Ustica San Giuseppe, Giannuzzo controlla e assaggia il punto di cottura della pasta e ceci


Ustica

Il ruolo della minoranza è controllare e segnalare eventuali irregolarità…


Caro consigliere Caminita,
grazie per aver ricordato che il nostro ruolo prevede proprio di controllare e segnalare eventuali irregolarità agli organi competenti. Tuttavia sappiamo bene che non sei tu l’autore reale di queste bugie dalle gambe molto corte. Ti invito a RINFRESCARE LA MEMORIA e a COMPRENDERE meglio GLI ATTI DA TE RECENTEMENTE APPROVATI in consiglio.
(Debiti da voi creati nel 2019 che stiamo pagando adesso)
Buona visione e alla prossima bugia.

COMMENTO

Da Palermo Francesco Menallo 
Da Palermo Roberta Messina

Il problema non è la spesa (quella è una scelta discrezionale e può del tutto legittimamente piacere o non piacere) ma se è stata preventivamente impegnata, ove prevedibile e non necessitata. Operare in difformità comporta danni per il comune e per i responsabili. Peraltro, la precedente amministrazione aveva predisposto una delibera consiliare di ripianamento dell’esposizione debitoria nel giugno del 2017. Questa delibera, che doveva essere approvata dalla corte dei conti entro 60 gg., dopo essere passata da corridoi ministeriali, non è stata ancora esitata. Nel frattempo, entro sei mesi dall’insediamento, la nuova amministrazione, che annovera come assessore al bilancio il revisore dei conti della precedente, avrebbe dovuto aggiornare la situazione debitoria. Non mi risulta che ciò sia avvenuto. Conseguentemente non ritengo si possa affermare che la prassi seguita dalla attuale amministrazione-prescindendo dalle scelte di spesa, che le competono-possa definirsi corretta.
Confondere le – eventuali-necessità della comunità usticese con la necessaria prassi amministrativa e contabile, sino ad affermare che se non si procede in modo irrispettoso delle norme contabili non si può far nulla, credo che costituisca un errore di prospettiva grave e fuorviante. Amministrare un ente pubblico non è facile e se è vero che qualunque cittadino dotato del diritto di elettorato passivo può diventare pubblico amministratore senza avere alcuna competenza specifica, è del pari vero che un comune non può andare avanti in assenza di un segretario comunale che soprintenda all’applicazione delle norme che, a prescindere dal numero degli amministrati, sono di una struttura complessa.
Spero che l’amministrazione in carica provveda quanto prima a curare i necessari adempimenti contabili e si astenga, per il futuro, da impegnare il comune senza preventiva copertura.
Ricordo, da ultimo, che in base alla normativa contabile il funzionario o l’amministratore pubblico che acquista un bene od un servizio per conto del comune senza preventiva copertura, é direttamente obbligato nei confronti del fornitore.

^^^^^^^^^^^

Mi sembra che siano tutti debiti fuori bilancio ma per attività dell’isola e per l’isola… non mi pare che ci sia nulla di scandaloso o no? Dalla banda al Sicily web fest sono tutte attività portate avanti da isolani per l’isola, gli isolani e i suoi amanti ( dell’isola…)
Ho capito che è stata contestata pure la ripulitura del Santo Bartolomeo… bu non capisco… e sapete che io voto sempre a sinistra… ma in un posto così piccolino mi sembra che valgano più le azioni che le teorie…

Ustica, normale attività di vigilanza e controllo della costa


Ustica, normale attività di vigilanza e controllo della costa

Ustica, consueto giro di controllo


Ustica, controllo viabilità in attesa passaggio processione


Controllo viabilità in attesa passaggio processione

Ustica gara podistica, controllo percorso


Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


???????

Come posso sperare di comandare sugli altri, se non ho il pieno controllo su me stesso?
(François Rabelais)

Comune di Ustica, un consiglio comunale senza controllo e senza legalità…


 

 

Ex candidato Sindaco

 

Ciò a cui si è assistito e sentito in consiglio comunale è oramai  senza controllo, senza legalità, fuori di ogni logica ed ancora peggio con tanta arroganza, presunzione e, perché no?, con una insana follia.

Ma andiamo per gradi.

Il gruppo di minoranza chiede, nei termini di legge ( ma ormai al Comune di Ustica questi sono facoltativi !) , al presidente del consiglio ed al segretario comunale la convocazione del Consiglio comunale con alcuni punti all’ordine del giorno.

Trascorsi infruttuosamente i giorni previsti, viene inviata una seconda richiesta di convocazione – tramite pec –  al vice presidente affinché, in sostituzione del Presidente inadempiente,venga soddisfatta la richiesta dei consiglieri.

Non solo anche il vice presidente non fa nulla, ma riceviamo una convocazione di consiglio comunale su “determinazione del presidente”  con l’esclusione, dall’O. d.g. ,  di quanto da noi richiesto.

Successivamente l’ordine del giorno viene addirittura integrato con altri punti, ma sempre mancante di quanto chiesto dal gruppo di minoranza.

Sino qui ci sono le violazione delle norme statutarie del Comune di Ustica, e già solo questo è un fatto grave.

Ma ciò che avviene dopo, in Continue reading “Comune di Ustica, un consiglio comunale senza controllo e senza legalità…”

Nino Giardino controlla qualità patate


Nino controlla la qualità delle patate
Nino controlla la qualità delle patate

Affidamento alla CO.RI.S attività informazioni e controllo ambientale AMP Ustica


Affidamento alla CO.RI.S attività informazioni  e controllo ambientale AMP Ustica Affidamento alla CO.RI.S attività informazioni  e controllo ambientale AMP Ustica Affidamento alla CO.RI.S attività informazioni  e controllo ambientale AMP Ustica

Controlla e trasporta lenticchie


controllore

Uno sguardo sulla piazza


 

Uno sguardo sulla piazza

 

Equipaggio della Ustica Lines sulla rotta Ustica-Napoli – controllo condizioni meteo marine


[ id=21664 w=320 h=240 float=center]

Controllo del randagismo e delle principali malattie del cane


[ id=19817 w=320 h=240 float=left] ln data 19 e 20 Ottobre 2013 personale del Dipartimento di Prevenzione Veterinario in collaborazione con l’lstituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia si recherà presso I’lsola di Ustica al fine di mettere in atto tutte le attività riguardanti I’oggetto.

In particolare saranno effettuate:

– sterilizzazione dei cani e dei gatti randagi;
– prelievo di campioni ematici ai fini della diagnosi ed indagine epidemiologica per Ia Leishmaniosi e le malattie trasmesse da zecche;
– contestuale trattamento antiparassitario di tutti i cani interessati;
– microchippatura dei cani randagi e di tutti i cani di proprietà residenti nell’lsola;

ln tale occasione può essere indicata l’organizzazione di un incontro con la cittadinanza ai fini della illustrazione del programma di lavoro e di una attività di formazione su rapporto uomo-cane.

lnterverranno il

Dott. Paolo Giambruno – Direttore Dipartimento di Prevenzione Veterinario ASP Palermo
Dott. Francesco Francaviglia – Dipartimento di Prevenzione Veterinario ASP Palermo
Dott. Sebastiano Lombardo – Dipartimento di Prevenzione Veterinario ASP Palermo
Dott. lgnazio Giunta – Dipartimento di Prevenzione Veterinario ASP Palermo
Dott. Santo Caracappa Direttore Area Palermo IZS SiciliaDott. Fabrizio Vitale Centro di Referenza Nazionale per le Leishmaniosi IZS Sicilia

^^^^^^^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla California Marlene Robershaw Manfrè 

Very interesting !!!!!!! they are worried about diseases and the ticks on the dogs ???? but it is alright for the rabbits to be out of control, and they have diseases and ticks!!!

Molto interessante!!!!! sono preoccupati per le malattie e le zecche sui cani???? ma è bene per i conigli che sono fuori controllo, e hanno malattie e zecche!!!!.

P.S Questo simpatico cane ci ha accompagnato  tutta la giornata quando io e mio figlio tam siamo stati ad Ustica ne 2010 e grazie a lui abbiamo conosciuto i nostri cugini.

 

 

“Pit Stop” per controllo manto stradale e sorriso accattivante


[ id=18884 w=320 h=240 float=center]

Controllo imbarcazioni, deposito remi


[ id=18162 w=320 h=240 float=center]

Nonno Pasqualino “Supervisore”: controllo bontà delle lenticchie


[ id=12331 w=320 h=240 float=center]

Ricerca del “tesoro”


[ id=11351 w=320 h=240 float=center]

cofinanziamento nazionale programma di controllo dell’attività di pesca.


L’ISPETTORE GENERALE CAPO
PER I RAPPORTI FINANZIARI
CON L’UNIONE EUROPEA

Vista la legge 16 aprile 1987, n. 183, concernente il coordinamento delle politiche riguardanti l’appartenenza dell’Italia alle Comunita’ europee e l’adeguamento dell’ordinamento interno agli atti normativi comunitari;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 29 dicembre 1988, n. 568 e successive modificazioni ed integrazioni, recante il regolamento sulla organizzazione e sulle procedure amministrative del Fondo di rotazione, di cui alla predetta legge n. 183/1987 ed in particolare Continue reading “cofinanziamento nazionale programma di controllo dell’attività di pesca.”

Normale controllo…


[ id=8012 w=320 h=240 float=center]