Lutto


morte Bartolo Natale

Questa mattina a Termini Imeresi è passato ad altra vita, all’età di 87 anni, l’Amico Bartolo Natale.

Ai figli Grazia, Beniamino e Vincenzo, alla sorella Pina e al fratello Carlo, ai nipoti e a quanti Gli volevano bene le più sentite condoglianze

^^^^^^^^^^^^

PAPÀ, PAPÀ MIO
Te ne sei andato anche tu!
L’anno scorso la mamma e ora tu.
Il mio unico rammarico così come è stato per la mamma è di non avervi potuto stringere la mano, di essere stato impossibilitato a potervi accompagnare nel momento del trapasso.
Papà tu sai che sono lontano fisicamente ed impedito per forza maggiore a starti vicino anche ora non posso venire a versare le mie lacrime al cospetto del tuo corpo.
Avrei voluto starti vicino nella sofferenza della tua avanzata età. Quando te ne parlai ne eri felice, te lo chiesi più volte e per diverse settimane consecutive e sempre mi confermarvi che mi avresti voluto con te.
Ma purtroppo c’è stato chi ha deciso che non dovevo stare con te.
Certo in questo periodo brutto dove si sente parlare di morte per virus il fatto che te ne sei andato per vecchiaia è una consolazione Papà mio.
UN SOLO RAMMARICO MI ATTANAGLIA E CIOÈ CHE AVREI VOLUTO STARTI VICINO PER RICUCIRE IL RAPPOTO BURBERO CHE CI CARATTERIZZAVA.
PAPÀ, PAPÀ MIO, GIOIA, AMORE MIO VAI IN PACE A RAGGIUNGERE LA MAMMA, SIAMO NOI CHE RIMANIAMO CHE VERSIAMO LACRIME.
PACE, PACE A TE. LA FIAMMA VIVA DELL’INDUBBIO AMORE CHE CI LEGA NON SI DISSOLVERÀ MAI.
Tuo figlio Beniamino
^^^^^^^^^^^
CONDOGLIANZE
Dalla Germania Giovanni Picone

Sentite Condoglianze G.Picone e Fam.

^^^^^^^^^^^

Da Ustica Giovanni Martucci

Sentite condoglianze, Giovanni, Giulia e Pina

^^^^^^^^^^^^

Da Salvatore Maggiore

AI FIGLI,A CARLO E PINA,PORGO SENTITE CONDOGLIANZE PER LA SCOMPARSA DEL CARO BARTOLO.
SALVATORE MAGGIORE E FAMIGLIA

^^^^^^^^^^^^

Da Palermo Adolfo Patricolo

dispiaciuto per la perdita dell’amico Bartolo, porgo sentite condoglianze ai figli e a tutti i familiari.

^^^^^^^^^^^^

Da Palermo Gaetano Nava 
Dispiaciuti per la perdita DELL’AMICO BARTOLO, Gaetano e Maria Grazia porgono sentite condoglianze a tutti i familiari

L’ultimo saluto dei nipoti a Nonno Bartolo


La tua passione era la terra: Ustica dove sei nato e cresciuto, terra amata da sempre e per sempre. E poi Terrasini: con le tue mani hai costruito una casa accogliente e gioiosa per tutti noi che, lì, abbiamo trascorso tante estati felici.
63 anni di matrimonio con la tua Leti.
3 figlie.
9 nipoti.
6 pronipoti.
Sei stato un marito, un padre e un nonno importante. Un esempio d’amore, di dedizione per la famiglia, di eleganza e determinazione.
Anche oggi siamo qui, tutti insieme, per realizzare il tuo ultimo desiderio: sereni ti abbiamo accompagnato a Ustica, perché tu possa continuare a vivere nella tua isola felice N’FACCI O SCUOGGHIU MERICU.
Nonnì, ora che sei con Chicco, fatti dare altre 100 vasate.
I tuoi amati nipoti.

ultimo saluto Nonno Bartolo

^^^^^^^

RICORDI

Da Ustica Anna Licciardi

Fai un buon viaggio zio Bartolo, sarai contento ti ricongiungerai con i tuoi fratelli Maria, Pino, e Enzo, e il tuo amato nipote Chicco, r.i.p in pace, dai un bacio a mio padre e digli che mi manca tanto

Ustica, bambino osserva con molta attenzione le reliquie di San Bartolo


Ustica, Bartolo con la moglie


Bartolo con la moglie

Foto con le reliquie del suo Santo Patrono San Bartolo


Foto con le reliquie del suo illustre Santo Patrono San Bartolo

Lutto


Questa mattina a Palermo è passata ad altra vita, all’età di 74 anni, Rosalia Russo.
Ai familiari le più sentite condoglianze.

P.S.05-08-2019 – I funerali si svolgeranno oggi ad Ustica intorno alle ore 17,00 dopo l’arrivo dell’aliscafo

Lutto Bartolo Pellegrino


Morte

Giuseppe Bertilini  comunica, con profondo dolore, che alle 13.00 di oggi, ci ha lasciato suo suocero, l’Onorevole Bartolo Pellegrino.

 Dalla redazione di usticasape le più sentite condoglianze alla famiglia

^^^^^^^^^^^^^^^

CONDOGLIANZE

Gianfranco Miccichè

Sono vicino ai familiari di Bartolo #Pellegrino, scomparso oggi a Trapani all’età di 85 anni: politico di lungo corso, fu deputato dell’Assemblea regionale siciliana nella VII, XI e XII legislatura.
Dopo avere militato nelle file del Psi, fondò il movimento autonomista “Nuova Sicilia”. Bartolo Pellegrino fu assessore regionale al Territorio e Ambiente e vice presidente della Regione.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Bobo Craxi

Bartolo Pellegrino è stato uomo politico siciliano di valore, socialista e autonomista si antico Stampo ha saputo rappresentare le le spinte dell’autonomia siciliana nel governo della regione avendo un’intuizione politica durante la seconda Repubblica unificando le tendenze laiche e cattoliche  democratiche dell’isola nel progetto per una “Nuova Sicilia”.
Abbiamo  collaborato proficuamente per costruire  nella provincia di Trapani  una coalizione Laica, Autonomista, Cattolica e Socialista agli inizi del duemila.
Lo ricordo con sentimento di amicizia, per la sua determinazione e per la sua sincera passione politica.
Sono uomini politici che mancheranno alla Sicilia di domani

Una poesia, “ODE ALLA MIA ISOLA” per ricordare Mimmy Di Bartolo


Mimmy Di Bartolo era originaria di Ustica, ma da molti anni viveva a Pappiana (PI).

Era orgogliosa della Sua terra di origine e dei suoi antenati ed in particolar modo ricordava sempre con piacere la nobile figura del suo bisnonno Ignazio, Vice Console Britannico, ricordato con stima in una lapide nella chiesa di Ustica.

Era senatrice dell’Accademia Internazionale  dei Micenei, Medaglia d’Oro e Socia Accademica del Premio internazionale Prometheus, vincitrice della Coppa personalizzata del premio letterario “Falcone-Borsellino e del Premio Dell’Associazione Italiana Maestri Cattolici Di Este (PD) e di tanti altri premi  e trofei che Lei, modestamente, diceva: “io scrivo poesie per diletto e non mi sembra di meritare tanto”.

Tra le tante poesie scritte, a parte “Ode alla mia Isola” (Ustica) che posteremo di seguito, ci piace ricordare
“Tacita la sera”, “Per te non è sorto il sole”, Madre mia, “Piccolo fratello nero”, “Le mani di mia madre”,
“Paese mio”…

—————
 ODE ALLA MIA ISOLA

Dove lo sguardo si perde 
nell’orizzonte senza confini
m’illuderò di sognarti
terra della mia adolescenza.

Sognerò stagioni di ricordi indelebili,
sognerò il tenue canto dei grilli,
i tuoi tramonti di fuoco …
… sognerò il profumo del mare
tra il frinir delle cicale
nei lontani meriggi rubati dal temo

Terra di sentieri deserti assolati,
di pietre di millenni sul ciglio,
di muschio, di sterpi, di rovi …
compagni cresciuti con me!

Volgendo l’ultimo sguardo al giorno che muore
rivedrò il tuo cielo
delle sere d’agosto
quando miriade di stelle
ti fanno corona …

… e mi illuderò di poter sognare
quelle perle riflesse sul mare
come scintille di brace
nei segreti misteri di una notte di luna!

Nel silenzio,
il sospiro del vento
si fa soave armonia …
… e taciti si sciolgono i ricordi d’una vita!

                           Mimmy Di Bartolo

Ustica festeggiamenti San Bartolo – Nino, consigliere comunale, e vigile in alta uniforme


ricordo, Nino, consigliere, comunale
ricordo, Nino, consigliere, comunale

Ustica, San Bartolo 2009


L’addio a Bartolo Mancuso: il Suo sorriso rimarrà per sempre nei nostri cuori


Si sono tenuti ieri pomeriggio ad Ustica presso la Chiesa San Ferdinando Re  i funerali del giovane  30enne Bartolo Mancuso,  morto domenica scorsa a Palermo in un tragico incidente stradale. Tanta era la gente e la nostra Chiesa, (che ancora una volta assurge a luogo di mestizia e di rabbia per una’altra giovane vita persa in modo assurdo),  era troppo piccola per contenere le numerose persone  accorse per rendere l’estremo saluto a Bartolo e per stringersi, nel massimo silenzio e nel dolore, a fianco dei familiari.
Ma quella che ha impressionato favorevolmente è stata la massiccia partecipazione di tutti i giovani di Ustica, dimostrando una vera Amicizia a Bartolo e una sentita solidarietà alla famiglia. Molti di loro erano visibilmente commossi e avevano il volto rigato di lacrime.

Nell’omelia padre Lorenzo Tripoli, anche lui visibilmente provato, per l’ennesima giovane vita spezzata, rivolgendosi ai genitore, con parole di fede e di conforto  ha messo in risalto “come la morte sia la naturale prosecuzione nella vita…, come Lui fosse capace di entrare nel cuore delle persone con il suo sorriso e la sua solarità…” e ha concluso “ringraziando Bartolo per quello che ha fatto e continuerà a fare per ognuno di noi… e sarà l’amore che Lui ci ha dato a riscaldare i nostri cuori..”

Al termine del rito funebre, mentre la bara veniva portata a spalle dagli amici e dai parenti, tante lacrime, abbracci e uno struggente lungo applauso ha accompagnato il feretro fuori dalla chiesa, per proseguire sino al Cimitero per la tumulazione.

Bartolo era un giovane che amava la vita, non era solito fermarsi dinanzi alle difficoltà procurate dalla vita…, capace di circondarsi di tanti amici e a tutti regalava un sorriso, in particolare a chi aveva bisogno e/o era meno fortunato di Lui.

Alle  10,30 tutta l’Isola si è fermata aderendo all’invito dell’amministrazione comunale che per ieri aveva proclamato il lutto cittadino durante la celebrazione della cerimonia. Sono stati chiusi gli uffici pubblici, con le bandiere abbassate a mezz’asta,  e si sono fermate tutte le attività commerciali, in segno di lutto.

Ora Bartolo riposa in pace e noi lo ricorderemo sempre con il sorriso e con la sua voglia di vivere.

Pietro Bertucci

 

 

Ustica, processione San Bartolomeo


Testimonianza di Grazia ricevuta da San Bartolomeo

Testimonianza di Grazia ricevuta da San Bartol
Testimonianza di Grazia ricevuta da San Bartol

 

Bella foto ricordo con San Bartolo


Bella foto ricordo con San Bartolo
Bella foto ricordo con San Bartolo

Bacio di ringraziamento a San Bartolo – non voluto


 Bacio di ringtaziamento a san Bartolo
Bacio di ringtaziamento a San Bartolo

W. San Bartolo con i fuochi


W. San Bartolo con i fuochi
Ustica, W. San Bartolo con i fuochi

Bartolo e Tom Robershaw amici per caso


 Bartolo e Tom Robershaw amici per caso
Bartolo e Tom Robershaw amici per caso

In ricordo di Bartolo e Fedi


 

Ricordo Barolo e FediIn 17 anni di insegnamento ho conosciuto tanti giovani alunni. Ognuno di loro mi ha donato tanto e arricchito giorno dopo giorno. Ma non dimenticherò mai gli occhi allegri, vivaci, furbi e…..pieni di voglia di vivere di Fedi e Bartolo. Grazie. Vi porterò per sempre nel mio cuore così  come tutti i vostri compagni che ho avuto modo di continuare ad apprezzare nel corso di quest’anno scolastico appena concluso. Vi voglio bene e vi porterò  per sempre nel mio cuore.

La vostra prof di inglese Loredana Salamone

 

San Bartolo – rottura delle pentolacce


[ id=19980 w=320 h=240 float=center]

Processione San Bartolo


[ id=18629 w=320 h=240 float=center]