occuparsi di attività sociali e culturali impegnandosi in altre attività, cercando di fare sempre meglio.

L’associazione “Gabbiano Reale”

 

Comunicazione dell’Ammissione a socio dell’Associazione GAC Isole di Sicilia


Palermo, 9 maggio 2013

Prot. 013/U/GEN/2013 Trasmessa via e-mail ai soci

Associazione Legambiente Sicilia
Via Tripoli n. 3 – Palermo
c.a. Antonio Zanna

Associazione CSRT Marettimo
Via Campi n. 6 – Marettimo (Favignana TP)
c.a. Presidente Aliotti Fortunata Maria

Associazione Nettuno Club
Via Marina Garibaldi – Canneto di Lipari (ME)
c.a. Presidente Angelo Ferlazo

Oggetto: Comunicazione dell’ammissione a socio dell’Associazione GAC Isole di Sicilia e richiesta di versamento della quota associativa ai sensi dell’art. 22 del Regolamento interno.

Gentili Soci,

la presente per comunicarvi che il Comitato Direttivo dell’Associazione GAC Isole di Sicilia ha deliberato nella seduta del 08/05/2013 quanto segue:

“ …di approvare l’ammissione a socio, ai sensi degli artt. 4 e 5 dello statuto sociale, dei seguenti enti rappresentanti della componente privata 2:

1) Associazione Legambiente Sicilia, CF 97009910825, con sede legale a Palermo in Via Tripoli n. 3, rappresentata dal Dr. Antonio Zanna;

2) Associazione CSRT Marettimo, CF 93006870815, con sede legale a Marettimo (Favignana, TP) in Via Campi n. 6, rappresentata dal Presidente Aliotti Fortunata Maria;

3) Associazione Nettuno Club, CF 9215780833, con sede legale a Canneto di Lipari (ME) in Via Marina Garibaldi, rappresentata dal Presidente Angelo Ferlazo.

I nuovi soci, già partners del GAC sin dalla fase di avvio del processo partecipativo che ha elaborato il PSL, dovranno provvedere ciascuno, nel termine di giorni sette dalla data della presente deliberazione, al versamento della quota associativa pari a Euro 100,00 (euro cento/00), ai sensi dell’art. 22 del Regolamento interno del GAC approvato dall’Assemblea dei soci nella seduta del giorno 22/01/2013, tramite bonifico bancario nel conto corrente dell’Associazione GAC Isole di Sicilia IBAN T 31N0 51328 186272 8570 3067 22 con la casuale “versamento quota associativa una tantum di 100,00 Euro art. 22 regolamento interno del GAC Isole di Sicilia”…”.

Vi preghiamo pertanto di volere provvedere a quanto indicato nel più breve tempo possibile e ad inviare copia della ricevuta di bonifico della quota associativa all’indirizzo di posta elettronica gacisoledisicilia@libero.it.

Nel porgervi il benvenuto all’interno della compagine sociale, vi saluto cordialmente.

Il Coordinatore Tecnico
F.to Marcello Cerasola

 


 

Presentazione Associazione Sportiva Dilettantistica Ustica Calcetto (A.S.D.U.C.)


[ id=15285 w=320 h=240 float=left] ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA USTICA CALCETTO (A.S.D.U.C.) indossa per la prima volta il completino offerto dalla Società di Navigazione Ustica Lines.

Costituzione Associazione Sportiva Dilettantistica “UsticaCalcetto” (ASDUC)


Al Signor Sindaco del Comune di Ustica
A Usticasape Ustica
A Buongiorno Ustica
Agli Organi Sociali Associazione “UsticaCalcetto”

Oggetto: Comunicazione.

E’ con piacere che comunico che si è costituita l’Associazione Sportiva Dilettantistica “UsticaCalcetto” (ASDUC) che è un’associazione apolitica che non persegue fini di lucro.

La finalità prioritaria è quella della “socializzazione locale” impegnando i ragazzi in una attività sportiva dilettantistica con la formazione e la preparazione di una squadra di calcetto nella disciplina sportiva.

Il nostro intendimento è quello fare “aggregazione” e quindi non vogliamo essere in contrapposizione con la già esistente Associazione di Calcio alla quale auguriamo – visti i noti problemi del campo di calcio – un “in bocca al lupo” e chiediamo ed offriamo la nostra massima collaborazione, nei limiti dei rispettivi ruoli sempre tenendo presente che i veri protagonisti sono i ragazzi e lo sport che loro praticano. Non certamente noi che abbiamo l’onere di seguirli ed indirizzarli.

A tal fine è nostro intendimento cercare un incontro con l’Associazione ADS di calcio onde verificare possibili percorsi comuni.

Desideriamo effettuare un campionato federale di serie “D” con regolare affiliazione alla F.I.G.C., che è in corso di svolgimento, ed una cura particolare sarà rivolta ai ragazzini dell’Isola per insegnare loro i fondamentali dell’universo “calcetto” con la possibilità di cimentarsi, ad esempio la domenica mattina, in incontri programmati dallo staff tecnico.

La nostra associazione si avvarrà della collaborazione del Prof. Giovanni Martucci – indiscusso ed indiscutibile professionista sportivo – quale preparatore atletico e di Leo Cannilla quale responsabile tecnico. Ovviamente saremo collaborati da diverse altre persone che si sono dichiarate disponibili tra le quali il Sig. Mario Oddo che ha la carica di vice-presidente e che si occupa anche delle relazioni esyterne.

Data la nota situazione economica del Comune, al quale non possiamo – attualmente – chiedere alcun contributo pubblico, ci autofinanzieremo anche con degli sponsor.

Già lunedì prossimo, 24/9 alle ore 17,00 , abbiamo intenzione di iniziare con la preparazione atletica, primo momento di aggregazione.

Per i ragazzini che volessero fare attività sportiva di calcetto questi possono fare riferimento al Signor Alessandro Zanca responsabile settore giovanile dell’associazione.

Sappiamo che dovremo affrontare tante difficoltà ma non avendo velleità e riconoscendo la nostra poca esperienza in tale settore è con umiltà che ci accingiamo a percorrere tale nuovo cammino che, comunque, sarà pieno di nuove esperienze e spero di soddisfazioni. E sappiamo anche che siamo gli “ultimi” e quindi non possiamo che migliorare.

Cordiali saluti.

Il Presidente Salvatore Militello

^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla California Agostino Caserta

Benissimo. E’ una eccellente iniziativa e ci voleva ! lo spirito della competezione e di aggregazione accelera e rinforza il processo di maturazione in ragazzini e ragazzi e lo sport diventa viatico di buona immagine e di publbicita’ per l’isola, cosa, che, come si sa, non e’ mai abbastanza. E’ conosciuta l’esperienza di Leo Cannilla come Allenatore e quella di un Preparatore Atletico come Giovanni Martucci, insegnante in materia per tanti anni nelle scuole pubbliche, e di Mario Oddo come relazioni esterne anche con “servizi” nella Emittente Radiofonica “Radio Mia “che cura personalmente. Ad Ustica sono necessarie Palestra completa ( magari su inziziativa di privati o corporazioni ) e Piscina coperta ( il prof Giovanni e’ istruttore anche di nuoto ).

C’e’ stato uno scambio con il Presidente Salvatore Militello, si spera in una unione di forze nuove genuine per la realizzazione ad Ustica finalmente oltre che delle tanto agognate opere maggiori anche di attrezzature coperte sportive di prim’ordine.

Intanto come dicevano i latini :” Mens sana in corpore sano “.

^^^^^^^^^^^

Da Palermo Aldo Messina 

Nello sposare la lodevole iniziativa, dichiaro, come fatto con analoghe iniziative,la collaborazione dell’amministrazione comunale

 

Pulizia Torre Spalmatore – Associazione culturale “Voltalacarta” di Mezzojuso


[ id=13389 w=320 h=240 float=left]  Anche quest’anno l’associazione Pole Pole Onlus presenta alla comunità usticese un progetto di cooperazione locale. Il progetto è denominato ” Riserva L’isola” L’obiettivo generale dell’iniziativa è quello di avvicinare i giovani usticesi alla conoscenza del proprio territorio, per fa si che venga valorizzato e rispettato. A questo proposito nel mese di giugno un gruppo di 8 scout della comunità di Marineo, hanno svolto dei lavori di pulizia e piccole manutenzioni al castello della falconiera.

In questi giorni l’associazione culturale “Voltalacarta” di Mezzojuso, si sta occupando della pulizia e di piccole manutenzioni della torre della Spalmatore.

Per questa iniziativa si ringraziano l’ammiraglio Vincenzo Pace in qualità di responsabile AMP di Ustica, senza il quale il progetto non avrebbe avuto vita, e tutti coloro che hanno contribuito in maniera tale che il progetto potesse andare avanti, tra questi il Comune di Ustica, il comitato delle partite IVA, il com. Giuseppe Bertolini per Ustica Lines.

Io spero che questi piccoli progetti risveglino le coscienze degli usticesi, ad avere più cura del proprio territorio, cercando di imitare i ragazzi volontari che giungono da paesini lontani dalla cultura marinaresca, ma che apprezzano ogni forma di bellezza naturale. ( Marineo e Mezzojuso hanno all’interno del proprio territorio la riserva naturale orientata del bosco di Ficuzza).

Donare le bellezze della nostra isola al visitatore che arriva ad Ustica è una forma di ospitalità e cortesia. Già ieri alla vista della Torre aperta, molti turisti si sono fermati a visitarla.

Vorrei fare un appello ai giovani usticesi….se potete sacrificare un ora del vostro tempo, andate alla torre a dare una mano ai ragazzi!

Patrizia Lupo

^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla California Marlene Robershaw Marchese Manfrè

Thank you so much to all the groups that have been cleaning the beautiful and historical places in Ustica. I really noticed when there this May, how everything was so clean !! On Usticasape, I had seen many pictures of litter on the beaches and at the Towers, but everything was very clean. Even in my visit in 2010, the ancient Tombs were covered with overgrown weeds, this time beautiful.

Your work really shows !!!!

Marlene Marchese Robershaw, Manfre

 

Responsabile Associazione Turistica – Arrivo nave stracolma di turisti


[ id=13312 w=320 h=240 float=center]

^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla California Agostino Caserta

Il carissimo Tanino Santaniello ( detto Amadei ), e che in Svizzera gioco’ al calcio in leghe semi professioniste, responsabile attento del via vai turistico forse membro della Pro Loco appena formata, gia’ da giovane con il piglio dell’imprenditore Turistico, carriera poi intrapresa con successo all’estero. Sullo sfondo si nota il Piroscafo che attraccava alla fonda, con i passeggeri che scendevano uno per uno attraverso una piccola scaletta in barca e quindi venivano trasportati nella Banchina ( Barresi ), in cui si trova Tanino, e che a quei tempi aveva dimenzioni minime e senza frangionde. Il Piroscafo e’ il “Mazara” che veniva ad Ustica solo in casi speciali, come per trasportare il Cardinale, o per San Bartolo, oppure in gite estive domenicali, come nel caso della foto, quando nella ” Nuova Ustica ” non c’erano abbastanza posti per soddisfare le richieste di biglietti.

Adesione Associazione Distretto Turistico Pescaturismo e Cultura del Mare


Associazione Distretto Turistico
Pescaturismo e Cultura del Mare

Spett.le Comune di Ustica
c.a. Egregio Sindaco Aldo Messina

Prot. APC 15/12
Palermo,27 /01/2012

Oggetto: Trasmissione verbali di assemblea ordinaria del 24/O1/2012 e accettazione Vs. richiesta di adesione

Ho il piacere di comunicare che Ia Vostra richiesta di adesione all’Associazione Distretto Turistico Pescaturismo e Cultura del Mare è stata accolta dall’Assemblea.
Con la presente si trasmette, altresì, il Verbale di Assemblea Ordinaria dell’Associazione Distretto Turistico Pescaturismo e Cultura del Mare svoltasi presso la sede amministrativa dell’Associa zione citata il 24/01/2012 con la quale si ratifica il Vostro ingresso nell’Associazione stessa.

L’occasione ci è gradita per porgere, Distinti Saluti

Il Comitato Direttivo – Amministratore Delegato

Giovanni Callea

 

Giovani riuniti per il loro futuro…


[ id=10536 w=320 h=240 float=left] Come da programma, Domenica 6 Novembre, presso l’ Aula Consiliare del Comune di Ustica si è tenuta una riunione, riuscita sopra le aspettative grazie a una partecipazione numerosa e soprattutto attiva della popolazione usticese, giovanile e non. Promotore di questo incontro è stato l’ attuale consigliere comunale Alessandro Zanca, il quale ha proposto agli intervenuti, in primis ai giovani, di aggregarsi a un’ associazione sicio-culturale, già esistente in Sicilia, “Fare Sicilia Insieme”.

Tale associazione, con sede a Palermo, nasce da una esigenza ben precisa: restituire ai cittadini, al di là del loro orientamento politico, il ruolo di protagonisti nei processi decisionali che coinvolgono tutti i settori della società, dalla cultura all’ igiene urbana. L’ associazione permette, grazie all’ aiuto di un progettista, la realizzazione di progetti a contratto finanziati dalla comunità europea e, quando possibile, dalla Regione; progetti capaci di creare occupazioni per i giovani ma non solo.

Alessandro Zanca ha ribadito il fatto che oggi ad Ustica molte cose non vanno, e che comunque (rivolgendosi soprattutto ai giovani) non si avanzano richieste, si propone ben poco e non si partecipa alla vita politica. A questo punto ha citando il concetto espresso da J.F.Kennedy “Non chiederti cosa il tuo paese può fare per te, chiediti cosa tu puoi fare per il tuo paese”.

Non è sufficiente, quindi, lamentarsi perché le cose non vanno è necessario agire a seconda del cambiamento che vogliamo vedere.
Alessandro ha precisato con forza che l’ associazione non ha alcun scopo politico né seguirà alcun orientamento politico.

Tra i numerosi cittadini presenti sono nati numerosi e costruttivi dibattiti sulla:

a) carenza di prospettive per il futuro…

b) mancanza di un luogo di aggregazione (Alessandro ha assicurato che verrà avanzata richiesta al Sindaco) dove poter confrontare le nostre idee su possibili progetti futuri.

c) raccolta differenziata, argomento spesso già trattato dalle varie amministrazioni, ma ancora mai realizzato, senza dare valide spiegazioni alla comunità.

Nella speranza che ai presenti è stata trasmessa fiducia e voglia di partecipare per riuscire a migliorare la Nostra Terra e il Nostro futuro, si invitano gli stessi, e chi vorrà aggiungersi, Domenica prossima alle ore 17,00, sempre nell’ aula consiliare.

Tania Licciardi

 

 

^^^^^^^^^^^

Da Palermo Mario Oddo

Bravo Alessandro Zanca, bravi ragazzi. Era ora ! Fate vedere che ci siete, che esistete, che siete una forza, che avete una visibilità. Aggregazione significa “numero” e numero significa forte potere contrattuale. Sopratutto date un taglio netto ad una certa cultura finora purtroppo prevalente nell’ Isola mantendo viva la politica senza tessere, “quella che unisce”, quella che fa del confronto, della partecipazione, della proposizione un valore prevalente ed assoluto. Coraggio, avanti così.

^^^^^^^^^^

Da Montecosaro (MC) Mariangela Militello

Finalmente!!!!

Appoggio con grande felicità questa necessaria iniziativa per il bene dell’isola che senza l’entusiasmo e la freschezza dei giovani e, mi permetto, anche dei meno giovani, esso non sarebbe.
Pensate, discutete e cominciate a costruire il vostro futuro nell’isola e soprattutto rimanete uniti e forti verso i vostri obbiettivi. Il cammino da percorrere non sarà sempre facile, ma sono sicura che troverete tanti sostenitori fra i lettori di Usticasape.
Auguro a tutti voi ed al Consigliere Zanca un buon inizio di lavoro.

Mariangela Militello

^^^^^^^^^^^

Dalla California Agostino Caserta

Complimenti ! Iniziativa di enorme spessore in tanti sensi, non ultimo quello di avvicinare i giovani alla vita politica del loro paese e di parteciparvi attivamente. Ci sono tantissime idee ( alcune lanciate attraverso questo sito, qualcuna anche da me ) che possono tramutarsi in realta’ con il vostro impegno e con l’aiuto delle Casse Europee, procurando lavoro, un mestiere, esperienza, fiducia entusiamo a tanti se non a tutti. Forza ragazzi datevi da fare, se ci sono ostacoli da superare le paure ( Roma non fu fatta in un giorno !) svaniscono quando si lotta, il futuro siete voi e voi potete raddrizzarlo. Un augurio di buon lavoro al Consigliere Zanca e tutti gli altri partecipanti ed attivisti.

Incontro ANCIM, proposta di modifica Statuto Associazione

comune-ustica-5COMUNE di USTICA

Ai Sig assessori
Al Sig Presidente Consiglio
Al responsabile Affari Generali

OGGETTO: incontro ANCIM , proposta di modifica statuto Associazione.

Si informa che lo scrivente, nella qualità di componente presso il consiglio regionale ANCIM, ha partecipato alla seduta del 30.08.11, con all’ ordine del giorno “ proposte di modifica dello statuto ANCI Sicilia”.

Nel premettere che le modifiche statutarie approvate ieri in consiglio andranno poi ratificate in assemblea, si informa che sarà possibile visionare le stesse presso l’ufficio Affari Generali.

Si precisa che lo scrivente, unitamente al sindaco di Salina, dr Massimo Lo Schiavo, ha chiesto ed ottenuto un’ulteriore modifica dell’art.18 “ Consiglio direttivo”, prevedendo che il rappresentante ANCIM ( Isole Minori) ne faccia parte di diritto.

Il Sindaco
Dr Aldo Messina