Riceviamo e pubblichiamo – Ennesimo incidente grave sul lavoro nel campo marittimo.


Download (PDF, 275KB)

Ustica, zona campo sportivo


Ustica, zona campo sportivo
Ustica, zona campo sportivo

Ustica, vecchio campo di calcio


Vecchio Campo di Calcio
Vecchio Campo di Calcio

Parla il Sindaco di Ustica Attilio Licciardi sul tema dell’affidamento del campo di calcio.


Lo scorso 28 Settembre abbiamo volentieri qui ospitato le parole del presidente dell’ASD Ustica fortemente preoccupato dal silenzio delle istituzioni locali in merito all’affidamento del campo sportivo in vista dell’imminente inizio della stagione calcistica, campionato di 3^ categoria. Non è rimasto insensibile al “grido di dolore” di Filippo Vena il chiamato in causa primo cittadino di Ustica, Attilio Licciardi dal quale ho raccolto in proposito le tranquillizzanti precisazioni che seguono: … “le carte propenderebbero a bloccare tutto ma noi una strada la troveremo”Tutto il percorso iniziato anni or sono su questo benedetto campo e l’opera pubblica che vi è stata realizzata, che ha problemi enormi da tutti i punti di vista, farebbe presupporre una situazione irrimediabilmente paralizzata ma ci sono cose per noi più importanti, c’è un campo, una squadra, ci sono ragazzi che debbono giocare, c’è una Società, quindi una soluzione, che potrebbe essere anche una mia forzatura, io ho intenzione di trovarla al costo di prendermi una responsabilità in più” … “noi abbiamo fatto con la Società un accordo secondo la quale l’ASD Ustica si sarebbe dovuta occupare in proprio di piccole manutenzioni; adesso il tema è l’attestato che occorre mandare alla Federazione sulla disponibilità del campo che contiene una dicitura per me molto impegnativa ma siccome la voglio fare, la firmerò ugualmente, non posso tenere i ragazzi senza calcio.” … “la mia difficoltà, che obiettivamente ha allungato i tempi, è stata una: il provvedimento lo debbo fare di comune accordo col capo dell’Ufficio Tecnico che è molto attento all’argomento e ai passaggi burocratici più di quanto possa esserlo un uomo politico; si troverà sicuramente un punto di incontro tra la politica che interpreta e il burocrate che applica” … “Ti riservo un’anticipazione: domani 2 ottobre mattina mi vedrò a Palermo con l’Arch. Cuccia dell’UTC; entrambi ci recheremo ad un appuntamento con un dirigente della Provincia con il quale individueremo il percorso per perfezionare nelle more il rapporto tra Provincia e Comune di Ustica sulla questione fondamentale della proprietà del campo che è uno soltanto degli aspetti molto aggrovigliato, <carpettone di carte>; siccome per normativa la Provincia può intervenire su terreni di sua proprietà a suo tempo per poter realizzare il campo di baseball il Comune concesse l’area alla Provincia in modo che questa potesse fare gli investimenti per realizzare gli impianti col vantaggio di tutti, leggi campo, tribune, spogliatoi; nel frattempo la Provincia ha data in uso al Comune l’area pur rimanendo fissa la proprietà. Nell’anno 2010 si doveva firmare una convenzione in cui la Provincia si impegnava a restituire definitivamente l’area e in cambio il Comune si sarebbe occupato della manutenzione ma questa cosa non è mai stata perfezionata anche se nel frattempo è stato in effetti usato come fosse un impianto comunale cioè la Provincia non ci ha più messo becco ma l’area formalmente è propria. Diciamo sinteticamente che questo iter è iniziato con l’amministrazione Messina e si doveva concretizzare prima di iniziare i lavori di rifacimento del campo; per inciso, ha chiesto un mutuo di un milione di euro per rifare il campo di calcio non avendo la titolarità dell’area. (nota di chi scrive: l’ex Sindaco, se ritiene, ovviamente ha ampia facoltà di replica) E’ molto probabile che alla Provincia siano ormai risoluti a cederla però le carte si debbono necessariamente produrre e completare; ci stiamo tempestivamente adoperando in questa direzione.” … ”il campo, non è un gran che, ma c’è, gli spogliatoi ci sono, le due porte ci sono … <i picciotti hannu a iucari> e giocheranno! – conclude ottimisticamente il Sindaco.  Saranno sicuramente queste parole a scaldare il cuore del Presidente e prima della stessa preparazione i muscoli dei ragazzi di mister Cannilla. Contenti tutti di poter poi alla fine concludere, a prescindere, con un “scampato pericolo, tutto è bene quel che finisce beneForza Ustica!

Mario Oddo – odmar@libero.it

Richiesta nulla osta utilizzo campo sportivo calcio a 11


È convinzione generale che questa amministrazione,  dopo aver “incoraggiato” alla chiusura  la banda musicale ora è il turno del calcio…
Amministrazione più interessata alla “corsa” politica che ai problemi dei giovani e di Ustica in genere.

Richiesta campo sportivo
Richiesta campo sportivo

Ustica, Zona Campo sportivo


 Zona Campo sportivo prima della pioggia
Ustica, Zona Campo sportivo prima della pioggia

Campo Scuola di Archeologia Ustica 2017


Divagazione da Ustica, troppo bella…

Foto inviata da Patrizia Polizzi

Ustica, campo di calcio impraticabile per l’attività destinata, – tanti soldi investiti male!…


campo di calcio impraticabile - tanti soldi investiti male
Ustica, campo di calcio impraticabile – tanti soldi investiti male

Ustica, basta poca pioggia per trasformare il campo di calcio in piscina…


Campo si Calcio o piscina?
Campo si Calcio o piscina?

Ustica, campo sportivo


Ustica, campo sportivo
Ustica, campo sportivo

Ustica, campo papaveri e fiori spontanei


Campo papaveri
Ustica, Campo papaveri

Ustica, zona campo sportivo


Zona campo sportivo
Ustica, Zona campo sportivo

Campo di calcio per tutte le stagioni – spettacolare parata


 Campo calcio , spettacolare parata

Riceviamo questa cartolina per il Sindaco – L”erbetta” del campo sportivo prende fuoco

Campo sportivoCampo sportivo Campo sportivo

Il “prato verde” del campo sportivi ha preso fuoco. Il pronto intervento dei Vigili del fuoco ha evitato…


  le erbacce del campo sportivo prendono fuoco
le fiamme hanno “pulito” parte del campo sportivo

Elena e Sara pronti per la partenza per il campo lupetti


Pronti per la partenza per il campo lupetti
Elena e Sara

Cartolina per il sindaco – Un campo sportivo lasciato nel degrado più assoluto


Ieri, su reiterata segnalazione, siamo andati al campo sportivo. Lo ”spettacolo” è stato desolante! erbacce che in alcuni punti raggiungono anche un metro si alternano con cardi spinosi e negli spazi liberi buche e feci di conigli.
Da non trascurare il fatto, così ci dicono,  che quando piove l’area si trasforma in un acquitrino.

A questo punto due domande nascono spontanee:
– Quest’anno i ragazzi potranno iscriversi al campionato di calcio per dare sfogo ad una attività che amano tanto, in un posto che non offre spazi adeguati per le attività ludiche ricreative?
– La commissione Federale, preposta all’accertamento dello stato del campo, darebbe l’autorizzazione?

Da questa “cartolina” speriamo che il sindaco, l’assessore al ramo e il dirigente preposto traggano spunti significativi per ridare un senso a quest’area totalmente abbandonata e che è un brutto biglietto da visita per l’Isola.

Sindaco, per questi ultimi lavori sono stati malamente spesi € 900.000 (novecentomila Euro).
Sindaco, anche in questo caso “Tout va très bien, Madame la marquise”…

Campo sportivo lasciato nel degratoCampo sportivo lasciato nel degratoCampo sportivo lasciato nel degratoCampo sportivo lasciato nel degratoCampo sportivo lasciato nel degratoCampo sportivo lasciato nel degratoCampo sportivo lasciato nel degratoCampo sportivo lasciato nel degrato

Ustica: Un fiore nasce nel campo da tennis


[ id=21499 w=320 h=240 float=center]

Orsolina Zoda tra le spighe


[ id=21455 w=320 h=240 float=center]