Ustica, vendita pesci all’asta provenienti dal pescato della Rassegna Internazionale Pesca Subacquea


Ustica, vendita pesce spada all’asta


Ustica, pesce spada – Vendita all’asta


Ustica, pesce spada  Vendita all'asta
Ustica, pesce spada Vendita all’asta

Ustica gara internazionale di pesca subacquea – Camillo mostra la cernia che Pippo Baudo mette all’asta


PASTA CON LE SARDE & FINOCCHIETTO


[ id=13253 w=320 h=240 float=center] Pietro, I thought this would be interesting for all your American readers:

Our Italian Supreme Court Judge, Antonin Scalia, was just asked what his favorite Italian Pasta dish is?? His answer: A Sicilian Pasta dish, Pasta con Sarda with Fennel !! I think that is what I saw a picture of recently on Usticasape. Maybe it was from the kitchen of Julia’s Hotel ??

Marlene Marchese Manfre

 

PASTA CON LE SARDE & FINOCCHIETTO


[ id=13253 w=320 h=240 float=center]  La pasta con le sarde è un piatto antico, della tradizione siciliana e usticese.
La foto mostra la versione e la fantasia di nonna Giulia – ristorante Giulia – che unisce le uvette della sua dispensa a pomodori, pinoli, il profumato finocchietto delle campagne usticesi, pesce e bucatini… è un piatto da gustare

Vendita all’asta pesce spada


[ id=4673 w=320 h=240 float=center]

VENDITA ALL’ASTA DISTRIBUTORE DI CARBURANTE

Nini CasertaInvio a mezzo fax

AL SINDACO DEL COMUNE DI USTICA

AL DIRIGENTE DELL’UFFICIO TECNICO DEL COMUNE DI USTICA

AI SIGNORI CONSIGLIERI

E p.c.  USTICASAPE

VENDITA ALL’ASTA DEL DISTRIBUTORE DI CARBURANTE

Malgrado l’invio della mia lettera dell’11/12/2009 con la quale Le chiedevo di dibattere in Consiglio la vendita del distributore, cosa condivisa dalla maggioranza dei rappresentanti della cittadinanza, Lei ha proceduto UGUALMENTE a regalare l’impianto per 136 mila euro quando prima ne erano stati offerti 200 mila e sempre, forse, dallo stesso gruppo. Purtroppo la mancanza di collegamenti per Ustica non ha consentito lo svolgimento dei Consigli Comunali programmati e quindi di presentare le mozioni che al riguardo andavano formulati per differirne l’operazione; la S.V. allora facendo leva sul fatto che il Consiglio nella seduta del 10/12/2009 ha ratificato l’operato del Commissario, cosa da Lei richiesta ai Consiglieri con lettera del 27/11/2009 per evitare la paralisi amministrativa, ha potuto gabbare gli stessi omaggiando per l’appunto il bene.

Voglio comunque fare notare a Lei e al Dirigente dell’Ufficio Tecnico che l’operazione presenta qualche anomalia che deve indurvi, per cautela, a revocarne la momentanea vendita; poi il Consiglio Comunale non ha avuto modo di esprimersi al riguardo. La vendita, infatti, è stata inserita nel bilancio di previsione portato in Consiglio nel mese di agosto e non dibattuto per la nota sospensione. A questo punto non capisco perché la S.V. non vuole portare in dibattito, l’ argomento.

Veniamo alle anomalie:

–         10/11/2009: ordinanza TAR;

–         23/11/2009: notifica ordinanza con sospensione dell’efficacia di ogni atto del Commissario Regionale, connesso conseguente e presupposto;

–         4/12/2009: bando di gara per l’alienazione dell’impianto.

La domanda che al riguardo Le porgo ora è la seguente: se l’ordinanza del 23/11 annullava tutti gli atti, come mai il 4/12 veniva riproposta la vendita? Il Consiglio, infatti, ha ratificato gli atti soltanto il 10/12. Evidentemente l’Ufficio Tecnico non era a conoscenza della cosa e ha messo erroneamente in vendita l’impianto senza peraltro curarne la pubblicazione del bando sul sito del Comune e su un giornale locale, motivo per il quale Le chiedo di annullare la gara e di riproporre la vendita dopo un democratico dibattito in Consiglio.

Un cordiale saluto.

Palermo, 4 gennaio 2010

Rag. Gaetano Caserta, Consigliere

Motonave “Primavera”

Con Determinazione del Capo Ufficio Tecnico n. 575 del 19-11-09 è stata rimessa in vendita (essendo andate deserte le precedenti gare) la motonave denominata “Primavera” al prezzo, a base d’asta pubblica, di Euro 30.000,00