Collegamenti marittimi regolari oggi da e per Ustica


Collegamenti marittimi regolari oggi da e per Ustica


Collegamenti marittimi regolari oggi da e per Ustica


Collegamenti marittimi interrotti oggi da e per Ustica a causa condizioni meteo marine avverse


Collegamenti marittimi oggi da e per Ustica


Dall’Agenzia Naviservice riceviamo comunicazione che questa mattina l’aliscafoTiziano non effettuerà la corsa delle ore 08,05 per Ustica a causa di condizioni meteo marine avverse. La corsa delle ore 06.3o da Ustica non è stata effettuata in quanto l’aliscafo è posizionato a Palermo.

P.S. ore 07, 35 – Dall’Agenzia Naviservice riceviamo comunicazione che questa mattina la nave Sibilla alle ore 08,30 partirà per Ustica. Il comandante comunica che non imbarcherà mezzi pesanti. imbarcherà passeggeri auto e mezzi che non vanno oltre i 6 metri di lunghezza. La nave ripartirà da Ustica alle ore 12,30

P.S. ore 15,25 –  Dall’Agenzia Naviservice riceviamo comunicazione che questo pomeriggio l’aliscafo Tiziano alle ore 16,30 non partirà per Ustica a causa condizioni meteo marine avverse.

 

Regione Sicilia: per loro i “camminatori” e per noi tagli ai collegamenti marittimi


Nei giorni scorsi abbiamo postato la notizia che la finanziaria Regionale, nell’ottica della riduzione delle spese, aveva provveduto a dei tagli ridimensionando i collegamenti con le isole minori e per quanto concerne la nostra Isola, tagliando la tratta Favignana Ustica Napoli. Una decisione così sprovveduta e avventata, in un momento così difficile, metterebbe in seria difficoltà la già precaria economia dell’Isola creando grossi problemi agli operatori turistici locali e non solo.

È da ieri intanto la notizia che il direttore generale Vincenzo Falgares è in cerca di 110 persone per il dipartimento trasporti: 60 funzionari direttivi (58 con titolo di studio tecnico e 2 amministrativi-contabili), 20 collaboratori preferibilmente con esperienza acquisita nei servizi di protocollo e archivio e 30 operatori per servizi di portierato e commesso di piano, i cosiddetti “camminatori”, che un tempo avevano il compito di portare una pratica da una stanza all’altra.

È ridicolo come una Regione, che chiede ad altri sacrifici, nonostante internet e la digitalizzazione, abbia necessita, tra l’altro, di assumere i cosiddetti “camminatori”.

Da notare che la Regione Sicilia ha un organico di 16.000 dipendenti, ai quali bisogna aggiungere 1.200 dirigenti, 6 volte superiore a quello delle regione Lombardia (poco più di 3.000 dipendenti).

È questo che non riusciamo a capire!…

Pietro Bertucci

^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da Palermo Mario Oddo

… e non finisce quì! A breve è prevista inoltre l’assunzione del seguente personale aggiunto:
PATTINATORI (uso di pattini per consegna veloce documenti lungo corridoi inferiori a 10 mt.).
CORRIDORI (uso di bicicletta per consegna rapida documenti lungo corridoi oltre i 10 mt.).
SCALATORI (percorritori di scale a piedi nel caso di guasti improvvisi agli ascensori dei piani).
SCIATORI (uso di sci per consegna veloce documenti da un assessorato all’altro in caso di impreviste nevicate) ……